Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

La Costituzione Italiana 1

No description
by

Veronika Špačková

on 11 May 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La Costituzione Italiana 1

La Costituzione Italiana 1
Art.1: Il p
rincipio dem
ocratico
L´Italia è una Rupubblica democratica, fondata sul lavoro La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

l´italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro ciòé significa che il lavoro è uno dei principali diritti di qulsiasi cittadino
Art.2: Il pr
incipio pe
rsonalista
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

Questo articolo aferma che qualsiasi cittadino benché possa avere divergenti opinioni politiche a uguali diritti e doveri rispetto ad un altro cittadino .
Art.3: Pri
ncipio di ug
uaglianza
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
3. articolo chiarisce che benche le difficoltà trovate nell´ ultimo periodo , ogni persona è uguale all´autorita nazionali, a pari dignità sociali, religiosi , culturali.


Art.4 Pr
incipio l
avorista
La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

4 art afferma che ogni cittadino ha il dovere di cercarsi un lavoro se per caso non lo si dovesse trovare sono presenti sussidi lavorativi.
Art.5: Principi di unit
a e indivisibilita di

autonomia e
decentramonto
La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell'autonomia e del decentramento.

articolo esplica che la Repubblica è una sola e riconosce la sovranità

degli organi provinciali.
Art.6: Principio di tutela delle minoranze linguistiche
La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche.

La Repubblica riconosce e garantisce diritti e le tradizioni delle persone di lingua straniera.
Full transcript