Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Intelligenza etica

Prova presentazione
by

Rita Matturro

on 23 November 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Intelligenza etica

Intelligenza etica - gruppo PATA PATA
Re: II fase PW: la scelta tra le 5 attitudini di Gardner
di Rita Matturro - sabato, 9 novembre 2013, 11:37

Per me la scelta è ardua…
Io sono stata “impastata” nella disciplina, sono una persona razionale e quadrata, mi piace fare le cose al meglio delle mie possibilità… l’intelligenza
disciplinare
mi stuzzica.

Per gli stessi motivi, però, sono affascinata dalla intelligenza
creativa
(che non possiedo...): ammiro molto le persone che sanno andare oltre ciò che si vede con gli occhi, che sanno immaginare alternative; credo che siano il motore dell’umanità, mentre i “disciplinati” ne sono i guardiani.

L’intelligenza
sintetica
penso sia quella che dà valore aggiunto alla conoscenza; la puoi sviluppare solo quando hai fatto davvero tue le nozioni apprese in vari ambiti e in varie epoche della vita. approvo

Ma sono le ultime due,
rispettosa
ed
etica
, quelle di cui secondo me c’è profondamente bisogno in questo momento e quelle che restano invece più inutilizzate.

Viviamo in un mondo globalizzato e abbiamo mantenuto una mentalità medioevale, come se il tempo ci fosse passato tra le dita di generazione in generazione senza lasciare traccia: siamo nel XXI secolo e abbiamo ancora problemi come la misoginia, l’odio razziale, l’odio religioso, l’anatema contro gli omosessuali… quando per risolvere tutto questo basterebbe semplicemente l’educazione al rispetto reciproco.
Re: II fase PW: la scelta tra le 5 attitudini di Gardner
di claudia trippini - domenica, 10 novembre 2013, 02:22

In un mondo che tende sempre di più all'individualismo, che vive quindi per il benessere del singolo, in cui le persone per raggiungere ciò che vogliono sono disposte a tutto, in cui chi fa una professione non la fa piu' per passione ma solo per dovere ( e nella maggior parte dei casi male e controvoglia!) io credo che far riscoprire il valore dell' etica, far risvegliare le coscienze per evitare al mondo di autodistruggersi sia la cosa piu' importante... perché in un mondo dove le persone piano piano si distruggono una dopo l'altra alla fine non rimarrà più nessuno a cui servirà essere creativo, disciplinato, sintetico e rispettoso... non so se sono riuscita a spiegarmi bene, spero di si!

un saluto patapatoso :-D
Ciao a tutto il Patagroup :-)
sbirciando tra l'interessantissimo e pieno di suggerimenti sito che ci ha proposto Mario sulla costruzione delle mappe concettuali (evviva i patatutor!) , ho pensato che fosse importante condividere i concetti che ci vengono in mente pensando all'intelligenza etica ancor prima di approfondire il capitolo di Gardner per poi integrarli, strutturarli o eliminarli successivamente. Che ne pensate Patapatos* ?!?

Ho caricato su file di gruppo un abbozzo/prova/embrione...di mappa concettuale, l'ho chiamata MC1.

Mi piacerebbe sapere che ne pensate della mappa, ma soprattutto rispetto alla costruzione delle mappe concettuali e dell'intelligenza etica; fatevi sentire/vedere altrimenti aiutooooo :-(
MAPPONE FINALE !
Il gruppo PATA PATA ringrazia
Re: II fase PW: la scelta tra le 5 attitudini di Gardner
di Manuela Lombardi - domenica, 10 novembre 2013, 19:34

Penso che l'intelligenza
sintetica
meriterebbe approfondimento poichè nell'epoca del bombardamento di informazioni sia assolutamente necessario sviluppare un'abilità mentale che ci permetta di far convergere input diversi, amministrarli e renderli fruibili. Inoltre è quella che ci permette meglio di analizzare criticamente la nostra realtà in quanto per fare una autentica sintesi è necessario comprendere in maniera multiprospettica l'oggetto della nostra analisi. Ottenere il massimo risultato con il minor dispendio di energie: la natura è sintesi! :-)

Penso anche che l'intelligenza
rispettosa
sia necessaria per vivere in una comunità, e per questo meriti approfondimento. Non accettare e/o non rispettare la diversità nel mondo interconnesso è anacronistico.

Ma... tutte queste intelligenze non serviranno più se distruggeremo il nostro mondo..... Alla fine credo che risulti necessario spostare la nostra attenzione al significato delle relazioni che abbiamo con noi stessi e con nostro mondo ....ed approfondire l'intelligenza
etica
.

Nella Società liquida è necessario trovare degli appigli, dei riconoscimenti, delle appartenenze, e come farlo se non ci creiamo una rete idonea?
Come possiamo crearci una rete se subiamo passivamente e non osiamo dire la nostra, o a riflettere come dice Marta Nussbaum "Non per profitto" e proviamo ad accompagnare al prodotto interno lordo, la felicità interna lorda?
Full transcript