Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

IL SUDAFRICA:IL TERRITORIO

No description
by

viviana amorese

on 14 April 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of IL SUDAFRICA:IL TERRITORIO

di Viviana Amorese, Silvia Boscariol, Giorgia Iaconetti, Lucia Viscardi
IL SUDAFRICA:
IL TERRITORIO


Sudafrica (nome ufficiale Republiek van Suid-Afrika, Republic of South Africa, Repubblica Sudafricana), stato dell’Africa meridionale. Confina:
a nord con il Botswana
a nord-est con il Zimbawe, Mozambico e Swaziland
a nord-ovest con Namibia
a sud e a est con l’oceano Indiano
a ovest con l’oceano Atlantico






Il Sudafrica comprende gli stati
indipendenti del Lesotho
e dello Swaziland.

CONFINI
OROGRAFIA
IDROGRAFIA (1)
Il Sudafrica ha solo tre grandi fiumi: il Limpopo, l'Orange e il suo tributario principale, il Vaal.

L'Orange: è il più lungo (2.100 km); nasce nel Lesotho (dove prende il nome di Senqu), dalle pendici occidentali dei Drakensberg, per poi scorrere verso nord-ovest lungo il confine con la Namibia e sfociare nell'Atlantico.
Nella stagione asciutta (l'inverno) il volume idrologico del fiume è parzialmente ridotto, mentre nella stagione delle piogge, viceversa, il fiume diventa impetuoso e violento.
(fiume Orange)
IDROGRAFIA (2)
Anche il Vaal ha origine nei Drakensberg, nei pressi dello Swaziland, e dopo 1.120 km confluisce nell'Orange. Data l’arità del territorio, l’irrigazione e le dighe sono estremamente importanti. La più grande diga del Sudafrica è la Gariep Dam, sul fiume Orange. costituisce anche un'importantissima fonte d'acqua per l'agricoltura.
(fiume Vaal)


(fiume Limpopo)

Il Limpopo nasce nell'Alto Veld a nord di Pretoria, e scorre verso nord-est ed est lungo i confini di Botswana e Zimbabwe per poi entrare nel Mozambico e sfociare nell'Oceano Indiano al termine di un percorso di 1.700 km.

CLIMA
Il clima è temperato e subtropicale, con variazioni regionali dovute alle differenze di altitudine, all’esposizione, alla vicinanza o meno del mare e agli influssi delle correnti oceaniche.
Le coste orientali e sud-orientali sono influenzate dalla
corrente del Mozambico
, calda e diretta verso sud, che contribuisce a mantenere elevate le temperature.
La costa occidentale è invece influenzata dalla fredda
corrente del Benguela
, che contribuisce ad abbassare le temperature e a stabilizzare le masse d’aria sulla parte occidentale del paese.
A eccezione della zona del Capo, la maggior parte del paese si trova sotto l’influenza dei venti orientali, provenienti dall’oceano Indiano.
Il territorio è formato da un antichissimo tavolato delimitato da rilievi: essi digradano verso le coste, orlate da strette
pianure, attraverso una serie di pendenze,
solcate da valli, costituenti il cosiddetto
Great Escarpment, la Grande Scarpata.



Nei monti dei Draghi, vi è la cima più elevata del Sudafrica, lo Champagne Castle (3.375 m). Nella parte più meridionale del paese, oltre la Grande Scarpata, si eleva una serie di allineamenti montuosi di formazione paleozoica (Tsitsikama, Swartberg, Langeberg, Drakenstein); tra questi rilievi e la Grande Scarpata si estendono gli aridi altipiani del Grande e del Piccolo Karroo.
L'ambiente predominante è il veld, la prateria, che a seconda dell'altitudine e della latitudine si presenta come prateria montana ("highveld"), pianura erbosa o savana; la savana sfuma in ambienti semi-desertici o desertici soprattutto alle basse altitudini.
Full transcript