Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

I lepidopteri, questi sconosciuti!

Si dice che il minimo battito d'ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall'altra parte del mondo.
by

William Axl Ferrari

on 31 May 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of I lepidopteri, questi sconosciuti!

Tassonomia Caratteristiche Comportamento Biologia alimentare Strategie
Difensive Ciclo vitale Classificazione scientifica UDA -Lepidopteri Larve di William Ferrari Lepidoptero?
Ok. Ma cosa vuol dire?! Dominio: Eukaryota
Regno: Animalia
Sottoregno: Eumetazoa
Superphylum: Protostomia
Clade: Ecdysozoa
Phylum: Arthropoda
Subphylum: Tracheata
Superclasse: Hexapoda
Classe: Insecta
Sottoclasse: Pterygota
Coorte: Endopterygota
Superordine: Oligoneoptera
Sezione: Panorpoidea
Clade: Amphiesmenoptera
Ordine: Lepidoptera (Linnaeus, 1758) I lepidotteri rappresentano un vasto ordine di insetti a cui appartengono piu di 157.00 specie e 127 famiglie, note come farfalle e falene. Lepis - pteron Squama, scaglia Ala Il corpo di tutti i lepidotteri come quello di tutti gli insetti è ovviamente diviso in tre parti. Le ali e le zampe sono appendici del torace. Tra gli occhi sono poste le antenne, costituite da molti segmenti. Le antenne fungono anche da organi di senso (tattile e chimico). Immagini in scala x50 e x1000 al microscopio elettronico. Durante la propria vita i lepidotteri cambiano radicalmente la struttra del coro e le abitudini alimentari. Il loro ciclo vitale è caratterizzato da 4 stadi: uovo, larva, pupa ed infina la forma adulta.

La femmina depone le uova e dopo un certo tempo si sciudono e nasce un bruco.

La larva matura poi smette di nutrirsi e cerca un luogo adatto dove trasformarsi in pupa.

In questo stadio l'insetto rimane immobile, può essere ancorato a capo in giù ad un substrato medianete un uncino posteriore oppure la metamorfosi può avvenire all'interno di un bozzolo o una celletta del terreno. Quando il rivestimento della pupa si lacera, fuoriesce la farfalla, che prende il volo. I comportamenti gregari sono abbastanza frequenti fra i bruchi, come le processionare del pino che vivono in gruppi e utilizzano nidi di seta come protezione.

Gli adulti invece conducono in genere vita solitaria.

Riti di corteggiamento sono presenti in molte specie, essi possono comprendere comunicazioni tra i sessi basate su stimoli visivi o olfattivi. Adulti Foglie Gemme Semi Legno Afidi Polline Nettare Frutta Liquido Lacrimale La difesa più frequente contro i predatori è rappresentata dalle forme e colorazioni criptiche di larve ed adulti, con le quali si mimetizzano con il substrato rendendosi invisibili.

"Schiacciamo le larve ma amiamo le farfalle: una farfalla questo non lo dimentica." Fine. Occhio composto e spiritomba di un lepidottero.
Full transcript