Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

LA SVIZZERA

No description
by

susanne lenz

on 12 March 2018

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of LA SVIZZERA

La Svizzera
Berna
Basilea
Zurigo
Ginevra
Geografia
Storia
Identità demografica
Politica
Economia
Lago di Ginevra
La Svizzera è uno Stato europeo suddiviso in
26 cantoni
autonomi.
I cittadini, attraverso una accentuata forma di
democrazia diretta
, possono sia
proporre leggi
sia
respingere leggi
già approvate dal parlamento.
La Svizzera
è uno stato
europeo
principalmente
montuoso
senza uno
sbocco sul mare
. Lo stato si divide in
tre regioni
geografiche:
le Alpi, l'Altopiano e la Giura
. Il territorio oltre ad essere prevalentemente montuoso è solcato anche da
molti fiumi
e
laghi
Il settore primario
Dato il territorio montuoso
l'agricoltura
non è favorita e quindi si produce prevalentemente
legname
e si
allevano bovini
con il cui latte vengono prodotti formaggi tra cui
l'Emmentaler, Groviera.
er
Il settore secondario
Il settore secondario si incentra principalmente sulla
produzione di energia idroelettrica
grazie ai numerosi
laghi
, strumenti di precisione come
orologi
come la , i
coltellini svizzeri,

industrie alimentari
e
meccaniche
come quella della Sauber che produce auto per la Formula 1.
Il settore terziario
Il settore terziario è principalmente incentrato nei
servizi d'interesse
,
banche
come HSBC e
assicurazioni
come la Zurich. In crescita anche
il turismo
nelle città principali come Zurigo e Basilea
La
Svizzera
conta al 2017
8.417.700

abitanti
con una
densità
di
198 ab./km²
All'inizio la Svizzera era una
provincia del
Sacro Romano Impero
poi nel
1291
ottenne l
'indipendenza
. Nel
1536
la Svizzera subì la
riforma protestante
e si convertì tutta al
calvinismo
. Nel
1674
la Svizzera proclamò la
neutralità armata
che è ancora
in vigore
. Durante il periodo
Napoleonico
la Svizzera entrò a far parte dei
territori francesi
poi a fine guerra ridiventò autonoma. Infine nel
1848
venne costituita una
costituzione
e poi lo
stato federale- Confederatio Helvetica.
La
religione
prevalente è il
cristianesimo
ma è molto presente anche l'
ateismo
Cartina tematica sulla
densità abitativa
Au
str
ia

Liecht
enstein
Ger
ma
nia

Fr
an
cia

It
al
ia

I confini
a est:
a nord:
a ovest:
a sud:
Zurigo ha 402.762 abitanti, è
la maggiore città della Svizzera
, nonché
il capoluogo
del
cantone omonimo
. È divisa in
12 quartieri
. L'agglomerato urbano raggiunge 1,3 milioni di abitanti e la sua regione metropolitana 1,83 milioni.
Economia
Berna è la
capitale della Confederazione Elvetica
e
sede del parlamento e del governo svizzero
. La città di Berna è anche il capoluogo del Canton Berna, il
secondo per popolazione
tra i 26 Cantoni svizzeri. Conta
141.098

abitanti
ed è la
quinta città più popolosa della Svizzera
dopo Zurigo, Ginevra, Basilea e Losanna.
Economia
La regione di Berna è il
principale centro economico
del
Canton Berna
. La regione di Berna ospita
importanti imprese
. Essa dispone inoltre della più
alta densità di aziende di consulenza economica
, uffici legali e fiduciarie di tutta la Svizzera.
L'economia si basa sul settore
terziario
del
turismo
e delle
aziende di

consulenza finanziaria.
Monumenti
I principali monumenti che si possono vedere a Zurigo sono le chiese, dove le più visitate sono:
Predigerkirche
Chiesa di San Pietro
Monumenti
I principali monumenti che si possono vedere a Berna sono:
Zeitglockturm
Cattedrale di San Vincenzo
Sport
Calcio
Tennis
Tra i tre sport principali
il calcio
è il più famoso visto che ci sono
due squadre conosciute
a livello
europeo.
Le due squadre sono Basilea e Young Boys Berna
Basilea
Young Boys Berna
Logo campionato di calcio svizzero
Il secondo sport più famoso in Svizzera è
il tennis
con
il secondo
tennista
più forte
al mondo
ossia
Roger Federer.
Lo sport meno conosciuto ma importante è
la Formula 1
con partecipante
la Sauber
. Questa scuderia non ha avuto
grande successo
infatti il miglior piazzamento fu il
quarto posto
nel mondiale
costruttori
nel 2009.
Sauber BMW nel 2009
Sauber Ferrari oggi
Fonti
Wikipedia
Swissinfo. ch
Redattori
Andrea Cherella
Giacomo Scita
Basilea con oltre 171.000 abitanti è
la terza città della Svizzera
per popolazione dopo Zurigo e Ginevra. È la capitale del
Canton Basilea Città
Economia
Basilea è un importante
centro industriale
del settore
chimico e farmaceutico
. Costituisce
l'ultimo porto

fluviale, lungo una ansa del Reno,
accessibile ai natanti da trasporto di grandi dimensioni (sup. a 24 m) provenienti dal Mare del Nord.
Monumenti
I monumenti principali a Basilea sono due:
la cattedrale Munster
dove si trova la tomba di Erasmo da Rotterdam e il pittoresco
municipio di nome Rathaus
Cattedrale
Munster
Municipio Rathaus
Ginevra,
capitale dell'omonimo cantone
, è la
seconda città più popolata
della Svizzera dopo Zurigo con 198.979 abitanti (12.522ab./km2).
Economia
È un centro
per il commercio e centro finanziario di importanza internazionale
. Un gran numero
di banche
svizzere
ha sede
a Ginevra. L'industria
dei servizi
è molto importante per Ginevra, dove ci sono le sedi
di numerose multinazionali
, così
come di molte organizzazioni internazionali
, come le
Nazioni Unite
. È molto importante anche la tradizionale
produzione di orologi
di Ginevra
Monumenti
orologio floreale
Salone dell'auto di Ginevra
Sede Nazioni Unite
I principali monumenti che si possono vedere a Ginevra sono:
x(LA) Unus pro omnibus, omnes pro uno
(DE) Einer für alle, alle für einen
(FR) Un pour tous, tous pour un
(IT) Uno per tutti, tutti per uno
(RM) In per tuts, tuts per in
presidente Alain Berset dal 06/12/2017
Schweizer Franken
HSBC Holdings plc è uno dei più grandi gruppi bancari del mondo (Forbes Global 2000). È il primo istituto di credito europeo per capitalizzazione con 157,2 miliardi di euro.
Sede principale: Londra.
L'acronimo HSBC proviene da
H
ongkong &
S
hanghai
B
anking
C
orporation, banca fondata a Hong Kong nel 1865 da
Thomas Sutherland
, finanziere scozzese che commerciava in estremo oriente.
Persone famose:
https://it.wikipedia.org/wiki/Michelle_Hunziker

Huldrych Zwingli, italianizzato Ulrico Zuinglio (1484 – 1531), è stato un teologo svizzero, vissuto nel periodo della Riforma protestante e uno dei fondatori delle Chiese riformate svizzere.

Guglielmo Tell è l'eroe nazionale della Svizzera. Mito o realtà di un piccolo paese nel cuore dell'Europa, Tell e la sua leggenda medioevale sono conosciuti in tutto il mondo.
Secondo la leggenda Guglielmo Tell nacque e visse a Bürglen nel Canton Uri, a ridosso del massiccio del San Gottardo. Tell, padre di famiglia, cacciatore abile nell'uso della balestra, il 18 novembre 1307 si recò nel capoluogo regionale, Altdorf. Mentre passava sulla pubblica piazza ignorò il cappello imperiale fatto fissare in cima ad un'asta, alcuni mesi prima, dal balivo Albrecht Gessler (l'amministratore locale degli Asburgo). Il cappello, simbolo dell'autorità imperiale, doveva assolutamente essere riverito da chiunque passasse. Chi non s'inchinava rischiava la confisca dei beni o addirittura la morte. Siccome Tell non aveva riverito il cappello, si ritrovò nei guai. Il giorno dopo venne citato in piazza; davanti a tutti dovette giustificare il suo agire.

In cambio della vita, il balivo Gessler gli impose la prova della mela che, posta sulla testa del figlioletto Gualtierino, avrebbe dovuto essere centrata dalla freccia della sua balestra. La prova riuscì a Tell ma, nel caso qualcosa fosse andato storto, Guglielmo aveva nascosto una seconda freccia sotto la giacca, pronta per il tiranno. Questo costò a Tell la libertà: egli venne arrestato e portato in barca verso la prigione di Küssnacht. Improvvisamente sul lago si scatenò una tempesta e i suoi carcerieri liberarono Tell, abile timoniere, per farsi aiutare. Arrivati vicino alla riva, a metà strada tra Altdorf e Brunnen, Tell con un balzo saltò dalla barca sulla riva e, con una possente spinta, rimandò l'imbarcazione verso il largo. Il terzo giorno, presso Küssnacht, nascosto dietro ad un albero ai lati della «Via cava» che dal Gottardo conduce a Zurigo, Tell si vendicò uccidendo Gessler.
Attualità:
https://www.swissinfo.ch/ita/dossiers/votazione-del-4-marzo-2018
Il servizio pubblico di radio e tv in Svizzera continuerà ad essere finanziato con un canone obbligatorio: nella votazione popolare del 4 marzo, l'iniziativa che voleva abolirlo è infatti stata seccamente bocciata. Il direttore generale della SSR (società svizzera di radiotelevisione) Gilles Marchand legge il risultato come un segnale forte per il servizio pubblico.
La Svizzera ha concluso più di 5000 trattati internazionali con altri Paesi. In futuro, questo diritto internazionale dovrebbe perdere il primato sul diritto nazionale svizzero, stando alla volontà dei promotori dell'iniziativa popolare "Il diritto svizzero anziché giudici stranieri (Iniziativa per l'autodeterminazione- Link esterno)".
Iniziativa per l'autodeterminazioneIl testo prevede diversi emendamenti alla Costituzione. In particolare:
La Costituzione svizzera diventa esplicitamente la fonte suprema del diritto svizzero.
La Costituzione svizzera è superiore al diritto internazionale e prevale su di esso, ad eccezione delle disposizioni imperative del diritto internazionale (ad es. divieto di tortura, schiavitù o guerre di aggressione).
La Svizzera non può assumere obblighi di diritto internazionale contrari alla Costituzione.
In caso di conflitto tra la Costituzione e il diritto internazionale, la Svizzera modifica o disdice i trattati internazionali in questione. Anche in questo caso, ad eccezione del diritto internazionale cogente, che rimane intoccabile.
Solo i trattati internazionali che sono stati assoggettati al referendum in Svizzera saranno determinanti per i tribunali.
12 marzo 2018:
Giustizia si appresta a fare le valigie in Svizzera?
Full transcript