Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Lo stato parlamentare inglese

No description
by

secondamlp secondanovi

on 2 April 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Lo stato parlamentare inglese

ELISABETTA I

BILL OF RIGHTS
POLITICA
LO STATO PARLAMENTARE INGLESE

MARIA, LA SANGUINARIA
EDOARDO VI
LA SUCCESSIONE AL TRONO INGLESE
ENRICO VIII
Elisabetta I era figlia di Enrico VIII e di Anna Bolena, sorellastra di Edoardo VI e di Maria la Sanguinaria. Nacque nel 1533 a Greenwich. Salì al trono nel 1588 e fu vista dal popolo come una liberatrice. Era una donna intelligente e riuscì a portare l'Inghilterra al massimo splendore. Il tema che affrontò per prima fu la
RELIGIONE.
infatti...
fu chiamata Maria la Sanguinaria perchè essendo cattolica, come la madre Caterina di Spagna, scatenò la persecuzione dei puritani.
Obbedì alla chiesa anglicana
Riaffermò la tolleranza dei puritani
Proibì il cattolicesimo
ma...
Rispettò il parlamento,
formato dalla Camera dei Lord e dalla Camera dei Comuni.
POLITICA ESTERA
In politica estera la regina si lanciò a controllare i commerci trasoceanici.
Diede ordine ai corsari di attaccare le basi spagnole in cambio della divisione del bottino con la Corona inglese.
Essendo molto intelligente scelse di:

istituire un ammiragliato secondo i consigli di John Hawkins, un grande corsaro;
far costruire dei galeoni più piccoli e facili da manovrare;
far commandare i galeoni da corsari e non da nobili, come in Spagna.
il potente re di Spagna, voleva sposare Elisabetta, ma nonostante lui le facesse la corte lei rifiutò.
Lui voleva sposarla perchè :
era bella e colta
voleva sfruttare economicamente l'isola inglese.
FILIPPO II
presentazione creata da Nitika Sharma
MARIA STUART
Maria Stuarda era lontana cugina di Elisabetta I, era cattolica e amica personale sia di Filippo II, re di Spagna, che del papa. Era stata regina di Scozia, ma abdicò perchè fu accusata di aver ucciso il marito.
Fuggita dalla Scozia, si rifugiò da Elisabetta e tentò di prendere il suo trono. Ma scoperta da Elisabetta fu
decapitata.
ma...
divenne nemico di
Elisabetta quando...
scoprì :
- la decapitazione di Maria Stuarda;
- la vera natura dei corsari.
Nel 1558 Filippo II diede ordine all' INVINCIBILE ARMATA
di inoltrarsi nel Canale della Manica e di occupare l'Inghilterra.
ma...
fu
sconfitta
con abili azioni di disturbo dalla flotta inglese che impedì al nemico di avvicinarsi alla terra, costringendolo a fare rotta verso nord dove la flotta spagnola fu sorpresa da tremende tempeste.

Gli anni della grande vittoria sugli spagnoli furono i più belli e i più ricchi del regno di Elisabetta I . Durante questi anni divenne famoso William Shakespeare, conosciuto per la famosa tragedia di Romeo e Giulietta.
DOPO LA VITTORIA
ETÀ ELISABETTIANA
Elisabetta morì a Londra nel 1603 e fu seppelita nell'abbazia di Westminster.
L' arco del suo regno che va dal 1558 al 1603 viene ricordato come l'Età elisabettiana. Ella fu chiamata la "Regina Vergine" perchè morta senza eredi.
Lei diceva: "Il mio sposo è l'Inghilterra". Ebbe in realtà un compagno di nome Robert Dudley, che amò per tutta la vita.

Dopo la morte di Elisabetta I
la corona passò agli Stuart che tentarono di calpestare i diritti del parlamento e di ripristinare il cattolicesimo con forza, ma fallirono.
allora...
Gli inglesi offrirono la corona al principe olandese Gugliemo d'Orange, che nel nel 1688 sbarcò in Inghilterra compiendo la "Gloriosa rivoluzione".
GUGLIEMO D'ORANGE
Guglielmo d'Orange firmò il
Bill of Rights
che definì i diritti basiliari del Parlamento fondando lo Stato parlamentare.
Full transcript