Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La ricostruzione post bellica

Presentazione per esame di stato 2014-2015
by

Thomas Brighi

on 24 June 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La ricostruzione post bellica

Nuovi partiti di massa
Secondo dopoguerra
Le garanzie costituzionali
Classe politica inesistente
Mancanza di beni primari
Economia agricola
Industria da riconvertire
Infrastrutture danneggiate
Disarticolazioni delle vie di comunicazione
Italia considerata responsabile della guerra
Banditismo, movimento indipendentista e gruppi insurrezionali
Elevata disoccupazione
Art.134-137 La Corte costituzionale (giudica sulla legittimità costituzionale delle leggi, sui conflitti di attribuzione tra poteri dello stato, sulle accuse al Presidente e sull'ammissibilità dei referendum)
Art.138-139 Revisione della Costituzione e leggi costituzionali (prevede un procedimento aggravato e le modifiche non devono compromettere lo spirito repubblicano e gli ideali su cui essa si fonda)
Brighi Thomas
LA BASE PER IL MIRACOLO ECONOMICO
a.s. 2014-2015
La Costituzione
È nata la Repubblica italiana
La politica economica dei governi De Gasperi
La stabilità politica consente l’avvio di numerose riforme che portano il paese ad un enorme sviluppo.
'Americanizzazione delle imprese italiane (Piano Marshall)
Creazione di holding settoriali (Finmeccanica)
Riforma agraria
Istituzione della Cassa per il Mezzogiorno
Programma di opere pubbliche e infrastrutture
Lotta all'inflazione:
aumento delle riserve oblligatorie
aumento del tasso ufficiale di sconto (dal 4% al 5,5%)
stabilizzazione del cambio lira-dollaro (superamento dei cambi multipli)
LA RICOSTRUZIONE POST BELLICA
28 giugno 1946 elezioni dell'Assemblea costituente:DC, PSIUP e PCI
Difficoltà nell'elaborazione del testo costituzionale: 'commissione dei 75'
1 gennaio 1948 entrata in vigore della nuova Costituzione italiana: scritta, lunga e rigida
Nel 1945 si forma il governo di coalizione di Ferruccio Parri
Viene indetto un referendum per scegliere quale fosse la forma di governo da dare all'Italia
Il 2 giugno 1946 vittoria della repubblica nel referendum
Alle elezioni del 1948 vince la DC: governo De Gasperi
La testimonianza di Pier Paolo Pasolini
GRAZIE PER L'ATTENZIONE!
The history of the European Union
2007-
2013
Romania and Bulgaria


Croatia

Spain and Portugal

1986
1981
Greece

1951
Belgium, France, Germany, Italy, Luxembourg and the Netherlands
1995-
2004
Austria, Finland and Sweden


The Czech Republic, Cyprus, Estronia, Latvia, Lithuania, Hungary, Malta,Poland,Slovenia and Slovakia

1973
Denmark, Ireland and the United Kingdom

The European Union is set up with the aim of ending the frequent and bloody wars between neighbours, which culminated in the Second World War.

1951

Treaty of Paris
(creates the ECSC)
1957 Treaty of Rome
(creates the EEC or 'Common Market')
1992 Treaty of Maastricht
(settings clear rules for the future single currency)
1997 Treaty of Amsterdam
(reforms EU institution)
2001 Treaty of Nice
(prepares the EU to admit 12 new members)
2007 Treaty of Lisbon
(creates a more democratic and efficiente EU)
Interesse per la vita del sottoproletariato romano
Visione realistica che mostra la sofferenza e le difficoltà della gente
Ragazzi di vita: racconti ambientati nelle borgate romane nel periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale che mettono in luce le enormi difficoltà quotidiane affrontate dalla gente
Full transcript