Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

ROMA

No description
by

gabriele serini

on 8 October 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of ROMA

ROMA
ORIGINI
fondata da
Romolo
nel
753 a.C
.
discendente di
Enea
Iliade
Odissea
IN REALTA'
origini molto più umili e ordinarie
discendenti di
tribù latine
intensificarono i rapporti commerciali con altre popolazioni (
Etruschi e Greci
)
trasporto del
sale
dal
Tirreno
all'
Adriatico
via Salaria
grazie al commercio le varie comunità si trasferirono sulle rive del
Tevere
unendosi tra loro e formando una sola comunità
tra
700 e 650 a.C.
nacque così la città di
Roma
PRIMA ORGANIZZAZIONE SOCIALE e POLITICA di ROMA
inizialmente fu una
MONARCHIA
RE
7 re
di Roma secondo la tradizione
Romolo
Numa Pompilio
Tullio Ostilio
Anco Marcio
Tarquinio Prisco
Servio Tullio
Tarquinio il Superbo
in realtà furono di più
avevano pieni poteri
guidavano l'
esercito
in guerra
stabilivano le
leggi
amministravano la
giustizia
avevano
poteri religiosi
ELETTI a VITA
SENATO
formato dalle famiglie più importanti (GENS)
[ PATRIZI ]
minoranza ricca
(possedevano terre e bestiame)
[ PLEBEI ]
maggioranza povera
; non avevano terre e non partecipavano alla vita della città
i primi
re
di Roma sono
Sabini
Latini
poi
re Etruschi
Roma
viene dominata dagli
Etruschi
che contribuiscono al suo sviluppo facendola diventare una
grande città
SVILUPPARONO il COMMERCIO
IMPORTARONO ELEMENTI della PROPRIA CULTURA
Roma
diviene la città più importante dell'Italia centrale
nel
500
l'ultimo re Etrusco
Tarquinio il Superbo
fu
cacciato da Roma
passaggio
MONARCHIA
REPUBBLICA (Res Publica "cosa di tutti")
POTERI AFFIDATI a PIU' PERSONE
comunque PATRIZI
NON possiamo parlare di Democrazia
REPUBBLICA
la
struttura politica
era la seguente :
-
SENATO
: composto da 300 membri rappresentava Roma di fronte alle altre città, vigilava sulle magistrature e poteva opporsi all'approvazione delle leggi
-
CONSOLI
: rimanevano in carica un anno e avevano il potere di guidare l'esercito e proporre leggi
-
MAGISTRATI
: aiutavano i consoli in una serie di mansioni : alcuni mantenevano l'ordine pubblico, altri amministravano la giustizia, altri fissavano le tasse e si preoccupavano che Roma avesse sempre le dovute riserve alimentari, altri ancora controllavano i templi e la vita religiosa. Rimanevano in carica per periodi limitati
-
CITTADINI
: inizialmente solo i Patrizi potevano partecipare ai
Comizi
che avevano il compito di discutere e approvare le leggi proposte dai consoli
PLEBEI
inizialmente non partecipano alla vita della città
: non entrano in Senato, non eleggono i Consoli e non hanno magistrature
in caso di guerra
però i Plebei dovevano combattere a l'eventuale bottino era spartito tra i Patrizi
494 a.C.
i
PLEBEI
si ritirano sul Colle Aventino per protestare
non volevano più partecipare alle guerre decise dal Senato
OTTENNERO
- l'elezione dei
TRIBUNI della PLEBE
DIRITTO di VETO
potevano
bloccare una legge
del Senato non gradita alla plebe
450 a.C. le
leggi
più iportanti vengono
messe per iscritto
per permettere a tutti di conoscerle
scolpite sulla pietra vennero chiamate "
LEGGI delle DODICI TAVOLE
"
-
ottennero
l'accesso alle diverse magistrature
- vennero consentiti i matrimoni tra Patrizi e Plebei
il GOVERNO era in mano ai PATRIZI e alla parte più ricca dei PLEBEI
stranieri e schiavi non avevano nessun diritto
secessione dell'Aventino 494 a.C.
ROMA conquista l'Italia
V e IV secolo
a.C. Roma stringe
un'allenaza con i popoli Latini
per contrastare
Etruschi
Equi
Volsci
DIVENTA PADRONA del LAZIO
i cittadini cominciarono ad essere orgogliosi si essere romani
343-300 a.C.
guerra contro i
Sanniti
Roma conquista
Marche
Campania
Abruzzo
nello stesso periodo conquista anche la città Etrusca di
Veio
e in seguito i territori etruschi della
Toscana
, dell'
Emilia Romagna
e dell'
Umbria
mancava solo la conquista della
Magna Grecia
città del sud Italia fondate dalla Grecia
282 a.C. Roma attacca
Taranto
chiede aiuto a
Pirro re dell'Epiro
(Albania)
sbarca in Italia con 20mila uomini e numerosi elefanti
275 a.C.
viene sconfitto dai Romani a
Malaventum
(diventa Benevento)
272 a.C.

Taranto si arrende
e Roma conquista l'Italia meridionale
gli elefanti di Pirro
Pirro
ROMA conquista il Mediterraneo
Roma comincia a
minacciare il monopolio di Cartagine
nel commercio marittimo
cominciano le
GUERRE PUNICHE
(così i romani chiamavano i Cartaginesi)
1a Guerra Punica
, durò per molto tempo. I romani migliorarono la loro strategia militare montando sulle imbarcazioni dei ponti mobili per assalire e navi battaglie e sfruttare il combattimento corpo a corpo
241 a.C. Isole Egadi (7km dalla Sicilia)
2a Guerra Punica
, combattuta via terra (Roma era diventata la prima potenza navale)
Annibale
con gli elefanti passa la Spagna, la Francia (dove ottiene l'appoggio dei
Galli
, stufi del crescente potere di Roma) e scese nella
Pianura Padana
INIZIALMENTE
Roma ottiene molte sconfitte
(217 a.C. Lago Trasimeno, 216 a.C. Canne)
Roma
passa al
contrattacco
(le truppe di Annibale avevano difficoltà a ricevere i rifornimenti)
Publio Cornelio Scipione
nel 204 a.C. sbarca in Africa, Annibale rientra in patria per difendere la città e viene sconfitto a
Zama
nel
202 a.C.
3a Guerra Punica
, nel 146 a.C. Cartagine viene assediata, conquistata e rasa al suolo
CARTHAGO DELENDA EST
Prima Guerra Punica, isole Egadi
Seconda Guerra Punica
Full transcript