Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Progetto di geografia

No description
by

Cecilia Varisco

on 13 December 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Progetto di geografia

Progetto di geografia 3E
Europa
Africa
America settentrionale
America meridionale
Oceania
Asia
PUNCAK JAYA
(
Monte
)
Il Puncak Jaya (conosciuto anche come Monte Carstensz e Piramide Carstensz) è una montagna dell'Indonesia. Pur appartenendo politicamente ad uno stato asiatico, è geograficamente nell'Oceania, trovandosi sull'isola della Nuova Guinea. Fa parte della catena montuosa Sudirman e il nome di Piramide Carstensz è tutt'oggi usato nel mondo dell'alpinismo. Con i suoi 4.884 metri è la cima più alta dell'intero continente australe. La montagna vanta perché è la vetta più alta situata in un'isola. La montagna fu individuata per primo dall'esploratore olandese Jan Carstensz (da qui viene dato il nome del Monte) vedendola in lontananza. Si dovette attendere fino al 1900, affinché un altro esploratore, anche lui olandese, raggiungesse il ghiacciaio stesso. Poco tempo dopo, il monte fu ribattezzato Puncak Jaya (che in Indonesiano significa Picco della vittoria). La montagna fa parte delle Seven Summits, le sette cime più alte dei relativi sette continenti e rappresenta perciò un obiettivo per scalatori esperti.
LAGO EYRE
(
Lago
)
Il Lago Eyre, nelle rare occasioni in cui è pieno, è il lago più esteso dell'Australia, nonché il lago salato più grande del mondo. Il lago si trova tra i deserti dell'Australia centrale, ed appartiene allo Stato dell'Australia Meridionale e raccoglie l'acqua dei fiumi Barcoo, Diamantina, Finke-Macumba. Nel 1840 avenne la scoperta del lago da parte di Edward John Eyre (Esploratore inglese) dal quale prende nome il lago. Il periodo dell'anno in cui è presente la maggior quantità d'acqua è la stagione delle piogge. Nella stagione secca, invece, il livello dell'acqua cala e il lago si smembra in una serie di piccoli stagni collegati tra loro. Il lago è diviso in due parti, la settentrionale e la meridionale. E per curiosità sulle sponde del lago è presente il Lake Eyre Yacht Club, un gruppo di eccentrici che sono soliti navigare sul lago, ovviamente solo durante le sue inondazioni.

MURRAY

(
Fiume
)
Il Murray è il principale fiume dell'Australia e dell'intera Oceania lungo 2.575 km.
Insieme al Darling forma poi un unico sistema fluviale lungo ben 3.750 km. Il fiume nasce dalle Snowy Mountains che raggruppano le cime più elavate delle Alpi australiane. Nel suo corso segna il confine meridionale del Nuovo Galles del Sud con lo stato di Victoria. I primi europei a raggiungere il Murray furono Hamilton Hume e William Hovell che lo guadarono nei pressi dell'attuale città di Albury nel 1824. Il fiume fu chiamato Hume ma quando nel 1830 il capitano Charles Sturt lo raggiunse e non rendendosi conto di aver raggiunto il fiume già nominato Hume. L'area della foce fu poi esplorata l'anno successivo dal capitano Collet Barker. Nel 1858 gli zoologi tedeschi compirono una esplorazione del fiume redigendo una lista della fauna e raccolsero 17.400 campioni e classificarono molte nuove specie viventi.
Nasce nelle Ande Argentine. È il più alto monte del continente americano ed è alta 6960. Il limite delle nevi permanenti si trova a circa 4800 metri con Piccoli ghiacciai si trovano sui versanti meridionale e orientale. L'origine del nome è incerta, un’ipotesi è che in Cile, ci fosse stato il popolo Aconcagua, dal quale avrebbero preso il nome la valle da loro abitata e, di conseguenza, anche la montagna. Sulle falde della montagna vi sono diversi ghiacciai: i principali sono il ghiacciaio nordorientale ed il ghiacciaio orientale. La vetta fu raggiunta per la prima volta nel 1897 da Matthias Zurbriggen.

Aconcagua
Il Nevado Ojos del Salado è uno stratovulcano situato tra Argentina e Cile con i suoi 6.891 metri è il vulcano più alto del mondo.
Ojos del Salado
È la più alta montagna del Perù ed è alta 6768 metri. Si trova nella provincia di Yungay. Il Huascarán fa parte del massiccio montuoso Macizo de Huascarán che occupa la parte centro-settentrionale della Cordillera Blanca. Dalla montagna prende il nome anche il parco nazionale del Huascaràn, e inserito dall'UNESCO nella lista dei Patrimoni dell’umanità nel 1985. È stato istituito per salvaguardare la catena montuosa più alta tra quelle presenti nella fascia tropicale del pianeta; al suo interno vivono specie in pericolo di estinzione, come la l'orso dagli occhiali e il condor delle Ande.
Huascaràn
MONTAGNE
FIUMI
Rio delle Amazzoni
Con i suoi 220 affluenti costituisce il più grande sistema idrografico del mondo per ampiezza del bacino e portata. Nasce nelle Ande Peruviane e attraversa Perù, Colombia e Brasile. È navigabile ed è complessivamente è lungo 6.937 km, il bacino è di 6.150.000 milioni e ha una portata di 170.000 m3/s. Con la sua foce a Delta sfocia alla fine nell’Atlantico.
Paranà
Nasce in Brasile dalla confluenza di Paranaìba e di Rio Grande e segna il confine tra Brasile e Paraguay e tra Paraguay e Argentina.
Lungo 3900 km è il secondo fiume più lungo dell’America Meridionale. Il suo bacino è di 1.594.000 e sfocia nel Rio de la Plata.
È alimentato principalmente dalle piogge tropicali estive, infatti durante l’inverno la portata diminuisce. La corrente del fiume è molto forte dato il suo letto roccioso.
Sao Francisco
È il terzo per lunghezza in America Meridionale (2900 km) ma è navigabile solo per 1500 km. Il bacino idrografico è di 652.000 km2. Il corso superiore è molto profondo e stretto che poi si allarga nel corso medio. Il corso inferiore è ricco di cascate e rapide per poi ritornare piano gli ultimi 250 km prima del foce.
Il Monte McKinley è la vetta più elevata dell'America Settentrionale (6.168 m). Fa parte della grande catena dell'Alaska che si estende attraverso la parte sud-orientale dello stato. La prima ascesa del McKinley risale al 7 giugno 1913.
MONTI
- McKinley
- Logan
Il Monte Logan (5.959) è la seconda cima più elevata del Nord America. Alla base, ha la più grande circonferenza fra tutte le montagne della Terra. Il Monte Logan si trova all'interno del Kluane National Park and Reserve nel sud dello Yukon. La prima ascesa del Monte Logan avvenne il 23 giugno de 1925.
-Citlaltépetl
Citlaltépetl (5.610) è la più alta montagna del Nord America. Si trova al confine tra gli stati federali di Puebla e di Veracruz. È uno stratovulcano dormiente me non estinto. Nel 1937 è stato creato un parco nazionale che ingloba il cono vulcanico e l'area circostante e vi sono molte vie d'accesso per l'esplorazione e la scalata della montagna.
laghi
-
FIUME
Il Volga è il più lungo fiume europeo ed è il cuore del più ampio bacino fluviale del vecchio continente.
Il Volga ha le sue origini nel Rialto del Valdaj nella Russia nord-occidentale e sfocia nel mar Caspio.
LAGHI
MONTAGNE
Titicaca
È situato tra Bolivia e Perù. E’ il lago navigabile che presenta la maggiore altitudine dal livello del mare (3.812 metri) e ha una profondità massima di 281 metri. E’ di origine glaciale ed è circondato da montagne molto alte che arrivano anche a 4000 metri. Il Titicaca occupa un area di 8.562 km², dei quali 4.772 km² sono in Perù e 3.790km² sono in Bolivia. E’ formato da due bacini ideografici separati dallo stretto di Tarquinia: il più grande è quello a nord e viene denominato “lago mayor” esso possiede la massima profondità di -281 metri. Il bacino più piccolo invece è quello a sud e viene denominato “lago minor”, la sua profondità massima è di -45 metri.
Poopò
Il lago Poopò è un grande lago salato situato a circa 3.868 metri sul livello del mare in una depressione superficiale di un altipiano nel Bolivia. Lo specchio d’acqua permanente del lago copre una superficie di circa 1000 km². Il lago riceve la maggior parte delle sue acque dal fiume Desaguadero che collega il Lago Poopó con il lago Titicaca a nord dell’altipiano. Il Poopò è privo di qualsiasi emissario importante ed ha una profondità media di non più di 3 metri. L’area della superficie del lago ha avuto notevoli cambiamenti: Nel 1986 il lago misurava una superficie di 3500 km². Nel corso degli anni che seguirono l'area diminuì costantemente fino al 1994 quando il lago scomparì completamente. Il periodo compreso tra il 1975 e il 1992 è il più lungo periodo, negli ultimi tempi, con una continua esistenza del corpo idrico.
Lagoa Mirim
La Lagoa Mirim (in portoghese) o Laguna Merín (in spagnolo) è una grande laguna che si estende per 3.994 km² sul confine meridionale dello stato brasiliano del Rio Grande do Sul con la regione orientale dell’Uruguay. Come la sua più grande vicina, la Lagoa dos Patos a nord, la Lagoa Mirim è separata dall'Oceano Atlantico da una stretta penisola sabbiosa in parte sterile. La Lagoa Mirim è collegata con la Lagoa dos Patos attraverso un canale navigabile: il Canale di São Gonçalo. La Lagoa Mirim non ha alcun collegamento diretto con l’Atlantico. La parte meridionale della laguna si trova in territorio uruguayano, ma la sua navigazione, come stabilito da un trattato, appartiene esclusivamente al Brasile.
Entrambe le lagune sono evidentemente i resti di un’antica depressione che con il tempo è stata separata dal mare da una linea di costa sabbiosa che si è costituita con l'azione combinata del vento e del mare. Si trovano allo stesso livello dell’oceano, e le loro acque sono salmastre.
Superiore:



MONTI
Il monte everst si trova tra Nepal e Cina e fa parte della grande catena dell' Himalaya.Questo monte è alto 8848 metri ed è il monte più alto del mondo e ha una forma piramidale. Il suo nome attuale deriva da Sir George Everest,governatore generale dell' India.
EVEREST
K2
Il monte k2 si trova tra Pakistan e Cina. Fa anche a lui parte della catena dell' Himalaya, nel grupp del Karakorum. Dopo l'Everest e' la montagna più alta del mondo e la prima più ambita dagli alpinisti

Il fiume più lungo del Nord America è costituito dal sistema Mississippi - Missouri - Jefferson, che misura 6.275 km. Scorre nel territorio degli Stati Uniti: il Jefferson nasce e scorre nello stato del Montana; presso la città di Three Forks si unisce ai fiumi Madison e Gallatin per dar vita al Missouri, che scorre per 3.725 km attraverso gli stati di North Dakota, South Dakota, Nebraska, Iowa, Kansas e Missouri prima di raggiungere il Mississippi poco a nord di Saint Louis; quest'ultimo, prima di raggiungere il Golfo del Messico, attraversa Kentucky, Tennessee, Arkansas, Mississippi e Louisiana.
Lhotse si trova in Nepal sempre nell' Himalaya.E' alto 8516 metri ed è il quarto monte più alto del mondo. E' composto da tre vette ed è collegato direttamente all' Everest tramite il Colle Sud
LHOTSE
Il secondo fiume più lungo del Nord America è costituito dal sistema Mackenzie - Peace - Finlay, che misura 4.241 km. Il sistema comprende anche il lago Williston e il Grande Lago degli Schiavi.
Il mar Caspio è la più grande massa d’acqua chiusa della Terra, ed è classificato come il più grande lago del mondo precedendo il lago Superiore in America. A causa della salinità delle sue acque, seppure bassa, viene impropriamente definito "mare”. Le sue coste sono divise amministrativamente fra: Russia, Iran, Kazakistan, Turkmenistan ed Azerbaigian. Sulla costa orientale, in Turkmenistan, c'è un'ampia baia, il Garabogazköl, che spesso diventa un lago a sé stante quando il livello della superficie si abbassa. Due sono i fiumi maggiori che sfociano nel mar Caspio: il Volga e l'Ural.


Il più grande lago dell’America Settentrionale (84.131 km2), il secondo della Terra dopo il Mar Caspio, diviso tra il Canada e gli USA. Di origine glaciale, ha forma allungata e profondità massima di 406 m. È alimentato da vari immissari(Nipigon, Kaministikwia, Pigeon, Saint Louis)

-Michigan:
Il lago ha forma allungata da nord a sud, si trova a 176 metri sul livello del mare e la sua superficie è di 57.760 chilometri quadrati. È il più grande lago interamente compreso nel territorio degli Stati Uniti ed è il quinto in assoluto al mondo. È inoltre il più grande bacino compreso nel territorio di un'unica nazione.
-Huron:

Il lago ha una superficie di 59.600 km², di cui 36.001 km² appartenenti al Canada; il suo bacino idrografico misura complessivamente 134.000 km². Misura una lunghezza massima di circa 332 km e una larghezza massima di 295 km. Raggiunge la profondità di 229 m, e contiene un volume d'acqua di 3.540 km cubi.
È il lago d'acqua dolce col maggiore sviluppo costiero del mondo: circa 2.980 km (escluse le coste delle isole interne).
Il nome "Huron" deriva da quello della tribù indiana degli Huroni.

FIUMI


Tanzi Matteo
Kumar Yuvraj
Villa Giacomo
De Luca Mario
Il mar caspio si trova fra le zone meridionali della Federazione Russa e il nord dell'Iran. Ha una superficie di 371 000 km², un volume di 78.200 km³ e una profondità massima di 1.025 metri nella parte meridionale (a nord la profondità non supera i 6 metri). È lungo 1.200 km, con una larghezza media di 310 km.
I laghi


I monti più alti sono: il Kilimangiaro (5895 m di altitudine) si trova in Tanzania, è uno strato vulcanicoo formato da tre crateri: il più antico, Shira, ad ovest, con una altitudine di 3962 metri; il Mawenzi ad est, con una altitudine di 5149 metri e, tra i primi due, Kibo, che è il più recente e mostra tuttora segnali di attività in forma di fumarole. il Monte Kenya (5199 m di altitudine) è la più alta montagna del Kenya e la seconda più alta dell'Africa, nello stato omonimo, il Ruwenzori (5110 m di altitudine) è una piccola catena montuosa dell'Africa centrale, posizionata al confine tra Uganda e Repubblica Democratica del Congo. Le cime più imponenti arrivano a una altezza di 5.109 metri e sono perennemente innevate.
Il maggiore lago africano per estensione è il Lago Vittoria, così nominato in onore della Regina Vittoria, con i suoi 68.870 km² di superficie è il lago tropicale più grande del mondo e il secondo più grande lago d'acqua dolce del mondo; le sue acque fanno parte delle acque territoriali della Tanzania (49%), dell'Uganda (45%) e del Kenia (6%), riceve la maggior parte delle sue acque tramite migliaia di piccoli corsi. Il Lago Tanganica è un grande lago dell'Africa orientale, il secondo lago africano per estensione. Si trova al confine tra Tanzania, Repubblica Democratica del Congo, Burundi e Zambia. Il lago Malawi è il terzo lago più grande dell'Africa e il nono più grande del mondo. Lungo 560 km, con una larghezza massima di 75km e una profondità massima di 700m, costituisce gran parte del confine tra Malawi, Mozambico e tocca in parte la Tanzania.
Il Nilo è il più lungo fiume africano (6 671 km), attraversa 7 stati e sfocia nel Mar Mediterraneo. Possiede due grandi affluenti, il Nilo Bianco e il Nilo Azzurro; quest'ultimo contribuisce con un maggior apporto di acqua e di limo fertile, ma il primo è il più lungo. Il secondo fiume africano per lunghezza è il Congo, un fiume dell'Africa equatoriale lungo 4.700 km, e secondo fiume al mondo per portata d'acqua e ampiezza del bacino. Nasce sul monte Musofi tra Repubblica democratica del Congo e Zambia e sfocia nell'Oceano Atlantico. Il Niger è il principale fiume dell'Africa occidentale, con una lunghezza complessiva di circa 4.160 km. Nasce nei monti Loma al confine tra Guinea e Sierra Leone, attraversa la Nigeria per sfociare nel Golfo di Guinea con un amplissimo delta chiamato delta del Niger.
MONTI
LAGHI
FIUMI
Laghi
Il Lago Ladoga è il lago più grande d' Europa, situato nel nord-ovest della russia europea. L'area del lago è di 17.700 km². Il lago ha circa 660 isole con un'area totale di 435 km²le più famose sone quelle di Valaam e di Kanavez. Il lago contiene un volume d'acqua di 837 km³, ed è profondo 51 metri nel suo punto massimo. L’unico emissario è la Neva, che sbocca nel Golfo di Finlandia del Mar Baltico. Il lago comunica con il Lago Onega attraverso il Canale Mar Bianco-Mar Baltico, che lo costeggia lungo la costa meridionale. Nel Ladoga vive una specie particolare di foca : la foca degli anelli


Il lago Bajkal è un lago della Siberia meridionale, diviso fra i territori dell'oblast' di Irkutsk e della repubblica di Buriazia. È stato posto sotto la tutela dell'UNESCO
come patrimonio dell'umanità nel 1996. Fa parte della lista delle Sette meraviglie della Russia.
Si estende su una superficie di 31 722 km², che ne fa uno dei maggiori laghi al mondo per superficie; si allunga per 636 km da nord a sud. Si stima che contenga circa il 20% delle riserve d'acqua dolce del pianeta.

L'Aral è un lago salato di origine oceanica, situato alla frontiera tra l'Uzbekistan (nel territorio della repubblica autonoma del Karakalpakstan) e il Kazakistan.Il lago d'Aral è vittima di uno dei più gravi disastri ambientali provocati dall'uomo. L'evento è stato tra l'altro definito dal politico statunitense Al Gore, nel suo libro "Earth in the balance", come il più grave nella storia dell'umanità.
Originariamente, infatti, il lago era ampio all'incirca 68.000 km², ma dal 1960 il volume e la sua superficie sono diminuiti: nel 2007 il lago era ridotto al 10% della dimensione originaria. A causa della sua posizione geografica (si trova al centro dell'arido bassopiano turanico) è soggetto a una forte evaporazione che non è più compensata dalle acque degli immissari, sfruttati dai consorzi agricoli.
Il Mar Morto è - propriamente - un lago situato nel vicino Oriente tra Israele, la Cisgiordania e la Giordania. Chiamato anticamente Asfaltide, il mar Morto si trova nella depressione più profonda della Terra.È un mare chiuso che ha come immissari le acque del fiume Giordano, del fiume Arnon e di altri corsi d'acqua di minore importanza, senza avere però alcun emissario, risultando dunque un bacino endoreico.
Suddiviso in due distinti bacini, quello superiore di profondità elevate, mentre quello inferiore non ha mai superato i 2 metri di profondità massima; quest'ultimo è oggi quasi prosciugato, mantenuto in vita solamente da un canale scavato appositamente attraverso lo spartiacque.La caratteristica peculiare del mar Morto è che l'acqua è notevolmente salata, a causa della forte evaporazione, e questo non consente alcuna forma di vita fatta eccezione per alcuni tipi di batteri[1], da cui deriva il nome mar Morto.
Il Mar Morto agitato con dei depositi salini sulle coste
Le evidenti concrezioni saline sulle rive del mar Morto
La sua salinità aumenta con la profondità. La superficie è la parte meno salata, diluita dalle acque del Giordano che trovano difficoltà a scendere negli strati più bassi più densi.
I Fiumi
Il Fiume Azzurro (chiamato così in francese, in italiano e in spagnolo, forse per analogia con il Fiume Giallo, lo Huang He), in cinese Chang Jiang è il fiume più lungo dell'Asia e il quarto per lunghezza nel mondo dopo il Rio delle Amazzoni in America Meridionale, il Nilo in Africa e il Mississippi-Missouri in America Settentrionale.Il fiume è lungo circa 6.418 km, ed inizia il suo percorso nel plateau dello Qinghai-Tibet nello Qinghai dirigendosi ad est rispettivamente attraversando il sud-ovest ed est della Cina per poi sfociare nel Mar Cinese Orientale a Shanghai. Fra i più grandi fiumi per volume delle acque, il Fiume azzurro prende le acque di un quinto della Cina, ed il bacino del fiume ospita un terzo della popolazione della Cina. Il fiume trae origine da vari affluenti, fra cui le due più importanti sono quelle del fiume Tuotuo ed il fiume Dan Qu[8]. Nel suo percorso verso il mare, il fiume passa da una altitudine di circa 4900 metri a 305 metri nello Yibin, nello Sichuan, per poi passare a 192 metri a Chongqing. Da Chongqing a Yichang si passa a un'altitudine di 40m dopo aver attraversato un percorso di 320 km, percorso nel quale si trovano le spettacolari gole del Fiume Azzurro.
Il Fiume Giallo è il principale fiume della Cina settentrionale e in assoluto il 2° del paese dopo il Fiume Azzurro, con una lunghezza totale di circa 5.464 km e un bacino di raccolta ampio circa 745.000 km quadrati.Il fiume Giallo nasce nella parte nord della Cina a sud del Deserto del Gobi nella provincia del Qinghai dalle montagne Kunlun, conosciuto con il nome tibetano di Ma Chu.
Gli abbondanti materiali giallastri che il fiume trascina con sé non sono altro che sedimenti fertili raccolti dalle acque durante il percorso attraverso gli altipiani ricoperti di loess, giustificando così la denominazione di Fiume Giallo.
Proprio per questa sua particolarità le acque del fiume risultano estremamente "pesanti" e fangose tanto da rendere lo stesso particolarmente impetuoso e distruttivo durante le piene stagionali.
L'Ob' è un fiume della Siberia occidentale, in Russia, che nasce sui monti Altai e, dopo aver attraversato il bassopiano siberiano occidentale, sfocia nel Mare di Kara che è parte del Mare Glaciale Artico.
È noto agli ostiachi con i nomi di As, Yag, Kolta e Yema, ai samoiedi come Kolta o Kuay, e ai tatari di Siberia come Omar o Umar.
La lunghezza dell'Ob' è di 3650 km; se calcolata dalla sorgente del suo principale affluente, l'Irtyš, alla foce nel mare di Kara, essa raggiunge i 5410 km; pertanto, l'insieme Ob'-Irtyš può essere annoverato tra i maggiori fiumi dell'Asia e del mondo intero.L'Ob' si forma nella zona pedemontana settentrionale dei monti dell'Altaj, pochi chilometri a sudest della città di Bijsk, dalla confluenza dei due rami sorgentiferi Bija e Katun', fiumi che nascono nei monti Altai, il primo come emissario del lago Teleckoe, e il secondo dai ghiacciai del monte Belucha.



La montagna è in altezza la seconda delle Ande, la seconda dell'Emisfero occidentale e la seconda dell'Emisfero Australe. A causa della sua posizione nei pressi del Deserto dell’Atacama, la montagna presenta condizioni climatiche secche con neve solo nel periodo invernale e solo nella parte più elevata. Sulla cima esiste un lago formato da un cratere vulcanico, ad un'altezza di 6.390 metri lo rende il lago alla maggior altitudine del mondo.
Full transcript