Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

LE ICONE ORTODOSSE

Le icone e il loro simbolismo. Un breve corso di iconografia.
by

Maria Renzi

on 27 December 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of LE ICONE ORTODOSSE

LO SAPEVI CHE.....
Photo by goldberg - Creative Commons Attribution License http://www.flickr.com/photos/35034350906@N01

Photo by Piemonteitalia - Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike License http://www.flickr.com/photos/47773663@N02

I COLORI DELLE ICONE
rosso: energia

Verde: natura GiALLO: luce

Nero: assenza della DivinitA'


, porpora: ricchezza

Oro: DivinitA' Bianco : vita divina blu: trascendenza

Bruno: materia

OSSERVIAMO un' ICONA
La FAMOSA ICONA DELLA TRINITA' ANGelica di RUBLEV
Quali sentimenti o sensazioni ti fanno provare questi colori?

Colori ed emozioni

LE ICONE
L'
Icona
non E' un semplice
Quadro.
La sua preparazione ha bisogno di ispirazione artistica accompagnata da preparazione spirituale.
L'iconografo ortodosso E' quasi sempre un religioso che si dedica, prima di mettere mano alla sua opera, a giorni di preghiera e meditazione dei testi sacri, accompagnato dalla preghiera del sacerdote e, talvolta, dell'intera comunita'.
L'icona e' pervasa da simbolismo nei colori e nella collocazione grafica.
Ha bisogno di silenzio e di tempo da parte di chi la guarda per carpirne tutta la sacralita' e la spiritualita'.
L'icona e' una "lectio divina" per i contenuti religiosi che e' capace di insegnare.
GIOCHIAMO CON I COLORI
Lo Spirito
SAnto
Il figlio
il padre
vestito di velo
vestito di stoffa pesante
vestito di stoffa mista
eucarestia
la tenda di abramo
diviene tempio
La quercia di mamre
(LA TRINITA' ANGELICA CHE FA VISITA AD ABRAMO ALLE QUERCE DI MAMRE)
LA ROCCIA, IL COSMO
IL QUARTO LATO DEL TAVOLO
E' IL POSTO DELL'UMANITA'
(pER IL SIMBOLISMO DELL'ICONA: P.EVDOKIMOV, "ORTODOSSIA", edb)
nEL 1500
LA CATTEDRALE DELL'aSSUNZIONE A MOSCA
FU DECORATA DAL MAESTRO
ANDREA RUBLEV.

I FEDELI ENTRANDO, COLPITI DALLA SUA MAESTOSA BELLEZZA, ESCLAMARONO:
"....I CIELI SI APRONO E GLI SPLENDORI DI DIO SI MOSTRANO"!





i LAVORI DI RESTAURO DELL'ICONA della TRinita',NEL 1904, ELIMINARONO IL RIVESTImeNTO METALLICO E L'ICONA SI PRESENTO' IN TUTTO IL SUO SPLENDORE, TANTO CHE I MEMBRI DELLA COMMISSIONE DEl RESTAURo RIMASERO SBALORDITI:

"
SI PUO' SENZA DUBBIO AFFERMARE CHE nON ESISTE IN NESSUN ALTRO LUOGO QUALCOSA DI SIMILE, PER SINTESI TEOLOGICA, PER RICCHEZZA DEL SIMBOLISMO E PER LA BELLEZZA ARTISTICA INEGUAGLIABILE
.
eSSA E' IL MODELLO DELL'ICONOGRAFIA E LA RAPPESENTAZIONE MASSIMA DELLA SANTISSIMA TRINITA
'".
Un pittore di icone deve seguire queste regole di comportamento.
1) Fai il segno di croce, prega e perdona i nemici.

2)lavora come se stessi davanti al signore.

3)Tieni lontana la mente dalle distrazioni.

4)Quando scegli un colore prega chiedendo consiglio. Al termine applica sempre una sfoglia d'oro intorno all'immagine per sottolinearne la divinita' e la santita'.

5) Quando e' finita ringrazia dio per la misericordia che ti ha donato. Gioisci della divulgazione delle icone nel mondo, della capacita' di dipingerle, della
gloria di dio che trasmetti con esse.

6) Sii il primo a pregare davanti a essA.
ESEMPI DI REALIZZAZIONE
Il pittore d'icone deve essere umile, mite, pio, non ciarliero, ne' arrogante, ne' litigioso, ne' invidioso, ne'dedito al vizio, ne' disonesto. Deve conservare purezza spirituale e corporea.
Concilio dei Cento Capitoli di Mosca (1551)
Recita il
http://www.piccoloeremodellequerce.it/gliko/Book_Laboratorio/PAGINE_catalogo_Laboratorio/Abramo_e_Sara.html
OSSERVIAMO DELLE ICONE
clicca
http://maestraclemmy.altervista.org/ortodossia.html
clicca e Vieni su:
Breve CORSO DI ICONOGRAFIA
Un iconografo napoletano ci insegna a dipingere un'icona
Concorso Online:
"I piccoli iconografi"
Icone realizzate con carta da cucina e materiale riciclato
Full transcript