Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Copy of CONCORSO PERSONALE DOCENTE

No description
by

Simonetta Kopeinig

on 24 August 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Copy of CONCORSO PERSONALE DOCENTE

CONCORSO PERSONALE DOCENTE
Scuola scondaria primo e secondo grado
Ambito disciplinare o2

traccia

la candidata in riferimento al contesto scolastico
di una classe quinta di scuola secondaria di secondo grado,sviluppi una lezione simulata inserita all'interno del contesto normativo specifico e preceduta da un'illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute relativamente a :
conoscenza delle funzioni fisiologiche in relazione al movimento e ai principali paramorfismi e dismorfismi.

riferimenti normativi

indicazioni nazionali per il curricolo nei licei (dpr 89/10)
key competences for lifelong learning (racomandazioni parlamento e consiglio europeo 18/12/06)
competenze chiave di cittadinanza dm 139/2007)
macroambito
salute, benessere, sicurezza e prevenzione

competenze di cittadinanza
agire in modo autonomo responsabile
collaborare e partecipare
individuare collegameni e relazionii
acquisire ed interpretare l'informazione
progettare
competenze chiave per l'apprendimento permanente
imparare ad imparare
competenze digitali
senso di iniziativa e imprenditorialità
osa
assumere stili di vita e comportamenti attivi nei confronti
della propria salute intesa come fattore dinamico, conferendo il giusto valore all'attività fisico sportiva.
conoscenze
conoscere in modo approfondito gli effetti positivi di uno stile di vita attivo per il benessere fisico e socio-relazionale della persona
conoscere i rischi della sedentarietà
conoscere la differenza tra dismorfismi e paramorfismi
abilità
assumere comportamenti finalizzati al miglioramento del proprio stato di salute
scegliere autonomamnte di adottare corretti stili di vita attivi che durino nel tempo ( long life learning)
contesto scolastico
l'isis foresi è situato nel comune di portoferraio e serve una popolazione di circa 27.000 abitanti, dislocata su una superficie di 224 kmq 8 comuni. considerando che più del 50 % degli alunni risiede fuori portoferraio con un servizio di trasporto pubblico poco efficiente , la pendolarità della maggior parte del personale docente che non risiede sull'isola e la frammentazione dell'istituto in quattro sedi si presentano grandi problemi di tipo logistico, di personale e di strutture.
dalle considerazioni precedenti emerge una situazione, in cui le variabili indipendeni dell'insularità, del decentramento geografico, delle attività produttive e del tenore di vita, influenzano pesantemente i processi didattici, educa
destinatari
5° b liceo scientifico
caratteristiche della classe
la classe ,composta da 16 alunni ( 10 femmine e 6 maschi ), risulta abbastanza eterogenea dal punto di vista didattico-disciplinare. con elementi che praticano regolarmente attività sportiva ed alunni che conducono una vita principalmente sedentaria. da un punto di vista morfologico, si trovano a cavallo tra la fase della proceritas tertia e del turgor quarto, periodo in cui l'adolescente acquisisce il definitivo aspetto adulto
prerequisiti
ristrutturazione dello schema corporeo
equilibrio e propriocettività
conoscenza degli apparati scheletrico e muscolare
strumenti
spalliere
bastoni
lim
fotocamera
pc
risorse umane
docente di scienze motorie
docente di disegno e storia dell'arte
docente di informatica
medico sportivo
ambiente di lavoro
palestra
aula
aula magna (con lim)
metodologie
brain storming
lezione frontale
cooperative learning
discussione guidata
compito unitario
realizzare un opuscolo informativo in formato digitale, sui vizi del portamento e le posture corrette
uda

attività
valutazione
la valutazione precede, accompagna e segue i percorsi curricolari
rubrica di valutazione
conclusioni
bnnluho ioerihg eihightpojfpwerf ejpw4outèwo4tgèwotè4ogu fbfbf fbrheopw22t4p hfhfhfhfhh fbffriee hfrurgt4it feowu4t024thp49yht fi3p2i3 rhrururu bewu0wpitg rthth i4tpi fi2p4ti n4i2p4t t44pw34it gn4iwp34ig 4jwpig tn44ot tjj tiri4i htir rhtitir rjrowè44 4i44ir fnprikg
biliografia e sitografia
lyg hjgu rkrkrkrkrk rjrjrjrj vbfnm3 fjwprig gjejpw fjeowp bcbbcbieo djdkkkfo bfmfo
grazie per l'attenzione
simonetta kopeinig
salute
"stato di completo benessere fisico,mentale e sociale
e non la semplice assenza dello stato di malattia o infermità "
"adattamento perfetto e continuo di un organismo al suo ambiente"
oms 1948
tempi e fasi di lavoro
6 lezioni di due ore ottobre novembre
lez.1 -
sedentarietà, ipocinesia ed effetti benefici del movimento
LEZ.2/3 –

paramorfismi e dismorfismi
LEZ.4 –
la postura come mezzo di comunicazione non verbale
LEZ.5 -
core stability
LEZ.6 –
realizzazione opuscolo informativo (compito autentico)


competenze attese
Al termine del percorso formativo lo studente:
Saprà adottare adeguati accorgimenti per prevenire problematiche posturali
Avrà maturato un atteggiamento positivo verso uno stile di vita sano ed attivo
paramorfismi
alterazioni lievi della struttura corporea che sono reversibili e correggibili con un atto di volontà

dismorfismi
alterazioni strutturali irreversibili
dovute a fattori congeniti o a processi morbosi
e al perdurare o all'evolversi dei paramorfismi
abito astenico
atteggiamento lordotico
atteggiamento cifotico
atteggiamento scoliotico
piede piatto
scapole alate
ginocchio valgo

scoliosi
dorso curvo
iperlordosi
piede piatto
scapole alate
valgismo e varismo
LEZIONE 2
Prima parte -
Durata : 60'
Spazio : aula
Attività :
Si introduce l'argomento riepilogando gli effetti della sedentarietà sull'apparato locomotore attraverso una riflessione partecipata per poi aprire una discussione guidata sul concetto di postura , paramorfismo e dismorfismo.
Per attirare l'interesse e la partecipazione degli studenti si propone una fase di lavoro a coppie, nella quale dovranno osservarsi reciprocamente sul piano frontale e sagittale.

OSSERVAZIONE DELLA POSTURA
Nome Cognome
Data

1) Osserva il/la compagna sul piano frontale sia posteriormente che anteriormente.
Come sono posizionate le sue spalle ?
sulla stessa linea
Una più alta dell'altra. Quale ?
Alro.
2) Osserva il/la compagno/a sul piano sagittale. Come appare il busto rispetto alle normali curve fisiologiche ?
Appare ben eretto
Appare incurvato
Altro
3) Osserva frontalmente il/la compagno/ con le mani sulle creste iliache. Sono alla stessa altezza ?
Si
No
Altro
4) osserva il/la compagno/a sul piano frontale sia posteriormente che anteriormente.
Confronta lo spazio ra busto e braccia
Appare simmetrico
Appare asimmetrico
Altro
5) Osserva il/la compagno/a sul piano frontale sia anteriormente che posteriormente.
Come appaiono le gambe?
Le punte dei piedi guardano in avanti
Le punte dei piedi guardano i fuori
Le ginocchia guardano in avanti
Le ginocchia guardano in fuori
LEZIONE 2
Seconda parte -
Durata : 60'
Spazio : palestra
Attività:
Riscaldamento generale 10'
Ginnastica posturale 40'
Defaticamento e trasferimento in aula 10'
Ginnastica posturale
Fase 1 - Sensibilizzazione e presa di coscienza della colonna vertebrale e delle sue curve attraverso esercizi di mobilizzazione
FASE 2 - Esercizi di respirazione e rilassamento
FASE 3 - Esercizi di tonificazione dei musoli antigravitari



LEZIONE 3
Prima parte -
Durata : 60'
Spazio : palestra
Attività :
Riscaldamento generale 10'
Ginnastica posturale con attrezzi 35'
Defaticamento e trasferimento in classe 15'

Per consolidare e variare le proposte della precedente lezione, vengono inseriti esercizi di mobilizzazione e potenziamento alle spalliere e utilizzando bastoni ed elastici
LEZIONE 3
Seconda parte -
Durata 60'
Spazio : aula
Attività :

1) Riflessione sulle lezioni svolte e ricerca di parole chiave tramite brainstorming

2) Analisi delle sensazioni provate dagli studenti e successiva spiegazione scientifica fornita dal docente e dall'esperto esterno

3) Analisi delle schede di osservazione e scelta dei contenuti da sviluppare nell'opuscolo informativo
Full transcript