Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Scienze | L'apparato circolatorio e i sistemi linfatico e immunitario

No description
by

federica moschetto

on 18 January 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Scienze | L'apparato circolatorio e i sistemi linfatico e immunitario

Le sostanze nutritive assimilate con la digestione e l'ossigeno reso disponibile dalla respirazione devono raggiungere ogni cellula del corpo.
L'apparato circolatorio è l'insieme degli organi che trasportano le sostanze nutritive e ossigeno alle cellule di tutto l'organismo
L'apparato circolatorio e i sistemi linfatico e immunitario
L'apparato circolatorio è formato dal sangue, dai vasi sanguigni e dal cuore.
Le funzioni
L'apparato circolatorio svolge le seguenti funzioni:
Trasporto delle sostanze nutritive
Trasporto dei gas respiratori
Trasporto dei prodotti di rifiuto
Trasporto di ormoni
Difesa contro le infezioni
Termoregolazione
L'apparato circolatorio
Il sangue
lI

sangue
è un
tessuto connettivo fluido
, formato da cellule di tipo diverso immerse in una sostanza intercellulare liquida, il
plasma.

Che cos'è il sangue
Il sangue è un liquido leggermente viscoso di colore rosso vivo quando è ossigenato e rosso bluastro quando ha ceduto l'ossigeno.
Il sangue è formato da tre tipi diversi di cellule:

Globuli rossi
I globuli rossi sono cellule senza nucleo di colore rosso per la presenza di emoglobina, la proteina che trasporta l'ossigeno dai polmoni ai tessuti di tutto il corpo
Globuli bianchi
I globuli bianchi sono cellule fornite di nucleo, più grandi rispetto ai globuli rossi, ma presenti in un numero inferiore.
Si possono distinguere in tre tipi di globuli bianchi: granulociti, linfociti e i monociti, che hanno in comune la funzione di difesa dell'organismo contro le infezioni di batteri e virus
Le piastrine
Le piastrine sono frammenti di cellula privi di nucleo, grandi circa 1/3 rispetto a un globulo rosso;
Un millimetro cubo di sangue ne contiene un numero variabile da 150.000 a 300.000.
Le piastrine sono responsabili del processo di coagulazione del sangue.
Il fibrinogeno crea una fitta rete di fibre nella quale rimangono impigliati i globuli rossi formando un grumo, il coagulo.
Plasma
Il plasma è la parte liquida del sangue formata per oltre il 90% da acqua.
Esso contiene anche proteine tra cui il fibrinogeno,
molto importante per la coagulazione, principi nutritivi come zuccheri, amminoacidi, sali minerali, sostanze di rifiuto, lipidi e ormoni
By:
Samperi Federico (Prezi+montaggio+video)
Moschetto Federica (Riassunto+video+ripresa)
Borzì Alberta (Ripresa+riassunto+video)
Salafrica Michele (Riassunto+video)


I gruppi sanguigni
I gruppi sanguigni esistenti sono quattro:
A,B, AB, 0
La presenza sui globuli rossi di un certo antigene determina la presenza del plasma degli anticorpi, che servono per la protezione degli antigeni di altri gruppi
I vasi sanguigni
Il sangue scorre all'interno dei vasi sanguigni e si differenziano in arterie, vene e capillari
Le arterie
Le arterie coinvolgono il sangue dal cuore verso la periferia del corpo
I capillari
I capillari sono i vasi sanguigni più piccoli, che agiscono da raccordo tra arterie e vene
Le vene
Le vene sono dei vasi saguigni che convogliano il sangue dalla periferia del cuore
Il cuore
Il
cuore
(anche detto
miocardio
) è la
pompa che spinge il sangue
facendolo circolare nei vasi sanguigni
E' un organo muscolare situato nella cavità toracica tra i polmoni, è rivestito esternamente da una membrana: il
pericardio
, all'interno dall'
endocardio
.
Le
arterie

coronarie
assicurano l'irrorazione cardiaca.
Il miocardio è attraversato dai
nervi cardiaci
che lo collegano ai centri nervosi, ed'è costituito dal tessuto muscolare cardiaco, è formato anche da cellule muscolari striate a forma di Y.
Com'è FATTO il cuore
Il cuore è diviso in due parti: destra e sinistra e non comunicano fra loro.
Il lato destro riceve sangue ricco di anidride carbonica, la parte sinistra sangue ricco di ossigeno. A sua volta ogni parte del cuore è diviso in due cavità, una superiore detto atrio e una inferiore detta ventricolo.
L'atrio e il ventricolo comunicano tra di loro tramite una valvola atrioventricolare, che a destra si chiama valvola tricuspide e a sinistra valvola mitrale
Ciclo cardiaco
Ogni ciclo cardiaco comprende due fasi: una sistole (contrazione) e una diastole (dilatazione) e dura poco meno di un secondo. Il cuore ha una capacità autonoma di contrarsi ritmicamente, ha una specie di motore detto nodo senoatriale. Normalmente la frequenza cardiaca è di 70 cicli al minuto
La circolazione
La circolazione, nell'uomo, è doppia e cpompleta.
E' doppia perchè il sangue scorre in due sistemi separati che partono e arrivano dal cuore
La circolazione viene detta colpeta perchè la separazione tra i due circoli fa in modo che il sangue venoso non si mescoli con quello arterioso
Il percorso che il sangue compie dal cuore ai polmoni e viceversa, viene chiamata piccola circolazione, mentre il percorso che il sangue compie dal cuore ai tessuti e viceversa è chiamato grande circolazione.
Nella piccola circolazione il sangue ricco di anitride carbonica esce dal ventricolo destro e passa nell'arteria polmonare.
Il sangue è ricco di ossigeno (Arterioso) torna al cuore attraverso le vene polmonari. Nella grande circolazione, il sangue è ricco di ossigeno, viene spinto dal ventricolo sinistro nell'arteria aorta e poi nelle arterie, arteriale e capillari arteriali. Il sangue ricco di anidride carbonica viene raccolto nei capillari venosi, poi passa nel venule e nelle vene, fino a raggiungereil cuore attraverso le vene cave
Il sistema linfatico
Oltre la rete dei vasi sanguigni, nel corpo si estende un'altra rete di vasi, il sistema linfatico, che è costituito da vasi linfatici, linfonodi, tonsille, milza e timo.
Esso svolge più funzioni:
Trasporto delle sostanze di scarto.
Difesa delle infezioni.
Regolazione e distribuzione dei liquidi presenti nell'organismo.
Trasporto dei gas dall'intestino al sangue.
che cosè la linfa

Le cellule non si trovano a contatto con il samgue dei capillari, ma sono circondate da un liquido, il liquido interstiziale,attraverso il quale avvengono gli scambi di sostanze.
La pressione esiste nei capillari spinge una piccola percentuale di plasma per riversarsi nel liquido interstiziale. Questo liquido poi raggiunge tutte le cellule portando sostanze nutritive e raccoglie sostanze di rifiuto.
La maggior parte del liquido intersiziale in eccesso diventa linfa e passa al sistema linfatico.
Il liquido intersiziale
L'azione della linfa
I vasi linfatici hanno pareti più permeabili.
Lungo il suo cammino la linfa incontra le ghiandole linfatiche i quali purificano la linfa prima che passi dal sangue
La linfa è convogliata in un grande dotto chiamato dotto toracico che fa tornare nella circolazione sanguigna
Il sistema immunitario
Nell'ambiente sono presenti molti tipi di microrganismi e virus; alcuni non sono dannosi, ma altri, detti patogeni, una volta entrati nel corpo umano si riproducono a grandi velocità provocando malattie di vari generi.
Il sistema immunitario è in grado di riusarli e ha la funzione di difendere l'organismo
L' antigene
E' qualsiasi elemento che scatena un'azione di difesa da parte del sistema immunitario
L'azione di difesa
Il sistema immunitario è costituito da diversi tipi di globuli bianchi che circolano nel sangue e sono presenti anche nel sistema linfatico: granulociti, linfociti e monociti.
L'azione di difesa avviene tramite due processi; difesa non specifica e difesa aspecifica.
Difesa immunitaria aspecifica
I granulociti e i monociti, detti fagociti, attuano una difesa immunitaria aspecifica, che consiste nel distruggere l'elemento estraneo dopo averlo circondato e inglobato, questo processo viene detto "Fogocitosi".

Che cos'è la fogocitosi
La fogocitosi è una difesa immunitaria aspecifica che attacca qualsiasi elemento estraneo.
In un taglio cutaneo avviene una vasodilatazione, in questo modo, i globuli bianchi giungono nella zona lesionata, e raggiungono i batteri e li fagocita.
La pelle sarà arrossata e calda, questo fenomeno si chiama infiammazione
Difesa immunitaria specifica
I linfociti attuano una difesa potente, difesa immunitaria specifica.
I linfociti producono strutture potenti dette "Anticorpi" o "Immunoglobuline" che hanno lo scopo di eliminare gli antigeni.
Gli anticorpi si legano all'antigeno costruendo il complesso antigene- anticorpo che attiva una terza sostanza detta complemento che distrugge microrganismo invasore
Tipi di linfociti
Ci sono due tipi di linfociti:
Linfocita B
: Produce l'anticorpo nel plasma detto "Umorale" e raggiunge velocemente ogni parte del corpo.
Linfocita T
: Produce un anticorpo che rimane ancorato sulla superficie cellulare
( I linfociti sono prodotti dal midollo osseo e immersi nel sangue)
Memoria immunologica e immunità
Non appena avviene il primo contatto con un antigene, i linfociti iniziano a produrre l'anticorpo corrispondente; questo fenomeno però è abbastanza lento.
Il fatto importante, è che rimane la memoria immunologica dell'antigene che ha scatenato la risposta anticorpale.
I linfociti, quando avviene un nuovo contatto con l'antigene, sono pronti a riconoscerlo e a scatenare la produzione di grandi quantità di anticorpi specifici.
l'immunità
L'immunità è la capacità di difesa contro un antigene posseduta dall'organismo
L'immunità naturale è la resistenza verso certe malattie che si possiede fin dalla nascita
L'immunità acquisita è quella che l'organismo conquista di giorno in giorno
L'immunità acquisita attiva naturale si ottiene dopo una malattia
L'immunità attiva artificiale si ottiene con un vaccino
Le allergie
Può accadere che determinati antigeni, detti allergeni che sono innoqui, vengono considerati pericolosi dal sistema immunitario: questo fenomeno è detto "Allergie"
Alcuni pollini, alimenti particolari (Fragole e crostacei) penetrati nell'organismo, stimolano la produzione di anticorpi, si legano a cellule particolari, le masicellule :
esse liberano l'istamina che provoca arrossamenti, rossori, gonfiori, pruriti, starnuti.
Quando la reazione allergica è molto forte può scatenare uno shock anafilattico, che può portare anche alla morte
Grazie per l'attenzione
Da 12/03/2016 a 12/04/2016
E' formato da
Full transcript