Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

ICOM Multimedia Presentation / Rijksmuseum

Presentazione di BAM! al meeting Multimedia & Musei di ICOM per la giornata internazionale dei musei
by

BAM! Strategie Culturali

on 18 May 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of ICOM Multimedia Presentation / Rijksmuseum

L'arte è tua, fanne ciò che vuoi.
Vivila. Ti appartiene. Vale anche per gli sponsor. Vale a maggior ragione sul web:
Accessibile sempre.
Accessibile bene. Se ben progettato Warm relationship.
Design per tablet.
Tablet first. Tablet proof.
E costa meno! Fruizione dell'opera d'arte,
la migliore possibile.
La più personale possibile.
La più pubblica possibile. Il pubblico invoca il diritto
a pasticciare con le opere.
Crop, cut, tag, share.
Make it your Vermeer. Scegliere, esplorare, cercare.
Con criteri liberi e nuovi.
(tagging e crowdsourcing) Per acquistare, leggere
e indossare un patrimonio comune.
Libero e diffuso. Fino anche a farsi le proprie
piccole mostre, curate, personali,
pubbliche. At the Rijksmuseum, we believe that this virtual aura will enhance the aura of the original artwork, not detract from it. Un gioco? Nei primi tre mesi sono stati create oltre 32.000 raccolte Rijksstudio, più di 112.000 opere d'arte della collezione del Rijksmuseum sono state scaricate, e 28.000 set sono stati realizzati.

La quantità di visitatori è cresciuto del 34 per cento a partire dal lancio della nuova versione del sito web.

La durata di ogni visita è aumentata da una media di 3 minuti a 10 minuti, e gli utenti iPad soprattutto spendono una notevole quantità di tempo a esplorare il sito (19 minuti!).

Il numero di visitatori che utilizzano iPad o altri dispositivi mobili è aumentato del 90 per cento. dado baruzzi
bam! strategie culturali
@bamstracult BAM! Strategie Culturali è una società specializzata in servizi innovativi di progettazione, gestione e comunicazione che affianca aziende, enti no profit ed enti pubblici nell’ideazione e nella realizzazione di progetti creativi.

Bologna, Milano
www.bamstrategieculturali.com Abbiamo lavorato con:

Enti pubblici: Regione Emilia-Romagna - DG Cultura, Regione Emilia-Romagna - DG Attività Produttive, Regione Lombardia - DG Giovani e Sport, Comune di Bologna - Settore Marketing Territoriale, Comune di Bologna - Settore Cultura, Comune di Bologna - Settore Ambiente, Comune di Treviso, Comune di Lecce, Provincia di Bologna, Soprintendenza di Parma, Università di Bologna, Università di Pisa, BolognaWelcome (agenzia per il marketing territoriale), Urban Center Bologna, Comitato Bologna 2021, Piano Strategico Metropolitano di Bologna, IBC Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, Fondazione Cineteca di Bologna, LegaCoop Emilia-Romagna.

Realtà che operano nello sviluppo territoriale quali il consorzio ASTER, CESTEC Spa, Il consorzio Spinner e l’associazione Innovami.

Società di formazione e consulenza riconosciute a livello internazionale come Lord Cultural Resources (Toronto) e Noema Research (Londra).

Siamo partner di Fondazione Fitzcarraldo nell’ambito di Artlab, il più importante convegno italiano sui temi del management culturale.
Full transcript