Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

induismo

No description
by

angelo tomasoni

on 7 March 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of induismo

induismo
la religiosità in India
copia sul tuo quaderno
introduzione
origine sviluppo
“Induismo” è il nome che gli arabi diedero all’insieme di credenze e comportamenti religiosi delle popolazioni della regione dell’India Questo insieme di credenze del si è sviluppato a partire dal 1800-1500 a.C. senza un
vero fondatore; nel corso dei secoli ha subito modificazioni e adattamenti, producendo un insieme di
sistemi, dottrine e pratiche religiose.
L’induismo oggi è praticato da oltre 900 milioni di persone in India e da circa 50 milioni di persone di origine indiana nel resto del mondo.
simbolo
India
Divinità principali
L'induismo è contemporaneamente una religione:
-monolatrica
-panteista
-politeista
la sacra Trimurti
Al vertice del pantheon indù abbiamo una triade,
cioè tre divinità:
• Brahma, il creatore del mondo;
• Vishnu, colui che lo conserva;
• Shiva, che lo distrugge per ricrearlo.

Queste tre divinità sono spesso considerate
come la triplice manifestazione dell’unica divinità,
l’Assoluto (Brahman).
le vie per raggiungere il divino
La vita degli indù è tutta tesa al raggiungimento del divino e quindi della liberazione dal ciclo delle rinascite attraverso la rinuncia a tutto ciò che è materiale e a tutti gli istinti.

1. la via dell’azione (karma) insegna che il compimento di azioni buone (come per esempio l’impegno nella comunità e il progresso spirituale personale)
neutralizza il karma negativo;
2. la via della devozione (bhakti) prevede che i suoi seguaci venerino uno degli dèi, rinuncino a ogni volontà personale in cambio della protezione accordata dalla divinità e facciano della propria vita un sacrificio di amore a quel dio;
3. (jnana) privilegia l’esperienza
personale e lo studio dei testi sacri
sotto la guida di un maestro spirituale (guru).
la vita dopo la morte
Quando un uomo muore, la sua anima, sottile e invisibile,
passa a un nuovo corpo e a una nuova esistenza; se non la
raggiunge subito, deve errare come fantasma e placare la sua
fame con le offerte funebri che portano i parenti.
L'incontro degli uomini con il divino
Le più antiche testimonianze di costruzioni sacre induiste risalgono al IV-V secolo a.C. Da quell’epoca in poi vennero via via costruiti
templi sempre più grandi e complessi (specialmente nel sud dell’India) che si trasformarono in vere e proprie città sacre. Anche molti luoghi naturali nell’induismo sono considerati
sacri e sono meta di pellegrinaggio.
luoghi sacri
persone sacre
La casta sacerdotale ereditaria degli indù è costituita dai brahmini ma, poiché il loro numero è molto elevato, solo una piccola parte di costoro esercita effettivamente le funzioni di ministro del tempio o di maestro religioso (guru), mentre la maggior parte pratica le più svariate professioni laiche.
Si occupano della cura delle anime anche i monaci dei diversi ordini, che vivono nei monasteri, e gli asceti (sadhu, sannyasi) che si spostano per tutta l’India, vivendo di elemosine, e che sono tenuti in alta considerazione dal popolo.
testi sacri
Al vertice della letteratura religiosa indù sono i Veda, un ponderoso insieme di opere, formatosi in tempi diversi. Le parti più antiche dei Veda sono state scritte nel II millennio a.C. ma l’insieme di questi testi ha assunto la forma attualesoltanto nel III secolo a.C.
le pratiche religiose
riti
Nell’induismo ci sono riti per ogni stadio della vita: per esempio alla nascita, nel giorno del matrimonio,
al momento della morte. I comportamenti rituali
pervadono l’intera giornata degli indù, dall’alba al tramonto.
le feste
Nelle feste l’elemento religioso si unisce a
quello popolare e folcloristico:
In occasione di particolari festività, molto diffusa
è la pratica del pellegrinaggio ai luoghi santi,
cioè a particolari templi e ai guadi dei grandi fiumi
come il Gange.
attività
giochi ed esercizi
http://www.cram.com/flashcards/games/jewel/induismo-4610798

http://www.cram.com/flashcards/games/stellar-speller/induismo-4610798
sikh
Il Sikhismo è una religione monoteista nata in India settentrionale nel XV secolo, basata sull'insegnamento di dieci guru che vissero in India tra il XV ed il XVII secolo. La maggior parte degli indiani che abitano vicino a noi sono sikh
http://irc.patriarcatovenezia.it/TEST/induismojmt.htm

1
2
3
4
5
http://irc.patriarcatovenezia.it/matchup/INDUISMO%20...%20LE%20CREDENZE.html

dl sito
religiocando
Full transcript