Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

ME e PromSal: esperienze e metodologie

Modena 1 dic 2011
by

Valentino Merlo

on 13 April 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of ME e PromSal: esperienze e metodologie

SPECCHIO in quanto lo spettatore vi si “riflette” dentro, cogliendo particolari e provando emozioni diverse in base al proprio vissuto personale
FINESTRA in quanto veicola una rappresentazione sociale del mondo (parziale perchè filtrata da uno o più “autori”)
MEDIA
EDUCATION

METODO
STEADYCAM
UN GIOCO DA RAGAZZI ?
Valentino Merlo - Centro di doc.
“Steadycam”, ASL CN2.
Media Education: "...ambito delle scienze dell’educazione
e del lavoro educativo che consiste nel produrre
riflessione e strategie operative in ordine ai media
intesi come risorsa integrale per l’intervento formativo”
(Rivoltella 2001).
PROFILI PEDAGOGICI:
Educare ai
Educare con
Educare per/attraverso
I MEDIA
OBIETTIVI
Questa doppia natura dell’audiovisivo lo rende uno
strumento utilissimo per due fini:

1. far emergere i paradigmi e gli stereotipi di rappresentazione della società
2. far emergere nell’individuo i propri paradigmi interpretativi, la propria visione del mondo
APPROCCIO DIALOGICO (2.0)
Non proporre un messaggio univoco predefinito.
APPRENDIMENTO ATTIVO
Far interagire le persone con materiale video
Fare esperienza
COOPERATIVE LEARNING
Costruire insieme i significati e i messaggi

LEARN BY DOING
Prosumer
Media Education e Promozione della Salute in adolescenza: esperienze e metodologie
INTRO
LABORATORIO - PRODUZIONE
LABORATORIO (ALMENO 3 INCONTRI)
ESPERIENZE
Informare/produrre informazioni
Consapevolezza dei comportamenti
Senso Critico: stimolare dibattito, provocare altri sguardi, produrre dubbi e domande, ...
Influenza sociale: es. verificare percezioni dominanti su un tema...
1. Non si può sostituire l'intervento in presenza
2. Se il Web fosse un vero e proprio "Dispositivo Educativo"?
(studiarne e capirne i meccanismi)
3. Nel mondo dei media contano i numeri
(BEP 100 milioni visioni, Social, Motori di ricerca)
4. Due Costanti: il piacere e la velocità
ALERT
FINALI

ME e
PROMOZIONE
della SALUTE
Acquisire Competenze (LifeSkills)
Utilizzo dei linguaggi (Immagini)
Lavoro attraverso le emozioni
Aggancio su pratiche quotidiane
Per il 55% degli studenti di college e ben il 62% dei giovani lavoratori e' impossibile vivere senza internet, che e' considerato parte integrante delle loro vite Inoltre due giovani su 5 dicono che e' piu' importante Internet delle uscite con partner e amici e anche dell'ascolto di musica.
Rapporto '2011 Cisco Connected World Technology Report'
target: giovani di 14 paesi, tra cui l'Italia, studenti (2800) e giovani professionisti (2800)
PAUSA PRANZO
STRUMENTO

PRODOTT0
CULTURALE

TERRITORIO
Media Education: "...ambito delle scienze dell’educazione
e del lavoro educativo che consiste nel produrre
riflessione e strategie operative in ordine ai media
intesi come risorsa integrale per l’intervento formativo”
(Rivoltella 2001).
Acquisire Competenze (LifeSkills)
Utilizzo dei linguaggi (Immagini)
Lavoro attraverso le emozioni
Aggancio su pratiche quotidiane
Full transcript