Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Copy of Il testo descrittivo

No description
by

Federica Larcher

on 18 September 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Copy of Il testo descrittivo

Lo scopo
L’obiettivo principale di un testo descrittivo è
informare
: è il caso delle descrizioni tecniche e
scientifiche presenti nelle enciclopedie, nei manuali,...
Il testo descrittivo
Accanto a questo obiettivo...
se ne possono perseguire altri, come influenzare il destinatario
(colui cui è indirizzato il testo), positivamente o negativamente, circa l’oggetto della descrizione. Lo scopo in questo caso è
persuasivo
(testi pubblicitari, depliant turistico...)
Scopo espressivo
Nel caso in cui domini invece l’esigenza di esprimere, attraverso una descrizione, sentimenti, emozioni o stati d’animo, prevale lo
scopo espressivo
(testo letterario poetico o narrativo)
In generale
Questa tipologia di testi è molto diffusa in tutti gli ambiti della vita sociale. Spesso si trovano
inseriti all’interno di un testo narrativo, espositivo o argomentativo. Qualunque testo giornalistico,
pubblicitario, manuale scientifico, ecc… contiene, infatti, una o più parti descrittive.
Descrizione oggettiva e soggettiva
Nella descrizione
soggettiva
l’autore propone il referente della descrizione (cioè l’oggetto
descritto) dal suo
personale punto di vista
; ne dà una rappresentazione filtrata attraverso il suo
particolare modo di vedere e di sentire la realtà che lo circonda, nell’intento di suscitare analoghe
emozioni nel destinatario. Lo scopo principale di un testo di questo tipo è evidentemente
persuasivo o emotivo.
Una possibile definizione di testo descrittivo
Il testo descrittivo mostra, riportando ciò che si percepisce attraverso i
5 sensi
, le
qualità
di un
referente
(un luogo, una persona, un animale), evidenziandone le caratteristiche, gli aspetti distintivi, allo scopo di fornirne un’immagine chiara e completa.

Nella descrizione oggettiva l’autore non esprime emozioni o giudizi personali, presenta il referente
in
modo impersonale e oggettivo
. Lo scopo preminente di questo tipo di descrizione è quello informativo.
Non avevo mai visto niente di più bello. Era perfetta, ancora più affascinante di come l’avevo immaginata. Alcune settimane prima, quando l’avevo vista su quella fotografia, mi avevano colpito la linea snella e i colori brillanti, che facevano risaltare le sue forme armoniose. Ora lei era davanti a me: immobile, sicura di sé, che mi guardava. Ero così emozionato che non riuscivo ad avvicinarmi. Mi chiedevo se quella che stavo vivendo era una situazione reale o uno straordinario sogno, che si sarebbe dissolto poco dopo, per sempre. Chiusi gli occhi, li riaprii. Lei era ancora lì: splendente. La guardai, prima di avvicinarmi, in ogni dettaglio: nella realtà era più grande e meno leggera di come appariva in fotografia, ma non per questo meno proporzionata; mi appariva elegantissima, curata in ogni particolare. Mi feci coraggio e mi accostai, dicendole che il suo arrivo mi riempiva di felicità. Lei, muta, mi faceva capire che sarebbe stata per me una amica fedele e una inseparabile compagna di viaggio. L’avevo desiderata tanto ed ora era mia: era la mia nuova moto.
La regione Marche, collocata nell’Italia centrale, è bagnata, ad est, dal mare Adriatico e confina a nord con L’Emilia Romagna e la Repubblica di San Marino, ad ovest con la Toscana e l’Umbria, a
sud con l’Abruzzo e il Lazio. Il suo territorio (10 chilometri quadrati circa) è suddiviso fra quattro province: Pesaro, Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno. Ancona è il capoluogo delle Marche.
Lo sviluppo delle vie di comunicazione è la condizione fondamentale per il raggiungimento di questa meta. Il principale asse stradale, autostradale e ferroviario si snoda lungo la costa adriatica e a esso fanno capo importanti arterie trasversali, che mettono in comunicazione il versante adriatico con quello tirrenico.
L'ordine di esposizione degli elementi

Si può scegliere:
un criterio spaziale
(dall'alto al basso, da destra a sinistra...)
un criterio logico
(dal generale al particolare o viceversa)
un criterio soggettivo
( gli elementi non sono disposti secondo un ordine preciso, ma l'attenzione è rivolta alle emozioni che l'oggetto suscita)
un criterio temporale

Gli aspetti linguistici

Gli elementi caratterizzanti del testo descrittivo sono:
la presenza di
indicatori spaziali
(avverbi e preposizioni);
periodi brevi e coordinati
;
la presenza di
aggettivi
e
varietà lessicale
;
la presenza di tempi iterativi/durativi, soprattutto l'
imperfetto
.
Full transcript