Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

CROWDSOURCING

No description
by

Stepanova Sofia

on 3 June 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of CROWDSOURCING

C'è l'azienda di beni di largo consumo che vuole creare una nuova campagna pubblicitaria. C'è la pizzeria che desidera cambiare il logo. C'è il brand di moda che deve creare una nuova collezione. Invece di realizzare questi progetti al loro interno o scegliere un professionista esterno che lavori per loro, possono lanciare una sfida nell'immensa folla del web. Una gara in cui migliaia di persone specializzate in quell'argomento possono concorrere. E che permetterà alla fine di scegliere il prodotto migliore.
Come fare? Attraverso una piattaforma web, che metta in comunicazione committenti (aziende) e fornitori (creativi talentuosi). Benvenuti nel magico mondo del
crowdsourcing.

Definizione
Come funzionano?

Il Crowdsourcing
(da crowd, “folla”, e outsourcing, “esternalizzazione di una parte delle proprie attività”) è un modello di business nel quale un’azienda o un’istituzione affida la progettazione, la realizzazione o lo sviluppo di un progetto, oggetto o idea ad un insieme indefinito di persone non organizzate precedentemente. Parole è un neologismo coniato da Jeff Howe (giornalista di Wired) nell’articolo “The Rise of Crowdsourcing”

Le imprese che vogliono rifarsi il logo (ma anche realizzare un sito, una campagna pubblicitaria …) lanciano una gara sulla piattaforma e fissano un prezzo per il lavoro. I professionisti si mettono all’opera. Vince la posta in palio l’opera più convincente. I progetti da realizzare possono essere di varia natura: non solo legati alla pubblicità.


Il più grande portale di crowdsourcing al mondo per il design creativo è
99designs.
Nasce in Australia nel 2008 da un’idea degli imprenditori Mark Harbottle e Matt Mickiewicz.

Oggi il sito ha una community di 254mila creativi da 190 Paesi. Negli ultimi anni è sbarcato nel resto d’Europa e da qualche mese in Italia.
Possiamo specificare sette categorie cui fanno riferimento tale di modello
Alcune piattaforme di Crowdsourcing
Zooppa
: vengono presentate diverse gare creative sponsorizzate da famosi brand.

Eppela
: è una piattaforma di crowdsourcing e permette di proporre un progetto, un’idea di fissare il budget minimo per realizzarlo e una data di scadenza.

Starbytes
: possibilità di scegliere tra modalità contest e job.

99designs
: attraverso questa piattaforma di crowdsourcing è possibile lanciare un “concorso creativo” dove tanti designer faranno a gara per creare il design perfetto.

Userfarm
: piattaforma di video crowdsourcing che mette in contatto aziende e videomaker di tutto il mondo.
CROWDSOURCING
Crowdfunding – finanziamenti da investitori online,
Lavoro Collettivo – uso di un gruppo di lavoratori virtuali per compiere attività,
Creatività Collettiva – utilizzo del talento creativo di gruppi,
Innovazione Aperta,
Conoscenza Collettiva,
Creazione di Comunità – sviluppo di comunità attraverso la partecipazione attiva di individui,
Impegno Civico – azioni collettive che affrontano temi di interesse pubblico.
Crowdsourcing and Crowdfunding Explained
Full transcript