Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

ESTRATTO DEL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

No description
by

barbara bernacchi

on 8 January 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of ESTRATTO DEL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

Ragazzi godetevi la vita, innamoratevi, siate felici ma diventate partigiani di questa nuova resistenza, la resistenza dei valori, la resistenza degli ideali.
Non abbiate mai paura di pensare, di denunciare, e di agire da uomini liberi e consapevoli.
State attenti, siate vigili, siate sentinelle di voi stessi!
L'avvenire è nelle vostre mani.
Ricordatelo sempre !
Antonino Caponnetto
Il Piano dell’Offerta Formativa (P.O.F.) è il documento con il quale l’Istituto Comprensivo “A. Caponnetto” di Monsummano Terme rende visibile il progetto didattico-organizzativo adottato per le proprie scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.
Tale Piano accresce le responsabilità di chi vive e opera nella scuola e costituisce un impegno per l’intera comunità scolastica. Integrato dal Regolamento d’Istituto, definisce in modo razionale e produttivo l’offerta formativa in funzione degli indirizzi e delle scelte generali deliberate dal Consiglio di Istituto.
Il P.O.F. prende atto dei bisogni del territorio, tiene conto delle condizioni di erogazione del servizio e delle risorse disponibili e, in un’ottica pienamente integrata, mira a garantire il massimo sviluppo delle potenzialità, l’acquisizione del piacere d’imparare e il successo formativo di ciascun alunno. Il Piano rappresenta il raccordo e la sintesi tra diversi bisogni, interessi, attese e responsabilità; è soggetto a puntuale verifica e a costante aggiornamento. Per questo è destinato a crescere nel tempo con l’esperienza e la partecipazione del personale scolastico, dei genitori e di tutti coloro che, nel territorio, riconoscono alla Scuola l’importante e significativa funzione che essa svolge per gli alunni e per il contesto.
Il presente documento raccoglie una sintesi informativa del P.O.F dell’ I.C.S. “A. Caponnetto”. Coloro che sono interessati a prendere visione del testo integrale dei documenti possono collegarsi al sito web della scuola.

ESTRATTO DEL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA
LE SCUOLE E LA LORO ORGANIZZAZIONE
Scuole dell’infanzia
Nelle scuole dell’infanzia l’orario delle attività didattico/educative è di quaranta ore settimanali distribuite in cinque giorni.
In tale ordine di scuola viene introdotta una flessibilità oraria che garantisce un’area significativa di compresenza tra i due docenti in servizio.
I genitori possono richiedere, all’atto dell’iscrizione, un orario minimo di 25 ore settimanali.
“Carlo Lorenzini”
via Cavour, 1
tel. 0572/51284

“Giovanni Mannozzi”
via Fermi, 33
tel. 0572/53180

Scuole primarie
Nelle scuole primarie l’orario delle attività didattico/educative è di 27 ore obbligatorie, con orario antimeridiano e pomeridiano ripartito in 5 giorni di cui 2 giorni lunghi.

“Ferdinando Martini”
viale Martini, 75
tel. 0572/51098


“Giuseppe Arinci”
via Diolaiuti, 175
tel. 0572/53718


“G. Mechini-R. Fucini”
piazza La Malfa, 17
tel. 0572/80918
Scuola secondaria di primo grado
Nella scuola secondaria l’orario delle attività didattico/educative è di 30 ore obbligatorie, con orario antimeridiano ripartito in 6 giorni.

“Giuseppe Giusti”
Piazza Ugo La Malfa, 19
tel. 0572/82606



I PROGETTI


COSA CI PROPONIAMO
L’istituto “A. Caponnetto”, comprensivo di scuole di vario ordine e grado, si propone di realizzare un percorso globale in cui le proposte didattiche e gli aspetti organizzativi siano unificati in un unico e condiviso progetto formativo che pone al centro l’ alunno.
Il percorso didattico-educativo si sviluppa sia attraverso l’attuazione di un curricolo verticale, sia con l’elaborazione di Piani di studio personalizzati.
In tale ottica intendiamo portare avanti queste finalità:

• realizzare esperienze concrete che lo aiutino a conoscere se stesso e il mondo;
• favorire ogni forma di espressione, comunicazione e socializzazione;
• rimuovere gli ostacoli che impediscono il successo scolastico;
• favorire la graduale conquista dell’identità personale, intesa come autonomia e consapevolezza di sé;
• favorire l’assunzione di responsabilità, di impegni e di doveri;
• promuovere le potenzialità individuali;
• strutturare un metodo di studio e di lavoro.

Piazza Ugo La Malfa, 19- 51015 Monsummano Terme (PT)
Tel. 0572/82606-/fax 0572958925- C.F. 91026960475
www.istitutocomprensivocaponnetto.gov.it
e-mail ptic82000q@istruzione.it

Istituto Comprensivo
"A. Caponnetto"

MACROAREA A: Cittadinanza, Costituzione e Sicurezza

Favorire la crescita culturale ed umana della persona, attraverso iniziative di educazione alla cooperazione, alla solidarietà, ai valori civili affinché l’alunno sia positivamente orientato, rispettoso degli altri, della legge e delle Istituzioni e conosca i principali avvenimenti della Storia locale.


Progetto Consiglio comunale dei ragazzi
Destinatari: alunni della scuola secondaria e delle classi quarte, quinte della scuola primaria.

Progetto Cittadinanza e Costituzione
Destinatari: alunni della scuola secondaria e della scuola primaria.

Progetto giornalino scolastico
Destinatari: alunni della scuola secondaria, primaria e dell’infanzia.

Progetto Giornalismo
Destinatari: alunni della scuola secondaria.


MACROAREA B: Creatività ed espressività

 B.1 MUSICA A SCUOLA

Progetto Musica con docente esperto
Destinatari: alunni delle classi quinte della scuola primaria.

Progetto ClassBand Yamaha
Destinatari: alunni della scuola secondaria.
 B.2 ESPRIMIAMOCI

Progetto lettura e teatro
Destinatari: alunni della scuola dell’infanzia e primaria.

Progetto Ex-tempore di poesia
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

Progetto Cinema/Teatro
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

Progetto di ceramica
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

MACROAREA C: Star bene a scuola
Favorire l'integrazione linguistica e la valorizzazione della lingua e della cultura di origine; prevenire l'insuccesso e la dispersione scolastica dei bambini provenienti da paesi esteri nonché la prevenzione dei disagi scolastici attraverso diversificate offerte formative; favorire l’integrazione nel territorio.

 C1. INTEGRAZIONE

Progetto SCOLEDI
Destinatari: alunni delle classi prime e seconde della scuola primaria.

Progetto Over 14
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

Progetto Un mondo a colori
Destinatari: alunni stranieri della scuola secondaria e primaria.

Progetto Un’opportunità in più
Destinatari: alunni BES della scuola primaria e secondaria.
 C.2. CONTINUITÀ

Progetto Un ponte sul futuro
Destinatari: alunni della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e secondaria.

Progetto orientamento
Destinatari: alunni delle classi terze della scuola secondaria.
 C.3 SPORTELLO ASCOLTO

Progetto sportello ascolto
Destinatari: alunni e famiglie dell’Istituto.

MACROAREA D: Approfondimento, potenziamento e recupero

 D.1 LINGUE PER IL MONDO

Progetto insegnamento precoce lingua inglese
Destinatari: alunni della scuola dell’infanzia.

Progetto English for children (potenziamento lingua inglese)
Destinatari: alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria.

Progetto Il tedesco un gioco (potenziamento lingua tedesca)
Destinatari: alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria.

Progetto potenziamento lingua inglese
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

Progetto di recupero di lingue straniere
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

Progetto eTwinning
Destinatari: alunni della scuola secondaria e primaria.
 D.2 ITALIANO E MATEMATICA

Progetto di recupero di italiano e matematica
Destinatari: alunni della scuola primaria e della scuola secondaria.

Progetto di potenziamento di italiano e matematica
Destinatari: alunni della scuola secondaria.
 D.3 AMICO COMPUTER

Progetto Laboratorio informatica scuola primaria
Destinatari: alunni delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria.

Progetto Laboratorio informatica scuola secondaria
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

MACROAREA E: Scienze, salute ed. ambiente

 E.1 SAPERE SCIENTIFICO

Progetto laboratorio Sapere Scientifico
Destinatari: alunni della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria.

Progetto Alla scoperta del tempo
Destinatari: alunni della scuola primaria e secondaria.

Progetto ambiente
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

Laboratorio di scienze
Destinatari: alunni della scuola secondaria
 E.2 GIOCANDO CON LO SPORT

Progetto Giocando con lo sport
Destinatari: alunni della scuola primaria e dell’infanzia.

Progetto di alfabetizzazione motoria (protocollo di intesa tra CONI e MIUR)
Destinatari: alunni della scuola primaria.

Progetto Gruppo Sportivo
Destinatari: alunni della scuola secondaria.
 E.3 SALUTE ED AMBIENTE

Progetto Frutta a scuola
Destinatari: alunni della scuola dell’infanzia e primaria.
 Progetto Educazione all’affettività
Destinatari: alunni della scuola secondaria.

La progettualità dell’Istituto, sia curricolare che extra-curricolare, è pianificata sulla base dell’osservazione puntuale e costante delle specifiche esigenze socio-culturali provenienti dall’alunno, dalla famiglia, dalla collettività e si concretizza attraverso la valorizzazione delle specifiche domande di educazione e di apprendimento.
In sintonia con le finalità formative della scuola, alle attività didattiche curriculari si affiancano attività progettuali che integrano il curricolo, lo arricchiscono e lo qualificano ulteriormente. L’intero impianto progettuale è stato organizzato in macroaree articolate in azioni di progetto, di attività di ricerca, di innovazione didattica e metodologica, di adesione ad attività o progetti promossi da altri Enti.


Il nostro Istituto persegue l’obiettivo di realizzare una valutazione formativa, finalizzata a cogliere le dinamiche dei processi di apprendimento e della maturazione socio-affettiva. Il voto tiene conto:
־ - delle capacità
־- dell’impegno
־ - dei progressi compiuti rispetto alla situazione di partenza
־ - del livello complessivo raggiunto nelle varie discipline

La valutazione quadrimestrale dell’alunno è espressa con il voto in decimi in ogni singola disciplina:
- da 5 a 10 per la scuola primaria
- da 4 a 10 per la scuola secondaria di 1° grado.

Il comportamento viene valutato tenendo conto della RESPONSABILITÀ, dell’AUTOCONTROLLO e della PARTECIPAZIONE.

Il giudizio globale viene mantenuto nella scuola primaria per chiarire e rendere più completa la valutazione dell’alunno.

LA VALUTAZIONE
Full transcript