Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

La Rete

No description
by

Antonello Facchetti

on 22 February 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La Rete

Reti informatiche
Reti a Bus
: tutti i nodi (intesi come singole postazioni o concentratori di più terminali) sono collegato a un cavo lineare (bus). In alcuni casi le reti a Bus possono avere come diramazione dei bus secondari, assumendo una topologia ad albero.
•    
LAN
 (local area network) ècomputer distribuiti su un’area ristretta. Connessione fisica, tramite cavi dedicati e schede di rete.
•    
WAN
 (wide area network) rete geografica di grandi dimensioni su aree molto vaste.
I computer connessi in rete si distinguono in:

Intranet, extranet. I computer possono scambiarsi informazioni attraverso la rete solo se seguono le stesse regole per la trasmissione e la ricezione dei dati (protocollo).
•    
Internet
: la rete mondiale che collega reti di computer sparsi in tutto il mondo i quali comunicano tra loro seguendo il protocollo TCP/IP.
•    
Intranet
: rete chiusa di computer.
•    
Extranet
: è una rete chiusa di computer che include specifici utenti esterni.

topologia
I percorsi che le informazioni seguono nella loro trasmissione da un computer all'altro dipendono dalla struttura della rete che collega i computer connessi.
I vantaggi offerti da una rete locale sono:
•    La condivisione di componenti hardware (es. stampante)
•    La condivisione di software e di archivi.
•    
Server
, mettono a disposizione di altri computer
(client) le loro risorse hardware, software e servizi di vario genere.
•    
Client
, computer che si connettono al server per utilizzarne le risorse.

In una rete i canali di trasmissione sono:
•    Point to point: tra due postazioni.
•    Broadcast: canale condiviso fra tutte le postazioni in rete

Le
reti ad anello
sono costituite da una serie di nodi interconnessi in modo da formare un anello chiuso in cui i dati viaggiano sempre nella stessa direzione.
Le
reti a stella
sono basate su un nodo centrale al quale sono connessi tutti gli altri nodi periferici.
Nelle r
eti a maglia
(ad esempio internet) ogni singolo nodo è collegato con molti altri nodi, anche con tutti. È una rete mondiale, più affidabile rispetto alle altre in quanto in caso di malfunzionamento di un nodo i dati possono seguire percorsi diversi per arrivare a destinazione.
Il protocollo di comunicazione TCP/IP regola la trasmissione di dati tra computer connessi a internet: -Il protocollo suddivide i dati da inviare in piccoli pacchetti numerati che vengono ricomposti al momento della ricezione.
Vantaggi:
1. Consente altissime velocità nella trasmissione delle informazioni in quanto ogni pacchetto viaggi in modo autonomo nella Rete individuando la via più breve per giungere a destinazione.
2. Rende possibile l'attivazione di molteplici connessioni.
WWW
(World Wide Web), che offre la possibilità di avere, in tempo reale, informazione del più svariato genere e multimediale. ·
Posta elettronica
·
Trasferimento di file
FTP
, un sistema che gestisce l'invio e la ricezione di file e dati tra computer. ·
Gruppi di discussione
che forniscono ambienti virtuali di discussione. ·
Liste di distribuzione
, elenchi di indirizzi mail. ·
Comunicazioni in tempo reale. ·
Telnet
, particolare servizio che consente a un utente di connettere il proprio elaboratore a un altro, del quale può utilizzare le risorse hardware e software.
il Web, principale servizio Internet, è un immenso numero di pagine multimediali, collegate tra loro, che sono raggiungibili grazie alla rete di comunicazione offerta da Internet e dal protocollo di navigazione HTTP. Le pagine Web sono scritte in linguaggio HTML e al loro interno si possono trovare numerosi link (collegamenti). Le pagine Web sono organizzate in siti (insieme di pagine Web, risedenti su uno o più computer, legate tra loro e ad altri siti attraverso link) e si possono consultare tramite il browser, software in grado di interpretare il linguaggio HTML.
LA RETE TELEFONICA E IL COMPUTER
PSTN, rete telefonica pubblica a commutazione di circuito: la comunicazione viene attivata al momento della chiamata e interrotta quando questa termina. È una linea che trasporta segnali in formato analogico e a bassa velocità (56 kbps).
ISDN, rete digitale a servizi integrati, in fibra ottica, mette a disposizione due canali, ognuno dei quali trasporta, indifferentemente, la voce della comunicazione telefonica o i dati di un computer. La velocità arriva fino a 128 kbps.
ADSL è una tecnologia che si basa sulla compressione dei segnali e che permette di trasmettere informazioni digitali ad alta velocità su linee telefoniche esistenti. Velocità di uscita da 256 Kbps a 1 mbps, velocità di entrata da 1,2 a 12 mbps.
FIBRA OTTICA filamenti di materiali vetrosi o polimerici, realizzati in modo da poter condurre al loro interno la luce (propagazione guidata), convogliano al loro interno un campo elettromagnetico di frequenza sufficientemente alta (in genere in prossimità dell'infrarosso) con perdite estremamente limitate. Mezzo trasmissivo con velocità dai 100 Mbit/s al Tbit/s.
Un singolo filamento di fibra ottica è costituito sostanzialmente da due sezioni concentriche: una sezione interna molto trasparente ed una più esterna, posta ad anello rispetto alla prima, opaca e riflettente. Per capire meglio sarebbe come prendere uno specchio e poi curvarlo su se stesso fino a farlo diventare un tubo: così facendo otterremmo un oggetto in grado di riflettere la luce che transita al suo interno tenendola "intrappolata" evitando nel contempo che della luce dall'esterno possa penetrarvi. Questo fa si che ogni impulso luminoso che viene immesso nella sezione interna si propaghi su lunghe distanze, rimbalzando continuamente tra le pareti a specchio, senza interferenze esterne e senza disperdersi all'esterno.
ANALOGICO – DIGITALE
Tutti i fenomeni naturali hanno caratteristiche analogiche, ossia variano in una scala di valori con infinite gradazioni e l'informazione trasmessa in questo formato varia in proporzione all'ampiezza del segnale. -I dati inviati in formato digitale vengono memorizzati come sequenze di bit (0,1), quindi di numeri che rappresentano l'informazione trasmessa.
La velocità di trasferimento dei dati nella rete di misura in bps, cioè in numero di bit per secondo trasmessi; i suoi multipli sono il kbps (Kylo bit per secondo) e il mbps (mega bit per secondo). Se invece consideriamo la velocità di trasmissione, intesa come numero di volte al secondo in cui un segnale cambia il suo valore, questa viene misurata in baud.
https://www.w3.org/History/19921103-hypertext/hypertext/WWW/TheProject.html
Termini importanti
ethernet
IP address
MAC address
dhcp
Comandi utili
win: ipconfig /all
linux: ifconfig
Full transcript