Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Musica: la forza dell'invisibile

Supporto multimediale per la presentazione da esporre al colloquio orale dell'esame di maturità 2011/2012.
by

Niccolò Arcostanzo

on 28 February 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Musica: la forza dell'invisibile

Suite N° 1 (BWV 1007 in Sol M) per Violoncello solo
di J.S. Bach

Preludio Musica: la forza dell'invisibile Niccolò Arcostanzo L'influenza della musica nelle materie umanistiche e in quelle scientifiche. Agostino: "per corporalia ad incorporalia" Schopenhauer: il linguaggio universale della musica Adorno: la musica contemporanea per cambiare il mondo Suzuki: la musica per migliorare il mondo migliorando se stessi FILOSOFIA
Da Agostino ad Adorno: dalla musica per elevarsi a Dio alla musica per migliorare il mondo STORIA
Voci di popoli: dai canti di lavoro
ai canti di ribellione I canti di lavoro: ritmo e distrazione dalla fatica I canti di resistenza: la musica contro il nazismo I canti di ribellione: spiritual, blues e jazz ITALIANO
"Diverse voci fanno dolci note...":
la musicalità nel Purgatorio e nel Paradiso di Dante Gioia e coralità del Purgatorio contrapposte a odio e urla dell'Inferno Il cambio di timbro nel Paradiso Purgatorio, Canto II: Casella e la musica che incanta la ragione INGLESE
The Rime of the Ancient Mariner Dalla ballata di S.T. Coleridge il brano più lungo degli Iron Maiden L'amplificazione dei versi mediante la musica Ostinati, ripetizioni, onomatopee ARTE
Cromatismi corali in Kandinsky. La pittura impressionista: una svolta per la vita di Kandinsky "Lo spirituale nell'arte": "impressioni", "improvvisazioni" e "composizioni" L'importanza della musica e i colori come un coro da fissare sulla tela FISICA
Le onde come trasmissione di energia:
la potenza di una sorgente sonora L’energia sonora: energia emessa da una sorgente sonora che si propaga nello spazio circostante. Effetti eclatanti quando l'onda viene trasferita con la massima efficienza BIOLOGIA
Musicoterapia La musica: l'unica fra le attività superiori dell'encefalo che coinvolge
in egual misura l'emisfero destro e l'emisfero sinistro. "La possibilità di utilizzare suoni e musica all'interno di una numerosa gamma di problematicità della persona per favorire l'espressività, la comunicazione e tutto ciò che può essere utile ai propri bisogni." Tempi di maturazione, musicoterapie recettive e musicoterapie attive CURIOSITA' Le trazioni in gioco nella cassa di un pianoforte:
230 corde per una trazione di 30 tonnellate Giochi di forze per "aprire" gli strumenti di liuteria SITOGRAFIA BIBLIOGRAFIA RINGRAZIAMENTI 1.Opere letterarie
D. Alighieri, La divina Commedia, Purgatorio, [1314-1315] Firenze 2001
D. Alighieri, La divina Commedia, Paradiso, [1316-1321] Torino 1996

2.Saggi
N. Abbagnano, G. Fornero, Protagonisti e Testi della Filosofia, VOLUME C, Milano 1999
G. Thomson, S. Maglioni, New Literary Links (From the Victorian Age to Contemporary Times), Torino 2004
G. Bora, G. Fiaccadori, A. Negri, A. Nova, I luoghi dell’arte, VOLUME 6, Electa Scuola, Roma 2012 www.accordapiano.it
www.benessere.com
www.culturaservizi.it
www.filosofico.net
www.fisicaondemusica.unimore.it
www.gallica.bnf.fr
www.ildeposito.org
www.musicapolitica.net
www.musicoterapie.over-blog.com
www.poesie.reportonline.it
www.dacapoalfine.it I principali ringraziamenti vanno a tutti i professori che hanno permesso l’attuazione di questo progetto e che hanno offerto il loro prezioso contributo al fine di migliorare il presente lavoro.
Al mio padrino, il quale mi ha aiutato a superare le difficoltà tecniche incontrate durante la realizzazione del video, dedico un altro grazie.
Un pensiero speciale va, inoltre, a tutti i compagni della classe V G, che con il loro sostegno e aiuto mi hanno fatto trascorrere degli anni stupendi e, assieme a loro, ai miei amici e compagni del corso di musica, con i quali ho suonato fin da piccolo, in orchestra e nel gruppo, e con cui ho condiviso tanto; in questi anni sono stati uno dei miei principali punti di riferimento.
Un ultimo, importantissimo, ringraziamento va ai miei genitori, per avermi costantemente incoraggiato ed aiutato durante tutti questi cinque anni di liceo, e non solo. "Day after day, day after day,
we stuck nor breath nor motion
As idle as a painted ship upon a painted ocean
Water, water everywhere and
all the boards did shrink
Water, water everywhere nor any drop to drink."
(Samuel Taylor Coleridge (1798-1834)) "One after one by the star dogged moon,
too quick for groan or sigh
each turned his face with a ghastly pang,
and cursed me with his eye
four times fifty living men
(and I heard nor sigh nor groan),
with heavy thump, a lifeless lump,
they dropped down one by one."
(Samuel Taylor Coleridge (1798-1834))
Full transcript