Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

I Regni Federati o Romano Barbarici

I regni dei Vandali Visigoti Franchi Ostrogoti
by

Margherita Giambi

on 5 March 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of I Regni Federati o Romano Barbarici

Regno dei Franchi 481 Clodoveo, capo dei Franchi comincia la conquista della Gallia
Gallia fino al 486 sotto generali romani
496 Clodoveo per vincere battaglia contro gli Alemanni, prega il Dio dei Cristiani
Clodoveo acconsente di essere battezzato e con lui i suoi generali
I Franchi si convertono subito al Cattolicesimo
Nasce il Regno dei Franchi con Parigi Capitale Clodoveo: il primo Re Clodoveo si fa battezzare e incoronare dal vescovo Remigio nella Basilica di Reims
Il Re sarà sempre incoronato dal Vescovo nella Basilica di Reims
Il Re segue il modello di Costantino (difensore della Chiesa)
Il Re è per forza cristiano perchè è nominato custode del suo popolo
Il Re è giudice e garante della sicurezza Regno dei Visigoti 475-711 475 riconosciuto da Imp. d'Oriente
Ariani
Capitale: Toledo
480 c.ca Lex Visigothorum (primo breviario che raccoglieva leggi barbare)
506 Lex Romana Visighotorum (legge dei Romani Visigoti)
586 Conversione al Cattolicesimo Regno dei Vandali 430-536 430 Saccheggiano Cartagine e uccidono Sant'Agostino
455 Genserico saccheggia Roma
Ariani
Capitale Cartagine
I vandali perseguitano i Romani e non accettano comunione tra i due popoli
Non apprendono usanze romane Regno degli Ostrogoti 492-527 Regno di Teodorico
Mandato da Zenone (Imp. oriente) a cacciare i Visigoti nel 492
Ostrogoti in Italia
Ostrogoto conquistato da costumi romani
Teodorico cresciuto come ostaggio alla corte di Costantinopoli
Costruisce una capitale (Ravenna) che dia splendore come al regno Regni Federati (o Regni romano barbarici Barbari da nomadi a sedentari
ariani
legge orale
iniziano a vivere nelle città
diventano popolo Romani Nobiltà abbandona città
Esercito perde supremazia
Nobili conservano cultura e danno i vescovi alla Chiesa
Non c'è più l'annona: ritorno nei campi Cristiani diffusa divisione romani cristiani/barbari ariani (spezzata dai Franchi)
I Vescovi rimangono spesso come unica autorità cittadina
Il cristianesimo è il collante possibile tra i due popoli
La Chiesa rimane unica a difendere giustizia sociale Bizantini Ricchezza ancora diffusa
Pressati da Persiani a Oriente spingono i barbari verso Occidente
L'imperatore comincia a farsi chiamare Basileus (come gli antichi sovrani orientali)
Diversa imitazione di Costantino: Imperatore che si intromette negli affari della Chiesa
Full transcript