Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

REALTA' E APPARENZA

No description
by

luca dalpiaz

on 30 June 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of REALTA' E APPARENZA

Luigi Pirandello
binomio realtà-apparenza

senso di crisi

realtà inconoscibile
realtà e apparenza: due distinte dimensioni
noumeno
Uno, nessuno, centomila
Vitangelo Moscarda
ARTHUR SCHOPENHAUER
"Il mondo come volontà e rappresentazione"
REALTA' E APPARENZA
Ciò che conosciamo è realtà o solo un'illusione?
"Il problema di noi uomini non è il cervello, bensì i nostri sensi. Se riuscissimo ad assecondarli meglio riusciremmo a vedere la realtà celata dietro l'apparenza. A volte un'ombra riesce ad avere molto più fascino dell'oggetto che la trasmette."
(Luigi Pirandello)
le maschere
imposte dalla società e dall'uomo
dimensione della reltà oggettiva
dimensione della realtà soggettiva

Esiste un realtà soggettiva che si rovina entrando in contatto con la realtà di altri.
gli uomini indossano una maschera
mostra la sua apparenza
ci si libera attraverso la follia
"Treno ha fischiato"- "La carriola"
protagonista
la moglie commenta l'aspetto del suo naso
rivelazione sconvolgente
CONDIZIONE DI ALIENATO
distacco dal proprio "fantoccio vivente"
NESSUNO
compimento di atti di liberalità
Pazzo
rinchiuso in un ricovero per vecchi
UNO

NESSUNO

CENTOMILA
è evidenziata la maschera che si da lui stesso
la maschera assume una dimensione per se e un'altra per le altre persone
è evidenziata la maschera che gli altri gli danno
UMORISMO
(sentimento del contrario)
smaschera la falsità dell'apparenza
mette in luce la differenza tra realtà e apparenza
bisogno di vivere

coscienza di vivere
fingere a se stessi il soddisfacimento di bisogni come:
il piacere
la bellezza
l'amore
la riflessione porta a capire che sopra al viso dell'uomo c'è una maschera. Quest'ultima cela l'identità dell'uomo dietro un velo di apparenza
“È Maya il velo ingannatore che avvolge gli occhi dei mortali e fa loro vedere un mondo del quale non può dirsi che esista; perché ella rassomiglia al sogno, rassomiglia al riflesso del sole sulla sabbia, che il pellegrino da lontano scambia per acqua, o che rassomiglia alla corda gettata a terra che egli prende per un serpente”
(Arthur Schopenhauer)
distinzione tra realtà e apparenza
fenomeno
illusione, sogno
noumeno
realtà nascosta dietro la struttura del fenomeno
VELO DI MAYA
conoscibile
l'uomo può squarciare il velo di Maya andando oltre le apparenze

la volontà di vivere
inconscia
unica
eterna
senza scopo
dalla volontà deriva il pessimismo
"L'uomo è un pendolo che oscilla tra dolore e noia"
(A. Schopenhauer)
“People say sometimes that beauty is only superficial. That may be so, but at least it is not so superficial as thought is. To me, beauty is the wonder of the wonders. It is only shallow people who do not judge by appearances. The true mystery of the world is the visible, not the invisible.”
(Oscar Wilde)
OSCAR WILDE
"The Picture of Dorian Gray"
“Basil is what I think to be. Henry is what the world thinks about me.
Dorian is what I supposed to be ”

(Oscar Wilde)

Dorian Gray
protagonist
painted by Basill Hallward
Dorian Gray's signs of age, experience and vice appear on the portrait
Dorian lives only for pleasure
When he decides to free himself of the portrait he destroys it
doing so he killed himself
the picture returns to its original purity
Dorian Gray:
split between appearance and reality

the portrait reveals what Dorian conceals
(conscience, anging, moral corruption)

the body mantains its apparent innocence and purity
All is not as it seems on the surface
The horrible picture - symbol of the immorality of the Victorian middle class

Dorian and his pure appearance - symbols of bourgeois hypocrisy.
Full transcript