Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

il Senegal

No description
by

agatha thiaw

on 18 March 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of il Senegal

PRINCIPALI TAPPE STORICHE
Tratta degli schiavi a Gorée fino in america
Cinquecento: divenne uno dei poli del commercio con Europa e America
1960:indipendente dalla colonia francese
Ottanta: un conflitto armato ha opposto l'esercito regolare a un gruppo secessionista che chiedeva l'indipendenza della regione del Casamance
2004: accordo per il cessate il fuoco
POPOLAZIONE-LINGUA-RELIGIONE
DAKAR
CLIMA
Il clima è caldo tropicale.
Con una stagione secca ed umida.
La zona nord-orientale rischia la siccità,nel Sud si verificano abbondanti precipitazioni.
Inoltre il Senegal è a rischio desertificazione.
L'ISOLA DI GORÉE
Sull'isola si trova la "Maison des Esclaves", la casa degli schiavi....
Senegal
Flora: cespugli incolti. In alcune regioni sono presenti distese di BAOBAB e bombaci e di mangrovie.
Fauna: leoni, leopardi, scimpanzè,elefanti, ippopotami, oltre a varie specie di insetti, uccelli, rettili
Dakar = capitale, maggior porto della costa, dotata di un buon aereoporto, l'unica mostra di arte panafricana

Agatha Thiaw
&
Ndeye Fatma Sylla

La costa è bassa e sabbiosa ed è divisa in Grande Côte e Petite Côte dalla penisola di Capo Verde. La Grande Côte (dalla penisola di Capo Verde al confine con la Mauritania) è caratterizzata dai niaye, dune di sabbia fine e chiara che costituisce dei bassi rilievi, mentre la Petite Côte, estesa nella regione di Thiès è caratterizzata dalle spiagge coperte di conchiglie, con la presenza di vere e proprie isole costituite interamente da conchiglie e sabbia, al suolo.
COSTA
FAUNA & FLORA
Popolazione:
52 ab/km
Densità: maggiore a Dakar
Etnie: wolof; lebou; peul; diola; serere; mandingo; fulbe
Lingua

Francese
Dialetti sudanesi (wolof)
Religione:
Musulmana
Animista
Cristiana
Economia
Molto sviluppata, anche se il Senegal è povero
Settore primario=
agricoltura: arachidi, cereali, manioca.
pesca: ha dato l'impulso all'industria alimentare insieme all'agricoltura
allevamento: bovini, caprini, ovini
Settore seconario=
sottosuolo: fosfati e minerali di titanio
industrie: alimentare
Settore terziario=
turismo balneare, rete stradale e ferroviaria


CURIOSITÀ
Léopold Sédar Senghor: (9 ottobre 1906-20 dicembre 2001) è stato un politico e poeta senegalese di lingua francese. Senghor è stato il primo presidente del Senegal, in carica dal 1960 al 1980. È stato inoltre il primo africano a sedere come membro dell' Académie française. Fu il fondatore del partito politico “Blocco democratico senegalese”.
LA CUCINA SENEGALESE
I principali piatti senegalesi sono:
Yassa
Chebu-jen
Mafé
Couscous
Fataya
Chebu-yap
soupe kandia
boulette jen
Youssou N' Dour (Dakar 1 Ottobre 1959) è il primo musicista africano a essere diventato una popstar. Nel 1957entrò nell’orchestra Star Band di Ibra-Kasse iniziando così una lunga esperienza tra le band di Dakar.
Il celebre duetto con Nehen Cherry,con la quale cantò la splendida Seven Seconds,
MUSICA
Lago Rosa: è un lago dove la gente va a raccogliere il sale
fatto con il Kandia
e molti altri piatti...
I PRINCIPALI STRUMENTI

Il neunde è lo strumento-simbolo dei Wolofs. E' intagliato all'interno di un pezzo di legno massiccio, a forma di mortaio, e ricoperto di pelle di capra. La pelle è tirata grazie all'aiuto di cinghie e asticelle in legno. La percussione è ottenuta percuotendo con un bastoncino che ha una sonorità caratteristica.
musica 2
Viviane Ndour, moglie del fratello di Youssou Ndour, è diventata famosa grazie a suo cognato (Youssou Ndour).
I VESTITI ED I BALLI
I vestiti sono molto allegri e di tanti colori e le donne senegalesi li usano spesso nelle feste "i SABAR"
LA BANDIERA
La BANDIERA del senegal è a strisce verticali verde, gialla, rossa, colori tipici delle nazioni africane.
La stella a cinque punte rappresenta l'aperture del Senegal ai cinque continenti
LA SCUOLA
ciclo di studi
superiori
medie
elementari
materne
durata
3 anni
4 anni
6 anni
3 anni
Età
dai 17 ai 20 anni
dai 13 ai 17 anni
dai 7 ai 13 anni
dai 3/4 ai 6/7 anni
scuola dell'obbligo
Affidati da piccoli al «Maestro» imparano a memoria il libro sacro. Ma non solo. La daara è una scuola di vita e di formazione integrale. Si insegnano valori come l’umiltà, la solidarietà e la convivenza pacifica.
E si ha la possibilità di tornare a casa solo nelle feste e quando si è finito di studiare tutto il libro.
LA SCUOLA 2
Full transcript