Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Tra realtà e apparenza

No description
by

Alessandra Fornaroli

on 16 June 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Tra realtà e apparenza

TRA REALTA' E APPARENZA
IL MONDO CI INGANNA
1856-1939
FREUD
1818-1883
MARX
Freud esplora l'inconscio alla ricerca delle pulsioni profonde che motivano pensieri e comportamenti
I Maestri del sospetto
Marx, Nietzsche e Freud intrapresero una ricerca che andava oltre l'immediatezza dei contenuti del pensiero.


Indicarono nella "falsa coscienza" il terreno di un'indagine rivolta a smascherare credenze, illusioni,e inganni della ragione.
L'ideologia tedesca
La storia come processo materiale alla cui base vi è l'economia

L'economia si sviluppa secondo una legge dialettica

Critica all'ideologie
NIETZSCHE
Distrugge le "maschere", svelando le premesse "umane, troppo umane" da cui hanno avuto origine
Il mondo della morale è costruito su errori:

credere che ci possano essere azioni morali

la morale è la proiezione di determinate tendenze umane

La religione ha prodotto un tipo di uomo malato e represso
La volontà di potenza


Spinta all'autoaffermazione


Superuomo


Accettazione dell'eterno ritorno
1844-1900
Totem e tabù
Indaga l'origine della religione

La religione è il prodotto della psiche
SURREALISMO
Magritte
1898-1967
IPERREALISMO AMERICANO
Nell'Iperrealismo vi è la volontà di andare oltre al reale ricreando attraverso l'arte un inganno visivo, che appaia "più vero del vero".
Alessandra Fornaroli
R. Magritte, L'uso della parola I, 1928-1929.
Olio su tela, 54,5x72,5 cm. New York, Collezone privata
R. Magritte, La condizione umana, 1933. Olio su tela, 100x81 cm. Washington, National Gallery of Art
R. Magritte, Le passeggiate di Euclide, 1955. Olio su tela, 162,5x130 cm. Minneapolis, The Minneapolis Institute of Arts
R. Magritte, Il falso specchio, 1929. Olio su tela, 54x81 cm. New York, M.O.M.A
D. Hanson, Supermarket Lady, 1979.
Resina in poliestere con vestiti e oggetti reali. 166x70x70 cm. Aache
Full transcript