Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

I SUMERI

No description
by

Simo Nicita

on 19 October 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of I SUMERI

Città, Stati e Imperi
Sumer e le prime città
Il regno di Babilonia
Ebla la ricca e Akkad la città guerriera
Lo stendardo di UR
Uruk - 3.500 a.C.
GUERRA
PACE
Le caratteristiche delle prime città
Architettura
Presenza di MURA
Cibo
I ruoli
contadini
Misure
Lu - Gal
3.500 a.C.
il tempio
palazzo reale
archivio -casa degli scribi
aratro seminatore
1 sacco di orzo - 30 sacchi di orzo
nelle altre zone agricole si usa ancora la ZAPPA
più TEMPO per lavorare la terra del re
si possono specializzare i RUOLI
soldati
artigiani
sacerdoti
scribi
VILLAGGIO
CITTA'
misure antropomorfe:
il palmo
il piede
approssimative
farina
olio
ciotole di orzo
precise e uguali per tutti
La scrittura
nasce per la contabilità
3150 a.C.
primo sacerdote
giudice e amministratore della città
parla con le divinità
Importantissimi commerci
le merci risalgono i fiumi
carovane di muli e asini
empori
economia di
baratto
Le materie prime
I sumeri comprano le materie prime anche molto lontano e le lavorano per arrivare al prodotto finito.
L'epopea di Gilgamesh
uno più antichi poemi conosciuti
XXI sec a.C. - VII sec a.C.
protagonisti : Gilgamesh e Enkidu

un nuovo centro urbano
Siria nord-occidentale
agricoltura
le colline siriane sono meno produttive di quelle mesopotamiche
commercio
situata sulla via di transito per la Mesopotamia
l'incendio
Ebla era molto ricca e attirò le armate della città di Akkad, che la distrussero
alternativa a Uruk
c'è bisogno di molto più spazio
caravane statali trasportavano tessuti e bronzo per scambiarli in Mesopotamia o verso il Mediterraneo
2250 a.C.
si conservarono molte tavolette
Akkad la città dei guerrieri
Provenienza
è incerta, non si sa molto
Sargon
Nel mare "inferiore" (Golfo Persico) dice di aver lavato il sangue delle sue armi
Naram - Sin
La fine dell'impero
dopo Naram-Sin l'impero accadico si sgretolò con l'arrivo dei Gutei
Dopo la sconfitta degli accadi i Sumeri conobbero un nuovo periodo di splendore
Sargon diventò re nel 2235 a.C.
Sargon - elemento positivo - uomo nuovo che dal nulla diventa re
Naram-Sin - elemento negativo - a causa della deificazione
massima espansione - dal Mare "superiore" a quello"inferiore"
la propaganda del dio-sovrano gli vale una cattiva reputazione
barbari
faccia di cane
non coltivano la terra
non onorano gli dèi
UR
URUK
Nippur
Lagash
i re dei vari villaggi erano fra loro nemici
Il re di Ur - Ur-Nammu fondò il primo regno centralizzato
2111 - 2094 a.C.
Ur -Nammu
regno stabile e duraturo
grazie a:
esercito
burocrazia
governatore civile
unificazione delle misure
catasto
grande idea di giustizia
da alcune fonti sembra volesse sostituire la "
legge del taglione
" con dei risarcimenti pecuniari
Ziqqurat di Ur
area sacra
ziqqurat = innalzarsi
Etemenniguru - "casa la cui altezza ispira terrore"
tempio per il dio Nanna - dio della luna
mattoni di argilla essiccati al sole e quelli esterni cotti in fornace
La fine dell'impero
Elam puntò alla conquista di Ur
Quando si risollevò, Ur ebbe di fronte un nemico peggiore:
la salinizzazione dei terreni
Nel 1600 a.C. nessuno si ricordava più di Sumer...


... quella regione era il PAESE DEL MARE
Il regno di Hammourabi
Babilonia al tempo di Ur era un piccolo villaggio
Hammourabi
Figlio di invasori, diventò re e pare che per far dimenticare le proprie origini fece una grande azione di
PROPAGANDA
Grande condottiero: riunisce tutte le città della Mesopotamia
Il re come "buon pastore"
uomo saggio
si preoccupa del proprio popolo
costruisce canali, templi, mura
1792- 1750 a.C.
Babilonia
la porta del dio
diventa il centro religioso della Mesopotamia
La religione
Ishtar - dea della guerra
Marduk - re di tutti gli dèi
La decadenza
Alla morte di Hammourabi cominciò il declino

I successori non erano all'altezza

1594 a.C. arrivano gli Ittiti
Il codice di Hammourabi
stele di basalto nera
oggi è al Louvre
Shamàsh - dio della giustizia
282 sentenze
fa parte delle opere di propaganda
si promette un regno giusto
128- Qualora un uomo prenda una donna in moglie, ma non abbia rapporti con lei, questa donna non gli è moglie.
129. Qualora la moglie di un uomo sia sorpresa (in flagranza) con un un altro uomo, siano entrambi legati e gettati in acqua, ma il marito può perdonare la moglie ed il re i suoi schiavi.
192. Qualora un figlio di una cortigiana o di una prostituta dica a suo padre o madre adottivi: "Tu non sei mio padre, o mia madre", gli sia tagliata la lingua.
195. Qualora un figlio colpisca suo padre, gli siano troncate le mani.
196. Qualora un uomo cavi un occhio ad un altro, gli sia cavato un occhio.
197. Qualora un uomo rompa un osso ad un altro, gli sia rotto un osso.
198. Qualora cavi l'occhio di un uomo liberato, o rompa l'osso di un uomo liberato, pagherà una mina d'oro.
199. Qualora cavi l'occhio dello schiavo di un uomo, o rompa l'osso dello schiavo di un uomo, pagherà metà del valore di esso.
Full transcript