Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Scintillio nella notte

No description
by

Sr. Ana Mira

on 22 June 2018

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Scintillio nella notte

Convocati da Gesù per prenderci cura dei fratelli.
Incontro di giovani dove le mani si uniscono per amare coloro che sono più fragili. (Cordoba – Argentina)

Nella notte
di questo mondo
i giovani possono essere
come un scintillio di misericordia
Corso di vita cristiana
Una tre giorni che Ti cambiano la vita
(Roma Sud)

Ciò che conta è l’amore
il resto è un dettaglio
Massy Massy

Colori, strade e giovani,
un linguaggio nuovo,
un nuovo modo di dire le cose.
Infiorata alla Parrocchia S. Pio X,
e Grottaferrata si meraviglia di tanto talento!

“L’amore di Dio è in grado di trasformare tutte le cose”
Siamo venuti per fare esperienza di questo grande amore,
per trasmetterlo a tutti nella gioia!


La bellezza della carità e la gioia che ha fatto
strada a Tor di Cenci in questa settimana missionaria camilliana, invitati dal parroco Don Cicero



Missione camilliana
Parrocchia Gesù Divino Salvatore

Scintillio nella notte
Camillo insegna che bisogna avvicinarsi al malato come una madre che accudisce tutti i propri figli e che ama in un modo speciale quello più debole fra loro.
L’atmosfera emozionante e carica di pathos è stata accentuata dalle musiche e dalle coreografie interamente frutto della mente dei ballerini stessi.
Ieri sera sono stata invitata
da una mia amica
e compagna universitaria
ad assistere al musical
al quale ha partecipato
in veste di ballerina.
Il musical è stato divertente,
dinamico e mai monotono grazie all’interazione tra passato (San Camillo e il suo divertente amico Filippo) e presente
(un’ infermiera e un ingegnere gestionale del 2015).

Lucio D'Amico autore del Musical
e Mons. Andrea Manto
responsabile dell'ufficio
di Pastorale Sanitaria
della diocesi di Roma.

Liberami, Spirito Santo, da ogni paura,
perché non diventi scusa
per non provare
ad amare!
Signore
insegnami ad amare,
Tu che mi scruti
e mi conosci,
liberami dalla confusione interiore,
dall’insicurezza, dalle delusioni,
riempi il mio vuoto
e colmalo del tuo immenso
e infinito amore

Campo estivo Parrocchia San Camillo de Lellis.
Una settimana da Dio
in cui ognuno doveva scoprire Dio
in mezzo a noi negli atteggiamenti
e gesti degli altri.



Catechesi,
attività,
animazione,
giochi,
splendidi posti
e momenti di preghiera!




Una Giornata a Campocatino
un’altra al Lago di Canterno,
il Pellegrinaggio al Santuario
della Santissima Trinità,
la Visita al Monastero Benedettino
di Subiaco
e la vivacità dei giovani
ovunque!





Nella pastorale giovanile di Roma
c’è una Gemma preziosa
ed i giovani vendono qualunque cosa per Lei!
Veglia per i giovani
nella Parrocchia di S. Pompiglio
Missione in Campi Salentina - LE
ivere la
isericordia
V
M
Un percorso in preparazione
al grande evento
di Cracovia.
A Cracovia
andiamo insieme,
seguendo la Croce,
perché una vita
che coniuga verità e amore
nella libertà
prende tutta un’altra
dimensione:
ditelo a tutti!!!
I dieci comandamenti

Quasi mille giovani
provenienti da ogni angolo della Capitale
si riuniscono per ascoltare
“I Dieci Comandamenti”,
formula vincente ideata vent’anni fa
da Don Fabio
I ragazzi che fanno questa esperienza
vivono un incontro entusiasmante
con una verità affascinante
a cui non è possibile giungere senza un'apertura alla Grazia di Dio
che passa
per tutte le dimensioni
del proprio
essere .

Sr Laura, Sr Gemma
e mille iniziative
insieme ai giovani di Roma

Liberami, Spirito Santo, da ogni paura,
perché non diventi scusa
per non provare
ad amare!
Signore
insegnami ad amare,
Tu che mi scruti
e mi conosci,
liberami dalla confusione interiore,
dall’insicurezza, dalle delusioni,
riempi il mio vuoto
e colmalo del tuo immenso
e infinito amore

Ci siamo radunati in tanti:
quasi settanta persone.
Dove? Nella nostra piccola Chiesa, nell’ambiente sobrio,
ma nello stesso tempo
con grande entusiasmo e attesa.
Appena siamo entrati,
ci ha accolto un immagine di due metri
che rappresentava Gesú Misericordioso. Perché siamo venuti?
Perché non si poteva dire di «no» al sorriso delle Suore. In realtá non sapevamo cosa ci fosse.
La prima verità della Chiesa
è l’amore di Cristo. Pertanto,
dove la Chiesa è presente,
là deve essere evidente la misericordia,
chiunque deve poter trovare un’oasi di misericordia.

Così i giovani sono venuti a vivere
la medicina della misericordia
insieme agli ospiti della nostra casa di Cebù
nelle Filippine.


E la misericordia è divenuta viva,
visibile, capace di aprire i cuori alla speranza.
Padre Levente ha aperto l’incontro: «Il criterio é: che non c’é criterio. Perché la Misericordia di Dio non é legata ai criteri. Importante solo che veniamo col cuore aperto e povero».
Sabato mattina sono arrivati i Fratelli Vianney da Pócspetri, proprio quando provavamo il Flashmob; quindi la giornata é partita con danza e canti.
Ed erano lí loro. Fino alla fine sono stati con noi:
i religiosi. I Pazzi di Dio che hanno dedicato tutto il fine settimana,
come strumenti del Signore Gesú – servendo noi,
compiendo la Sua Volontá e trasmettendoci i Suoi doni.
Erano presenti dappertutto come punti fissi di riferimento del fine settimana e con la loro fede, sorriso e umiltá ci hanno incoraggiato, ci hanno accompagnato come in un pascolo – al quale avevamo bisogno, poiché quasi del tutto stupefatti – non sapevamo nemmeno dove fossimo, in quale «Paese dei Miracoli» eravamo capitati.
Tutto é stato animato dalla voce meravigliose delle suore camilliane
e della presenza servizievole dei Fratelli Vianney.
Il miracolo della misericordia
Canti, animazione, tanti doni, gesti semplici pieni di compassione e di misericordia, portando la bontà e la tenerezza di Dio.

Insomma, la misericordia di Dio non è un’idea astratta, ma una realtà concreta con cui Egli rivela il suo amore, e in forza di questo amore compassionevole guarì i malati portando gioia ai loro ricordi.

Compassione per l'umanità
Int'l Group Inc. CHIGI voleva incontrare
una casa per persone della terza età
ed aiutare loro,
attraverso un programma di animazione,
a vivere con gioia i loro ricordi.
Così le Figlie di San Camillo
hanno accolto tutta la squadra.

Oasi di misericordia

Giovani di diverse parrocchie
insieme a Sr Miriam e Sr Evelia,
per vivere la misericordia...


...la gioia e la fraternità della Pasqua.
Incontrare Cristo vivo e servirlo nei fratelli!!!
Una comunità in cammino,
alla ricerca del Semplicemente DIO!
lasciandosi interpellare
da ciò che si stava vivendo
dentro un itinerario spirituale.

Un tempo
per andare all'essenziale
della propria vita.


Per venire ad appoggiarsi su Cristo,
come sulla roccia e costruire la propria vita.
Cercare la luce che illumina il cammino e divenire in seguito luce nel mondo!

Fare la verità dentro di sè,
prendersi del tempo per entrare in preghiera
e immergersi in una esperienza di misericordia.
Andare incontro all'altro
e trovare il senso della vita
nel dono di sé, attraverso il servizio.
Pascua Juvenil
Il gruppo di giovani in preparazione alla Cresima della parrocchia "Gesù Divin Salvatore" di Tor di Cenci, guidati dal Parroco Don Cicero.
di Krisztina Lukács
Diventare un pezzo di pane
attraverso il passaggio
dentro il fuoco della misericordia
ai piedi di Gesù
coi gesti di Gesù...
Full transcript