Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

i pirati

No description
by

peretti alessia

on 20 March 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of i pirati

Billy Bones I due pirati più conosciuti
al
MONDO Aveva la gamba sinistra amputata all’anca,teneva sotto l’ascella una gruccia, con la quale si serviva con molta agilità e saltellava di qua e di là. Era alto e robusto, con la faccia larga,pallida e insignificante,ma espressiva e aperta al sorriso … tutti lo rispettavano. Era sempre gentile e lieto quando entrava in cucina, dove gli faceva compagnia il suo pappagallo prediletto. Long John Silver DaL pOrTo Le navi, viste al porto,sembravano tutte uguali, ma quando si scopriva che erano navi pirata era troppo tardi per fuggire. il porto veniva saccheggiato e,in alcuni casi,distrutto. quando tornavano a casa con navi cariche di ori, i pirati venivano accorti con gioia dalle loro mogli e dagli anziani pirati. Era festa fino sera e il bottino diviso. PERCHE' IMMAGINIAMO
COSì I PIRATI? I pappagalli erano molto desiderati grazie ai mille colori,imparavano a parlare e era più semplice tenerli a bordo di una nave. Molti pirati avevano ferite e cicatrici che si facevano maneggiando le vele e le attrezzature durante le burrasche. Quelli che li distinguevano dagli altri era l’abbigliamento: all’inizio XVII i marinai portavano giacche corte e blù, camice a quadri e pantaloni a tela, lunghi o braghe larghe. Indossavano gilè rossi e sciarpe o fazzoletti intorno al collo. I PIRATI Era un uomo alto,forte,robusto; con il codino incatramato,secondo le vecchie usanze,che gli pendeva dietro sull’unto e sudicio vestito. Le sue mani erano ruvide,segnate da cicatrici,le sue unghie erano nere e scheggiate; sul volto lo sfregio era di un bianco livido e sporco ... un grosso braccio muscoloso e pieno di tatuaggi. ALCUNE IMMAGINI DI PIRATI GLORIOSI !! FINE !!!
fatto da :
Lidia, Alessia , Sonia , Luca & Alberto I pirati rimanevano spesso come vittime e con gravi ferite: di solito alle gambe, a causa delle tempeste e agli abordaggi.
Un marinaio fu ferito alla gamba sinistra, siccome non c' erano medici sulla nave, l' unico che era più specializzato a tagliare era il carpentiere, così li tagliò la gamba con la sega.
I marinai che navigavano nei tropici portavano a casa come suvenir: i pappagalli.
Full transcript