Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

STAMPA DIGITALE ELETTROFOTOGRAFICA

No description
by

martina calzavara

on 22 May 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of STAMPA DIGITALE ELETTROFOTOGRAFICA

STAMPA DIGITALE ELETTROFOTOGRAFICA
PROCESSO ELETTROFOTOGRAFICO
Principio di funzionamento:


Nel processo elettrofotografico, una superficie fotosensibile (l'esposizione alla luce ne riduce la resistenza della superficie) viene sottoposta in modo uniforme a una carica elettrostatica.

Quando si espone la superficie a un'immagine ottica mediante la luce, si forma un'immagine latente o invisibile per effetto della carica elettrostatica. Il toner, costituito da una polvere impalpabile, viene distribuito sulla superficie e aderisce soltanto alle aree polarizzate rendendo in tal modo visibile l'immagine latente. La fusione del toner sulla carta consente di ottenere un'immagine semipermanente.
Le cariche elettrostatiche sono utilizzati per creare un'immagine chiara carica sul tamburo. Il toner è attratto dal tamburo e poi alla carta.
Stampanti elettrofotografici laser e LED
La differenza tra un laser e la stampante LED è come l'immagine luce viene "dipinto" sul tamburo. Il laser utilizza una singola sorgente di luce che è diretto da specchi mobili. La stampante LED utilizza una matrice di centinaia di LED che vengono selettivamente trasmettevano sul tamburo. In una stampante laser vero, ci sono molti più lenti e parti che in questo semplice schema.

La tecnologia elettrofotografica è quella che permette la produzione di immagini, a sua volta alla base della funzionalità di fax, stampanti e copiatrici a carta comune.
Elettrofotografia, o EP, è la più antica delle tecnologie di stampa non a impatto, essendo stato inventato a metà degli anni 1930 da Chester Carlson.
STORIA
In questo 1965 foto, Carlson mette in scena il suo esperimento 1938, in cui ha scritto "10-22-38 ASTORIA" con china su un vetrino. La camera era oscurata e una lastra di zinco, ricoperto di zolfo, è stato strofinato energicamente con un fazzoletto di applicare una carica elettrostatica. Ha messo il vetrino sul piatto, esposto alla luce per pochi secondi, rimosso il vetrino e cosparso Lycopodium polvere sul piatto. Gentilmente soffiò via la polvere sciolto e ciò che rimaneva era la prima copia elettrofotografico.Dopo Xerox è diventato un grande successo, Carlson è stato ricoperto di onori e ricchezze. Nel 1968, morì di un colpo in una strada di New York. (Immagine per gentile concessione di Xerox Corporation.)
Chester Carlson
La prima fotocopiatrice elettrofotografico è stato venduto nel 1950.Anche se azionato manualmente, ha fornito l'esperienza e le entrate di sviluppare macchine xerografici automatiche. Nel 1959, Xerox 914 copiatrice divenne un enorme successo. (Immagine per gentile concessione di Xerox Corporation.)

Il Modello A
fine
.Stampanti elettrofotografici laser e LED differene
Full transcript