Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Le Avanguardie Artistiche:

No description
by

Franca Vitelli

on 11 April 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Le Avanguardie Artistiche:

I primi del '900 sono anni di crisi, di guerre, aspirazioni alte, rotture e contrasti, progresso irrefrenabile.
Sono anni di cambiamenti epocali:
radio, cinema,automobile, luce elettrica, telefono,
trasformano la vita e la mentalità della gente.
In campo artistico irrompono le
Avanguardie
, termine militare prestato all'Arte per indicare, l'innovazione, il coraggioso ed intrepido "spingersi oltre".
Futurismo
Questo è l'unico movimento di Avanguardia Italiano. Il progresso, il movimento, il dinamismo, le novità tecnologiche (come automobili e treni veloci), l'industrializzazione sfrenata sono il centro delle loro opere
Espressionismo
Il primo '900
Espressionismo, Futurismo, Cubismo, Astrattismo, Surrealismo e Dada avranno modi e fini espressivi diversi.
Le Avanguardie Artistiche:
l'arte di primo Novecento

La psicoanalisi svela che le azioni dell'uomo non dipendono solo da scelte razionali ma anche dall'inconscio.
Avanguardie
perché si sperimentano tecniche avanzate,
in piena rottura con le consuetudini
delle Accademie.
Una cosa li unisce:
tutti rifiutano l'idea che l'opera d'arte possa essere la riproduzione della realtà attraverso un linguaggio di verosimiglianza, di illusione prospettica;
forme, colori, materiali, oggetti assemblati saranno i mezzi per dire il loro
"No"
e per raccontare idee, emozioni, respiri sulla vita, il mondo e la stessa arte.
Fauves:
espressionismo Francese
Dipingono ritratti o paesaggi con colori molto vivaci, accostati in modo violento e materico.
Sullo sfondo incombono contrasti mondiali per il controllo dei mercati e le conquiste coloniali;
la Prima Guerra Mondiale è alle porte: per la prima volta paesi di tutto il mondo combattono con armi micidiali. Moriranno milioni di persone.
Hitler e i nazisti in Germania voglio il potere su tutta l'Europa, codificando la razza ariana come l'esclusiva e programmando lo sterminio della razza "Ebrei" e poi, prigionieri politici, testimoni di Geova, omosessuali, oppositori interni
Avanguardie
perché si usano
linguaggi espressivi lontani
dalla sensibilità
e dalle normali aspettative
del pubblico.
Opere inedite, rivoluzionarie, difficili da capire,
vengono prepotentemente lanciate sul mercato tanto che gli stessi artisti sentono la necessità di spiegare con
manifesti
e
riviste
appositamente create, motivi e finalità della loro azione comunicativa.
Espressionismo Area tedesca:
Il De Bruke
Gli artisti espressionisti considerano le immagini strumenti per comunicare ciò che sentono e per fare ciò non esitano a deformare la realtà e a usare colori forti e innaturali
La concezione di tempo e di spazio è stravolta dalla velocità di comunicare e di spostarsi.
Con il microscopio si scoprono le forme dell'infinitamente piccolo; con i telescopi quelle dell'infinitamente grande.
Cubismo
Gli artisti del Cubismo trasformano le forme del mondo reale in complicate forme "quasi" geometriche, compenetrate le une nelle altre. Non usano più la prospettiva.
Astrattismo
I soggetti dei dipinti non sono riportabili ad una realtà visibile.
Sono forme colorate che esprimono visivamente sensazioni, stati d'animo, emozioni o che vogliono narrare l'ordine e le regole insite nel reale, come in Mondrian
Surrelismo
Questi artisti rappresentano
i sogni, l'incoscio, il mondo della fantasia, paradossi che creano dei "cortocircuiti" a livello razionale.
questi artisti vogliono esprimere e rappresentare
la sofferenza e la mancanza ei valori dell'umanità di inizio '900.
Per questo noi loro dipinti le persone e le cose dipinte diventano spigolose, dai colori sono acidi e irreali.
La realtà diventa così
spaventosa e angosciante
Dada
Il movimento Dada nasce a Zurigo.
Gli artisti Dada non seguono regole, usano materiali diversi. Le loro opere sono sensa senso e irriverenti; esprimono la completa libertà dell'artista.
Full transcript