Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Flipped Classroom

Ho preparato questa presentazione con Prezi per illustrare il concetto di Flipped Classroom in un corso rivolto ai docenti. Mi fa piacere condividerla con voi ed avere un vostro giudizio
by

Liborio Cali

on 21 April 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Flipped Classroom

Flipped Classroom
In ambito educativo, con scuola capovolta o insegnamento capovolto o classe ribaltata ci si riferisce a una forma di apprendimento ibrido (Blended learning o apprendimento misto o apprendimento ibrido)
Blended Learning
La didattica capovolta
Ribalta il sistema di apprendimento tradizionale fatto di lezioni frontali, studio individuale a casa e interrogazioni in classe, con un rapporto docente-allievo piuttosto rigido e gerarchico. L’insegnamento capovolto nasce dall’esigenza di rendere il tempo-scuola più produttivo e funzionale alle esigenze di un mondo della comunicazione radicalmente mutato in pochi anni.
Ma insegnante come guida, regista, mediatore, facilitatore
Il ruolo dell'insegnante ne risulta trasformato: il suo compito diventa quello di guidare l'allievo nell'elaborazione attiva e nello sviluppo di compiti complessi.
Insegnante non più come
semplice trasmettitore di cultura
Gli interessi degli studenti nascono e si sviluppano, ormai, sempre più all’esterno dalle mura scolastiche. L’insegnante trova sempre più complesso sostenere l’antico ruolo di trasmettitore di cultura perché il web si presta per tale scopo in modo molto più completo, versatile, aggiornato, semplice ed economico.
Autonomia, condivisione, collaborazione
L'insegnamento capovolto punta a far lavorare lo studente prevalentemente a casa, in autonomia, apprendendo attraverso video e podcast, o leggendo i testi proposti dagli insegnanti o condivisi da altri docenti. Dato che la fruizione delle nozioni si sposta nel tempo passato a casa, il tempo trascorso in classe con il docente può essere impiegato per dedicarsi alle eccellenze o per recuperare i ragazzi più indietro.
I vantaggi nell'utilizzo della
Didattica Capovolta
1. Soddisfazione immediata di studenti e famiglie.

2. Tempo scuola interamente utilizzato alla applicazione ed al perfezionamento delle competenze.

3. Stimola l'indipendenza dei ragazzi e la creatività

Vantaggi
4. Possibilità di dedicare più tempo agli studenti in difficoltà mentre il resto della classe lavora su problemi e progetti più complessi.

5. Possibilità di fare esercitare gli alunni più dotati su attività diversificate e complesse.

6. Soddisfazione per i docenti nel momento in cui ci si accorge di poter lavorare con risultati di apprendimento molto superiori alla norma.

Gli svantaggi
1. Necessità di rivoluzionare completamente il metodo di lavoro (abolizione di lezioni frontali ed interrogazioni)

2. Esigenza per il docente di un lungo training pedagogico e didattico e di discrete competenze informatiche.

3. Necessità di un aumento del lavoro preparatorio delle lezioni e dei tempi di correzione delle verifiche scritte.

Una didattica per competenze
L'introduzione della didattica capovolta induce a rivedere le modalità didattiche da usare nella prassi quotidiana.
La valutazione non si può più basare solo su interrogazioni e verifiche scritte.
Bisogna entrare in una nuova ottica di idee che richiede di progettare, insegnare e valutare per competenze. Vanno di conseguenza costruite delle rubriche valutative da applicare
all’attività didattica
Nuova centralità del concetto di
Comunità educativa

Abbiamo visto che alla base del successo di ogni classe rovesciata c'è il principio di condivisione e di collaborazione (tra docenti e docenti, tra allievi e docenti, tra allievi ed allievi. Nelle esperienze migliori gli studenti e gli insegnanti imparano gli uni dagli altri in tutti i modi. La condivisione delle informazioni e di collegamento con gli altri ha dimostrato di essere un potente strumento di educazione e potente motore di ogni successo formativo
Full transcript