Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

alimentazione nella storia

storia
by

Caterina Siclari

on 8 April 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of alimentazione nella storia

L'alimentazione nella storia L'umanità ebbe una nutrizione basata esclusivamente sulla caccia, sulla pesca e sulla raccolta dei prodotti spontanei del mondo vegetale. Ci fu una fase iniziale in cui i primi Ominidi furono predatori di animali già uccisi dai grandi carnivori della Savana. In seguito gli animali vennero cacciati direttamente. I primi furono i grandi mammiferi tra cui elefanti, rinoceronti, cervidi, felini, orsi. Più facile fu la caccia a mammiferi di taglia minore, quali le marmotte, i caprioli, i camosci, i ghiottoni, i castori, le lepri. La dieta degli uomini preistorici è molto varia: erbe, radici, frutti, semi, insetti, larve, uova... La curiosità e la necessità di completare il suo pasto, lo spingono alla pesca e alla caccia.
Mentre l'uomo si dedica alla caccia, la donna raccoglie frutti, foglie commestibili , radici, tuberi e scopre l'arte di trasformarli attraverso lo schiacciamento, la frantumazione, la macinazione e la cottura. Molto probabilmente l’uomo cibandosi di bacche e radici spontanee, sperimenta casualmente i loro effetti curativi o al contrario i loro effetti tossici. È così che impara ad usarle in modo sempre più preciso. Inizia allora a raccogliere anche le erbe per curarsi. Sumeri ed Egizi All'epoca degli antichi egizi, cioè da almeno 4000 anni prima della nascita di Cristo, la dieta comprendeva molto pane. Fatto con farina di frumento o, più spesso, di orzo, questo era infatti alla base dell'alimentazione degli antichi egizi. Gli egizi non usavano quasi mai la carne; così insieme al pane si mangiava del pesce sotto sale, affumicato o seccato al sole, formaggio, legumi e frutta, cruda, oppure sotto forma di focaccia dolce con frutta e miele. Da bere c'era già il vino e la birra, però era un po' diversa da quella che conosciamo oggi: non aveva bollicine. Egizi SUMERI La dieta dei Sumeri era largamente vegetariana in quanto i bovini erano considerati animali da lavoro e macellati solo al temine della loro vita lavorativa. Le materie prime della dieta dei Sumeri comprendeva orzo, frumento, ceci, miglio, cipolle, lattuga. Il pesce veniva consumato normalmente. Preistoria Realizzata da:
-Caterina Scopelliti
-Caterina Siclari
-Giovanni Costantino
-Carlotta Petrantoni
-Mattia Galesi
Full transcript