Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Prova

No description
by

Luca Brovelli

on 7 September 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Prova

La lezione di storia
La classe
- Liceo classico, classe quarta.
Bes: strumenti e tecnologie
Setting
Luca Brovelli
Programmazione
-
99
ore annuali di Storia (
3
settimanali).
Per attuare un grande progetto sintetico occorre trovare, in primo luogo, un punto di partenza, un appiglio che permetta di afferrare l'oggetto della conoscenza [...] La particolarità di un valido punto iniziale risiede, da un lato, nella sua concretezza e pregnanza, dall'altro, nella forza potenziale della sua irradiazione. Può consistere nel significato di una parola, o in una forma retorica, in una tournure sintattica, o nell'interpretazione di una frase, o in una serie di espressioni, coniate in qualche momento e in qualche luogo: ma deve irradiare tanta forza da fornire un impulso alla storia del mondo.
Erich Auerbach
Francesco Burdin
E' un errore grandissimo pernsare che la storia debba consistere necessariamente in qualcosa di scritto: può benissimo consistere in qualcosa di costruito, e chiese, case, ponti, anfiteatri possono raccontare le loro vicende con la chiarezza di un libro stampato, se si hanno occhi per vedere.
Elieen Power
10/09/2016
...Prima di iniziare...
Lettura a gruppi
Verifica
Interrogazione orale
Griglia di valutazione
Potenziamento e recupero
In modalità
mastery learning
e
peer to peer
: una parte della classe che non necessita recupero svolge il ruolo di peer tutor per gli altri, mentre un'altra parte svolge attività di potenziamento secondo il metodo flipped classroom mostrato in precedenza.
Gruppo 1
Lettura di un brano tratto da
La democrazia in America
di Alexis Tocqueville inerente i rischi di un sistema completamente democratico.
Gruppo 2
Lettura di un brano tratto da
La democrazia in America
di Tocqueville sulla condizione dei pellerossa.
Gruppo 3
Lettura di un testo tratto dall'
Antologia degli scritti politici
di Thomas Jefferson, nel quale l'autore contesta il diritto di sovranità sulle colonie esercitato dal parlamento inglese.
Gruppo 4
Lettura di un brano tratto dall'opera
Origini della rivoluzione americana
di John C. Miller, nel quale l'autore analizza la posizione inglese nei confronti delle colonie, delineando un quadro generale di disprezzo e di senso di superiorità.
Obiettivi
(verifica formativa)
Il docente chiede ai ragazzi, in modalità cooperative learning, di sintetizzare e schematizzare il contenuto letto (PECUP).
Domande Chiave
1
2
3
Ricostruire in modo cronologicamente ordinato e logicamente coerente i vari avvenimenti proposti, padroneggiando in modo corretto il lessico specifico della materia e avvalendosi dell'uso delle TIC.

Leggere, sintetizzare, schematizzare e interpretare fonti di varia natura al fine di cogliere la complessità e il carattere costantemente
in fieri
dell'attività storiografica.

Operare confronti tra diverse epoche storiche, sopratutto nel'ottica di cogliere affinità e differenze rispetto all'epoca attuale, all'interno di un percoso di formazione dello spirito critico e di valorizzazione della cittadinanza attiva.
Obiettivi
Ipse dixit
Struttura UDA
1) Lezione partecipata (2/4 ore)

2) Lettura di testi a gruppi (1 ora)

3) Ripasso (1 ora)

4) Verifica (1 ora)

5) Potenziamento e Recupero (1 ora)
60 minuti
Introduzione (5-10 minuti):
Brainstorming
per attivare le preconoscenze.

Prima parte (5-10 minuti): utilizzo di uno stimolo (immagine, audio, video, domanda) per introdurre l'argomento.

Seconda Parte (15-20 minuti): Lezione partecipata per svolgere il percorso attivato dallo stimolo.

Terza Parte (10-15 minuti): metodologia attiva (
think pair share
o breve dibattito).

Conclusione (5 minuti): il docente invia un esercizio da risolvere a casa tramite EDMODO (questionario, mappa concettuale della lezione, breve lettura di approfondimento) che costituirà il punto di partenza per l'Introduzione della lezione successiva.
Lezione partecipata
4) Parte Attiva
3) Lezione partecipata
Intro: Attivazione delle preconoscenze
2004
2007
2013
2010
2001
- 20 Alunni, 12 maschi, 8 femmine.
- Eterogeneità di motivazioni, attitudini
e stili di apprendimento.
- 1 BES, DSA, per il quale è stato
predisposto un PDP (DM 27/12/2012 e
L. 170/2010).
-
6/8
ore sull'argomento.
-
Argomento
svolto all'interno dell'UDA X, dopo l'UDA Y e prima dell'UDA Z.
-
Filo Rosso triennale
: La contrattoria convivenza tra libertà e imperialismo (sguardo critico nei confronti degli aspetti problematici della civiltà occidentale (PECUP, allegato A, D.P.R. 89/2010)
Filo Rosso
1) Stimolo iniziale / Brainstorming
5) Compiti su Edmodo
Lezione partecipata
4) Parte Attiva
3) Lezione partecipata
Intro: Attivazione delle preconoscenze
1) Stimolo iniziale / Brainstorming
5) Compiti su Edmodo
PTOF
Bibliografia e Sitografia
Status quaestionis
La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati, è di essere potenti oltre ogni limite. E' la nostra luce, non la nostra ombra, a spaventarci di più. Ci domandiamo: chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso? In realtà, chi sei tu per NON esserlo? [...] Il nostro giocare in piccolo non serve al mondo. Non c'è nulla di illuminato nello sminuire se stessi cosicchè gli altri non si sentano insicuri intorno a noi [...] Quando permettiamo alla nostra luce di risplendere, inconsapevolmente diamo agli altri la possibilità di fare lo stesso. E quando ci liberiamo dalle nostre paure, la nostra presenza automaticamente libera gli altri.
Full transcript