Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

CRESCE IL PRESTIGIO DELLA CHIESA DI ROMA

No description
by

Andrea Motolese

on 12 November 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of CRESCE IL PRESTIGIO DELLA CHIESA DI ROMA

IL

RUOLO
DELLA
CHIESA

DI ROMA
dopo il 476 d.c.

PUNTO DI RIFERIMENTO
spirituale
ma anche
civile
GUERRE

I GERMANI

PAGANI
GRANDI PROPRIETA' TERRIERE
CHIESE
E
DONATE DAI FEDELI PIU RICCHI
SACCHEGGI
CAOS
DISAGIO
DOPO IL CROLLO IMPERO ROMANO
PERIODO DI
CHIESA DI ROMA
ARIANI
AL
CATTOLICESIMO
CONVERTE
UOMINI DI CHIESA
VALIDI
DI CULTURA
DI PRESTIGIO
RICEVUTE IN EREDITA'
PUO' CONTARE SU
PACE
GARANTISCE
DIRITTI DELLE POPOLAZIONI SOTTOMESSE
SI OPPONE ALLE INGIUSTIZIE DEGLI INVASORI
VESCOVI
DIVENTANO CAPI CIVILI ED ECONOMICI
ERA NELLE
CITTA'
LA SEDE DEI VESCOVI
IL
VESCOVO
PIU' IMPORTANTE ERA QUELLO DI
ROMA
:

IL PAPA
CAPO DELLE CHIESE OCCIDENTALI
LINGUA LATINA
IL
PATRIARCA
DI
COSTANTINOPOLI

CAPO DELLE CHIESE D'ORIENTE
USAVA IL GRECO
papa Leone I Magno
fermò Attila (452)

papa Gregorio Magno (590-604)
riorganizzò laChiesa
riformò la liturgia
fermò i Longobardi
considerati i
discendenti degli apostoli
capi
delle comunità cristiane
avevano autorità su vaste aree chiamate
DIOCESI

MONASTERI
grandi centri dove vivevano i
monaci
costruiti
fuori città
e facilmente difendibili
luoghi di
preghiera
e
meditazione
fondati in Oriente nel
IV sec.
poi anche in Occidente
luoghi di preghiera ma, vivendo i monaci di ciò che si produceva, erano
anche centri economici
le attività praticate erano
l'agricoltura
commercio dei prodotti eccedenti
intorno al monastero vivevano
artigiani
contadini
operai salariati
il Monachesimo in Occidente
inizia grazie a
San Benedetto da Norcia
529
fonda il monastero di
Montecassino
"
Regola
" (regolamento)
ora et labora (prega e lavora)
lavoro fisico
lavoro intellettuale
Monastero era un
centro di cultura
:
biblioteca:
libri religiosi
libri
di
antichi
scrittori graci e latini
ammanuensi
stabilisce
ordine benedettino
:
coloro che seguivano
la
regola
di SanBenedetto
Farfa
Nonantola
Subiaco
Bobbio
Monreale
Cluny
Monaci
: vivevano in solitudine o in comunità per pregare
Abate
: era il superiore
Full transcript