Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Il 600 in Italia

No description
by

Mab BS

on 25 March 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Il 600 in Italia

1600
1700
(cc) image by jantik on Flickr
1630-31
Peste a Milano
1656-57
Peste a Napoli
Galileo. Trattato di astronomia
1610
1643
Evangelista Torricelli. Barometro
Rivoluzione copernicana dichiarata "falsa ed erronea" dalla Chiesa
Rivolte sociali nel Meridione
Elementi principali del Cinquecento:

Lo sviluppo dell’arte e della cultura rinascimentali, soprattutto in Italia
La Riforma Protestante e la Controriforma Cattolica
Le scoperte geografiche, con il conseguente arricchimento di Spagna, Portogallo e Inghilterra
Fine della Pace di Lodi e lotte tra gli stati italiani
Lotte tra francesi e spagnoli per il controllo della penisola
Pace di Cateau-Cambreésis (1559)
:
a) Dominazione spagnola su:
Ducato di Milano
Regno di Napoli
Regno di Sicilia
Regno di Sardegna
Stato dei Presìidi
b) Stati indirettamente dipendenti dalla Spagna:
Stati cuscinetto fra la Toscana e lo Stato della Chiesa (Ducato di Modena e Ferrara, Ducato di Parma e Piacenza, Ducato di Mantova)
Repubblica di Genova
Granducato di Toscana
Ducato di Savoia
c) Stati ancora indipendenti ma condizionati:

Stato della Chiesa
Repubblica di Venezia
Crescita demografica
Bassa speranza di vita e alta mortalita' infantile
Urbanizzazione
Aumento della produzione agricola e dei prezzi dei generi di prima necessita'à
Espansione dell’industria tessile e dell’industria metallurgica
Spostamento dei commerci sulle rotte atlantiche
Crisi demografica: matrimonio tardivo, polarizzazione della ricchezza e impoverimento della popolazione; rifeudalizzazione e rivolte contadine e popolari
Crisi agraria: raffreddamento del clima europeo con conseguenze sulla cerealicoltura; esaurimento del suolo per mancanza di concimi naturali
Carestie, epidemie (peste bubbonica, 1630-31, malattie infettive) e guerre
Crisi e riorganizzazione del commercio europeo: inflazione e scarsita' di moneta, crollo dei prezzi di mercato;monopolio inglese e olandese sul commercio marittimo
Crisi dell'industria tessile italiana (Venezia, Milano, Firenze), compensata dallo sviluppo della produzione di seta greggia e filati di seta.
IL BAROCCO
LA RIVOLUZIONE SCIENTIFICA
"Giuditta decapita Oloferne"1598 c. Olio su tela, 145 x 195 cm Galleria Nazionale d'Arte Antica, Roma.
Apollo e Dafne Estasi di s. Teresa d’Avila
San Pietro. Colonnato
MEDUSA. ( 1598 ). CARAVAGGIO
Dominio spagnolo sull'Italia
Inquisizione
Nuova scienza
VS
Morte di Caravaggio
Morte di Lorenzo Bernini
1680
Carestie, pesante carica fiscale
Panorama fra il '500 e il '600
L'Italia fra il '500 e il '600
L'Italia fra il '500 e il '600
Panorama fra il '500 e il '600
Panorama culturale nel '600
Panorama economico-sociale del '600
LA CRISI DEL SEICENTO
PASTORIZIA
PASTORIZIA
VIGNETI
VIGNETI
LINO, CANAPA, GELSO
RISO
MAIS
MAIS
MAIS
DIVERSIFICAZIONE PRODUTTIVA
Consolidamento delle strutture statali
Rafforzamento in senso assolutistico del potere del signore negli stati signorili e del carattere oligarchico degli ordinamenti cittadini nelle repubbliche
Caravaggio (1571-1610)
Gian Lorenzo Bernini
IL SEICENTO E IL BAROCCO
Accusato di voler sovvertire la filosofia naturale aristotelica e le Sacre Scritture, Galileo fu per questo condannato come eretico dalla Chiesa cattolica e costretto, il 22 giugno 1633, all'abiura delle sue concezioni astronomiche, nonché a trascorrere il resto della sua vita in isolamento.
Galileo Galilei, Dialogo sopra i due massimi sistemi, 1624-1632
Galileo Galilei (1564 – 1642), fisico, filosofo, astronomo e matematico italiano, padre della scienza moderna.
Contributi in dinamica e in astronomia - perfezionamento del telescopio, osservazioni astronomiche, sostegno al sistema eliocentrico e alle teorie copernicane.
Introduzione del metodo scientifico.
Funzione di propaganda delle idee controriformistiche.
Ricerca della meraviglia e del coinvolgimento emotivo dello spettatore.
Fusione di arti diverse: pittura, scultura e architettura nell'opera teatrale
Importanza della luce e delle ombre
Uso della linea curva
Realismo, dinamismo, teatralita', tensione
Temi religiosi, mitici e della vita quotidiana
Sant'Ivo alla Sapienza, Roma
Una delle costruzioni piùu' significative dell’architettura barocca è Piazza San Pietro. Progettata da Gian Lorenzo Bernini, la piazza è costituita da un gigantesco colonnato, formato da quattro file di colonne e pilastri, che racchiude un vasto spazio ellittico. Il colonnato è collegato alla facciata della basilica da due edifici leggermente divergenti che, a loro volta, delimitano uno spazio trapezoidale. Il colonnato appare sempre diverso a seconda del punto in cui ci si trova all’interno della piazza e vuole rappresentare, come disse lo stesso Bernini, la Chiesa che accoglie tutti i fedeli a braccia aperte.
Gian Lorenzo Bernini, Baldacchino di San Pietro, 1624-1635. Marmo, bronzo e legno, h. 28.50 m, Roma, Basilica di San Pietro
Gli scultori barocchi preferiscono le forme aperte e mosse usando spesso, in una stessa opera, materiali diversi. L’idea di meraviglia viene resa manifesta attraverso creazioni artificiose, in cui i generi tradizionali (pittura, architettura, scultura) si fondono, superando i limiti ad essi assegnati in passato.
Il Baldacchino, realizzato da Bernini nella Basilica di San Pietro, è un’opera di scultura che, per le sue dimensioni, si misura con quelle dello spazio architettonico. Il bronzo dorato simula materiali effimeri, come la stoffa mossa dal vento, mentre la superficie, lavorata come un’opera di oreficeria, investita dalla luce assume effetti pittorici
Galileo Galilei
Dal finalismo al meccanicismo della conoscenza (la natura concepita come una macchina)
Sapere sperimentale basato sull’osservazione dei fatti e sulla verifica empirica
Conoscenza scientifica basata sul calcolo e la misura
Carattere pubblico e non segreto: accademie
Discipline: matematica, astronomia, medicina, botanica, zoologia, ottica...
La rivoluzione scientifica
La pittura barocca
L'architettura barocca
Uso della linea curva, spezzata o spiraliforme
Pianta centrale (elittica), navata centrale, copertura a cupola e volta a botte per le chiese
Decorazioni architettoniche numerose e in diversi materiali (marmo, bronzo, stucco dorato)
Forti effetti chiaroscurali e uso teatrale della luce
Forte senso dinamico degli edifici: muri concavi e convessi
Creazione di uno spazio illusorio: finte architetture ed elementi naturali dipinti sui muri e sulle volte.
Importanza non architettonica, ma scenografica della facciata
Nuova concezione dello spazio: citta' vista come sequenza scenografica di vie, piazze, fontane, chiese e palazzi grandiosi
Caravaggio, natura morta
Annibale Carracci, un ragazzo che beve
Generi: natura morta, scene della vita quotidiana, paesaggi, quadri religiosi
Horror vacui
Effetto illusionistico: prospettiva dal basso verso l'alto; linea curva, uso della luce
Affreschi sui muri e sulle volte, olio su tavola; tecnica del trompe-l'oil
Personaggi reali, presi dalla vita quotidiana per rappresentare anche scene religiose
Tendenza naturalistica: Caravaggio
Tendenza classicista: fratelli Carracci
Caravaggio, flagellazione di Cristo
L'arte barocca
Annibale Carracci (1560-1609)
La bottega del macellaio, 1585
Annibale Carracci (1560-1609)
La fuga in Egitto, 1604

Caravaggio
Cena a Emmaus, 1596-1602
Caravaggio
Morte della vergine, 1605
La scultura barocca
Decorazione dell'interno e dell'esterno di chiese e palazzi
Motivi: statue, fregi, cornici, false finestre e altre decorazioni, fontane
Importanza della forma sulla funzione
Effetto scenografico, movimenti teatrali
Forti contrasti di chiaroscuro
Predominio della linea curva
Lavorazione del marmo, stucchi dorati, bronzo e specchi
Gian Lorenzo Bernini, 1598-1680)
Francesco Borromini, 1599-1667
San Carlo alle Quattro Fontane
Giovanni Lanfranco, Paradiso
La musica barocca
Sviluppo a Venezia, Roma e Napoli
Forme: concerto grosso, suite barocca (insieme di danze), corale, sonata, ecc.
Melodramma (Monteverdi)
Castrati
Musicisti: Vivaldi, Corelli, Benedetto e Alessandro Marcello
Scuola di liuteria di Cremona: Gasparo da Salo', Amati, Stradivari, Guarneri
Violino Amati
Full transcript