Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

LA SAVANA

No description
by

Alessia Piffari

on 8 May 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of LA SAVANA

LA SAVANA
Caratterizza circa un decimo delle terre emerse. E' compresa tra le foreste dell'Equatore e i deserti dei tropici.
Sono considerate ambienti di transizione tra due zone molto differenti tra loro.
LA SAVANA
Africa
: altipiani orientali e meridionali;
America Meridionale
: lungo il fiume Orinoco e a sud della foresta amazzonica;
Asia
: interno della penisola indiana;
Australia
: fascia settentrionale e terre occidentali.
DOVE SI TROVANO?
Si divide in due stagioni:
più fresca e secca
: clima ventoso, piogge scarse; gli animali devono migrare
delle piogge
: clima umido e caldo, piogge più abbondanti.
Vicino all'Equatore c'è più umidità, verso i deserti la savana diventa più arida.
La savana è caratterizzata da spazi molto ampi.
Nella stagione secca le acque si "ritirano"
ANIMALI


gnu striati
zebre
bufali
gazzelle
impala
giraffe
elefanti
antilopi


CARNIVORI:
leoni
ghepardi
sciacalli
iene
avvoltoi
Nei territori dove il

clima

è più

secco

le

risorse

naturali

non

sono

abbondanti
, l'acqua

scarseggia
e il
suolo

non

è molto

fertile
.
Dove invece il

clima

è

più

umido
, la vegetazione erbacea

è

più

rigogliosa

e si

allevano

capre, pecore e bovini.
AMBIENTI
IL CLIMA
AGRICOLTURA
ALLEVAMENTO
ERBIVORI:
ZIMBABWE
La capitale è Harare.
E' uno Stato dell'Africa orientale, situato tra il fiume Zambesi e il fiume Limpopo; non ha sbocchi sul mare e confina a nord con lo
Zambia
, a est col
Mozambico
, a sud con il
Sudafrica
e a ovest con il
Botswana
GEOGRAFIA DELLO ZIMBABWE
Il territorio è piuttosto uniforme e consta in una parte dell'altopiano compreso tra il fiume Limpopo (Sud) e lo Zambesi (Nord). Le vette più alte, che si trovano a Nord e Nord-Est sulle dorsali Mavuradona e Inyangani, digradano in direzione del Mozambico senza mai superare i 2500-2600 metri di altitudine
ECONOMIA
SETTORE PRIMARIO
:
la produzione agricola nel 2003 è crollata a circa un terzo di quella del 1999 e degli anni precedenti. Il settore agricolo versa oggi nel caos più completo. Il paese, un tempo grande esportatore, dipende ora esclusivamente dalle importazioni
SETTORE SECONDARIO
:
Il sottosuolo è ricco minerali, ma petrolio e gas naturale mancano. I giacimenti minerari sono diffusissimi in tutto il paese e fin dall'inizio dell'epoca coloniale costituirono la base dello sviluppo. Metà delle industrie si occupano della trasformazione dei prodotti agricoli; la principale città industriale è la capitale, nella quale vi è un cementificio. Bulawayo è il più grande centro economico del paese e presso Mutare è presente una raffineria di petrolio.
SETTORE TERZIARIO
:
un tempo all'avanguardia, è oggidì scadente. Anche il turismo, un tempo fonte primaria dello Stato, è crollato. Esso si concentra sulle rovine di Grande Zimbabwe, sulle cascate Vittoria, sul lago Kariba e sui numerosi parchi nazionali
CLIMA
Il clima è di tipo tropicale: presenta quindi due stagioni:
- una
secca
da aprile a
ottobre (inverno australe),
- l'altra
piovosa
tra
novembre e marzo (estate
australe).
La temperatura varia a seconda della fascia di altitudine
CITTA'
Le città di Harare e Bulawayo sono le più importanti dello Stato e godono dello status di province. Harare è la capitale, il centro amministrativamente e politicamente più importante, ospita l'Università dello Zimbabwe ed è inoltre uno snodo commerciale di notevole rilievo
POPOLAZIONE
ETNIE:
L'etnia prevalente è quella nera bantu shona (67,1%); seguono i bantu ndebele (13%), i chewa (4,9%) e i bianchi, massimamente di stirpe anglosassone (3,5%)
LINGUE
: La lingua ufficiale è l'inglese, che però è quella nativa solo per i bianchi e i mulatti. Sono molto parlati i linguaggi delle due principali etnie: la lingua shona e la lingua MaTabele
RELIGIONI
: Il 62% della popolazione segue la religione cristiana, protestante o scismatica. I cattolici costituiscono circa il 10% dei cristiani; mentre il resto della popolazione è animista
Full transcript