Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

ACQUA

No description
by

giovanna colussi

on 25 June 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of ACQUA

ACQUA
LA MOLECOLA
DELL'ACQUA

seconda metà del XIX secolo
IMPRESSIONISTI : dipingono la vita di Parigi nell' '800
rifiutano i principi compositivi tradizionali
non trattano soggetti mitologici, storici o religiosi
dipingono

en plein air
VOGLIONO FISSARE L'ISTANTE
Il termine impressionismo deriva dal quadro di Monet: "Impression: soleil levant"
I principali esponenti : Renoir, Monet, Manet, Pissarro, Cézanne e Degas
Hanno successo prima negli Stati Uniti e solo successivamente in Europa
CLAUDE MONET
Nasce a Parigi nel 1840
Va alla ricerca delle minime variazioni della luce solare, dipingendo rapidamente per fissare l'istante
Incontra Manet
Organizza la prima mostra impressionista (1874)
Lavora in qualsiasi situazione climatica dipingendo anche più
tele contemporaneamente
Trascorre gli ultimi anni della sua vita a Giverny
brevi pennellate orrizzontali e verticali
pennellata ampia e fluida
OCEANI E MARI
OCEANO ATLANTICO
OCEANO PACIFICO
OCEANO INDIANO
Atlantico
Indiano
Pacifico
MARE MEDITERRANEO
MARE DEL NORD
MAR CINESE MERIDIONALE
MAR DEL GIAPPONE
MAR DEI CARAIBI / ANTILLE
MAR GLACIALE ARTICO
Mar dei Caraibi
Mar Glaciale Artico
Mar Mediterraneo
Mare del Nord
Mar Cinese meridionale
Mare del Giappone
Le acque dolci
fiumi
laghi
Nilo, Congo, Niger
Rio della Plata, Rio delle Amazzoni e Mississippi-Missouri
Gange, Indo, Brahmaputra, Ob, Jenisey, Lena, Huang He, Chang Jiang
Caspio
Superiore, Huron, Michigan,
Grande Lago degli Orsi, Grande Lago degli Schiavi
Vittoria, Tanganica, Ciad
Bajkal, Aral
L'atmosfera e il clima
Il vapore acqueo nell'atmosfera influenza il clima e il mantenimento della vita
clima
temperatura dell'aria
distribuzione delle piogge
latitudine
circolazione
atmosferica
posizione delle catene montuose
correnti marine
Ambiente più umido
della terra
foresta tropicale
Emergenza clima
surriscaldamento globale ed effetto serra
fenomeni metereologi
più violenti
innalzamento degi oceani e sommersione di alcune zone costiere
danneggiamento di ambienti e habitat naturali
Protocollo di Kyoto
1997
Ridurre fino a dimezzare l'emissione di gas serra entro il 2050
In guerra per l'acqua
non è inesauribile
è distribuita in modo irregolare
è fondamentale sia per la vita, sia per l'economia
problema dell'
approvigionamento idrico
Conflitti principali per il controllo dell'acqua:
- tra
Stati Uniti
e
Messico
- tra
Mozambico, Bostwana, Zimbabwe e Zambia
- tra
Sudan
ed
Egitto
- tra
India
e
Bangladesh
- tra le cinque repubbliche del
Turkestan
- in
Medio Oriente
Un habitat in pericolo:
l' Antartide
Molti Stati hanno qui investito in programmi di ricerca, per dare una risposta ai rischi del suriscaldamento globale
Un habitat in pericolo:
la barriera corallina
L'aumento della temperatura provoca la morte dei coralli
IL NUOTO
una città sull'acqua:
FONDAZIONI DEGLI EDIFICI VENEZIANI E MOSE

pennellata veloce e vorticosa
Blibliografia, sitografia
-arte visual 3 (il lago di Giverny)
-treccani enciclopedia

-treccani ragazzi (impressionismo)
-Wikipendia (impressionismo)
-Monet e l'impressionismo
Arte:
Geografia:
-Mondi e paesaggi 3, 1
-guerre per l'acqua
Idrosfera: acqua sulla Terra
La vita
nasce ad Alessandria d'Egitto
nel 1912 si trasferisce a Parigi per
studiare alla Sorbona
incontra filosofi, poeti,
pittori d'avanguardia e futuristi
nel 1914 viene in italia e partecipa alla campagna interventista
richiamato alle armi
prima raccolta - 1916
nel 1919 si trasferisce a Parigi e si sposa
nel 1921 rientra a Roma
accetta di insegnare in Brasile
nel 1942 rientra in Italia
ultime raccolte:
- La terra promessa
- Il taccuino del vecchio
muore a Milano nel 1970
la poesia nuova
alla parola nuda ed essenziale

GIUSEPPE
UNGARETTI

Il mio supplizio
è quando
non mi credo
in armonia
(da "I Fiumi")
oltre al futurismo
dalla parola pomposa
ed estetizzante
1.
Porto Sepolto
L'Allegria
Libro di asciutta, frammentata ed elementare energia espressiva
temi legati a situazioni concrete e drammatiche come la guerra
2.
Il sentimento del tempo
ricerca di "ordine"
forme poetiche più complete
temi più generali, paesaggio cantato come i grandi poeti classici
Il sentimento del tempo
Il dolore
La fortuna
Ungaretti diventa maestro e precursore dell'
ermetismo
, insieme a Umbetro saba ed Eugenio Montale
Caratteristiche della poesia ungarettiana
soggettiva e
universale
primitivismo
uso di:
similitudini
metafore
analogie
"Non sono mai stato
tanto
attaccato alla vita"
Peosie da L'Allegria
Identificazione nel paesaggio
Sono una cratura
Come questa pietra
del S Michele
così fredda
così dura
così prosciugata
così refrattaria
così totalmente
disanimata

Come questa pietra
è il mio pianto
che non si vede

La morte
si sconta
vivendo.
San Martino del Carso
I fiumi
In un momento di tregua egli sa diventare parte della natura in armonia con l'universo
Ripercorre, attraverso i ricordi, i fiumi della sua vita:
Il Serchio
il Nilo
la Senna
l'Isonzo
I Fiumi
Mi tengo a quest'albero mutilato
abbandonato in queta dolina
che ha il languore
di un circo
prima o dopo lo spettacolo
e guardo
il passaggio quieto
delle nuvole sulla luna

Stamani mi sono disteso
in un'urna d'acqua
e come un reiquia
ho riposato

L'Isonzo scorrendo
mi levigava
come un suo sasso

Ho tirato su
le mie quattr'ossa
e me ne sono andato
come un acrobata
sull'acqua

Mi sono accoccolato
vicino ai miei panni
sudici di guerra
e come un beduino
mi sono chinato a ricevere
il sole
Questo è l'Isonzo
e qui meglio
mi sono riconosciuto
una docile fibra
dell'universo

Il mio supplizio
è quando
non mi credo
in armonia

Ma quelle occulte
mani
che m'intridono
mi regalano
la rara
felicità

Ho ripassato
le epoche
della mia vita

Questi sono
i miei fiumi

Questo è il Serchio
al quale hanno attinto
duemil'anni forse
di gente mia campagnola
e mio padre e mia madre

Questo è il Nilo
che mi ha visto
nascere e crescere
e ardere d'inconsapevolezza
nelle estese pianure

Questa è la Senna
e in quel suo torbido
mi sono rimescolato
e mi sono conosciuto

Questi sono i miei fiumi
contati nell'Isonzo

Questa è la mia nostalgia
che in ognuno
mi traspare
ora ch'è notte
che la mia vita mi pare
una corolla
di tenebre
"Se la parola fu nuda, se si fermava a ogni cadenza del ritmo, a ogni battito del cuore, (...) era perchè in primo luogo l'uomo si sentiva l'uomo, e quella sembrava la rivoluzione necessaria che, in quelle circostanze storiche, doveva muoversi dalle parole."
italiano:
Di queste case
non è rimasto
che qualche
brandello di muro

Di tanti
che mi corrispondevano
non è rimasto
neppure tanto

Ma nel cuore
nessuna croce manca

E' il mio cuore
il paese più straziato
ribellione disperata al destino di morte, prorompente sentimento di attaccamento alla vita
Veglia
Un'intera nottata
buttato vicino a un compagno
massacrato
con la sua bocca
digrignata
volta al plenilunio
con la congestione
delle sue mani
penetrata
nel mio silenzio
ho scritto
lettere piene d'amore

Non sono mai stato
tanto
attaccato alla vita
senso di fratellanza, istinto dell'uomo alla vita
Fratelli
Di che reggimento siete
fratelli?

Parola tremante
nella notte

Foglia appena nata

Nell'aria spasimante
involontaria rivolta
dell'uomo presente alla sua
fragilità

Fratelli
L'Allegria
- GIUSEPPE UNGARETTI-VITA D'UN UOMO
106 poesie 1914-1960
OSCAR MONDADORI
- Storia della letteratura italiana
Salinari-Ricci
Editori Laterza
- Enciclopedia in " Enciclopedia dei ragazzi" - Treccani
- Wikipedia- Giuseppe Ungaretti
- Giuseppe Ungaretti- "I fiumi"- parafrasando
GUERRA MARITTIMA
Serve allo "strangolamento" del nemico
navi militari
navi corsare
sommergibili
teatri di guerra marittima
durante la seconda guerra mondiale
Mediterraneo
Atlantico
Pacifico
GUERRA NEL PACIFICO
Giappone
Stati Uniti d'America
nazionalismo e
imperialismo del
Giappone
intransigenza
americana
Pearl Harbor
11 novembre 1940
una portaerei inglese attacca il porto militare di Taranto
possibile tattica contro gli americani: nasce l'idea di
Pearl Harbor
progetto affidato all'ammiraglio
Yamamoto

Attacco a Pearl Harbor
portaerei
aerei
7 dicembre 1941
armi più importanti:
armi utilizzate:
6 portaerei,
2 corazzate
3 incrociatori
9 cacciatorpediniere
3 sommergibili
8 fra navi appoggio e petroliere
silenzio radio
392 aerei attaccano il porto americano
risultato devastante:
flotta americana del Pacifico fuori combattimento
Offensiva giapponese
conquista:
Birmania, Malesia, Hong Kong
Indonesia, Borneo, Thailandia
Filippine
Nuova Guinea, isole Salomone,
isole Marshall, le Gilbert e le Bismark
difesa
materie prime
prossima conquista: l'Australia
fino all'aprile 1942
US Navy è costretta
a difendersi
primo segnale di ripresa
raid Doolittle
bombardamento di Tokyo
Yamamoto accelera i preparativi per l'invasione dell'Australia
intercettazione americana
la Yorktown e la Lexington
ostacolano
la flotta nipponica
Battaglia del Mar dei Coralli
i giapponesi rinunciano all'invasione dell'Australia
prossimo obiettivo giapponese:
annientare la flotta americana nel Pacifico
progetto per l'invasione dell'atollo di
Midway
:

operazione diversiva alle isole Aleutine
operazione reale alle Midway
gli americani decifrano i messaggi giapponesi
l'inganno non funziona:
gli americani si appostano a nord delle Midway
4 giugno 1942:
battaglia delle Midway
vengono affondate 4 portaerei giapponesi
viene decimata la forza aerea giapponese
viene affondata 1 portaerei americana
svolta decisiva della guerra
americani:
giapponesi:
si dispongono a difesa
progettano un attacco su due direttrici - "
salto della rana
"
fanatica resistenza nipponica
USA: necessità di creare un sistema logistico efficiente
per trasportare tonnellate di meteriale su un fronte di migliaia di Km
sistema di convogli e
basi di smistamento
"forza di servizio mobile"
flotta nipponica quasi distrutta
battaglia del Mar delle
Filippine o delle Marianne
battaglia del Golfo di Leyte
"Il grande tiro al piccione delle Marianne"
perdita di quasi tutti i piloti esperti
scarsa protezione della cabina di pilotaggio
americani: perdono
29
aerei
giapponesi: perdono
480
aerei
nascono i kamikaze
"vento divino"
duello aereo con il nemico equivale ad un suicidio
più grande battaglia navale della storia: 282 navi coinvolte
fine di ogni speranza giapponese
prossimo obiettivo americano: isole di
Iwo Jima
e
Okinawa
strenua resistenza dei nipponici
Kamikaze
suicidi di massa
la resa giapponese è solo questione di tempo
ma gli americani non vogliono aspettare
sganciano la bomba atomica
su Hiroshima e Nagasaki
2 settembre 1945:
resa incondizionata del Giappone
Cosa hanno in comune musica e idraulica?
primo strumento a tastiera:
organo idraulico
(Hydraulus)
Ctesibio
all'inizio barbiere
poi mirabile inventore
storia
primo organo ad acqua
per feste, giochi, per produrre sibili
epoca romana
organo perfezionato
amm. Koga
cambiamento della guerra marittima
storia:
-LA GUERRA DEL PACIFICO
Flavio Fiorani
Giunti editore
-STORIA MILITARE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE
B.H. Liddell Hart
Mondadori editore
-Wikipedia - portale guerra
arabi e bizantini
l'organo diventa automatico
1200
si diffonde in Italia e in Europa
Rinascimento
aquisisce connotazioni magiche
organi idraulici nei giardini
dei palazzi
camera eolica
l' aria sale
aziona le canne dell'organo
acqua espulsa
aziona una ruota ad acqua
organi ad acqua...
... famosi
Organo idraulico di Villa D'Este
a Tivoli
complesso sitema idraulico
ristrutturato nel 2005
(XVI secolo)
Organo idraulico del Quirinale
(Rinascimento)
funziona tramite una cascata
recentemente restaurato
MONET E
L'IMPRESSIONISMO

"IL PIANETA BLU"
l'ORGANO IDRAULICO
MARE:
TEATRO DI GUERRA

origine molto antica
STORIA
1896: prima apparizione alle Olimpiadi (Olimpiadi di Atene)
1891: prima società italiana di nuoto
1928: FIN
le articolazioni
le regole
nuoto individuale
nuoto di squadra
nuoto sincronizzato
la piscina
piscina olimpionica: lunga 50 metri, larga 25
vasca corta: lunga 25 metri
stili ufficiali del nuoto
dorso
prima apparizione nel 1896
delfino
riconosciuto nel 1953
rana
prima apparizione nel 1844
stile libero
stile non regolato da norme
stile più usato: crawl
crawl
principe degli stili
molecola polare
possiede poli di elettricità opposta
è un ottimo solvente
NaCl
cloruro di sodio
le molecole d'acqua separano gli ioni Na+ e Cl-
soluzione
legame idrogeno
proprietà dell'acqua
temperatura di fusione
0° c
temperatura di ebollizione
100° C
densità dell'acqua di fusione a 0°
1

ha un proprio volume e quindi non è comprimibile
debole forza di coesione
forte tensione superficiale
adesione
capillarità
elevato calore specifico e alta capacità termica
densità
miscugli, soluzioni e acidità
miscugli
eterogeneo
omogeneo
piccolo numero di molecole scisso in:
ioni H+
ossidrile OH-
acqua pura
neutra
aggiunta ioni H+
soluzione acida
aggiunta ioni OH-
soluzione basica
principio dei
vasi comunicanti
(soluzione)
l'acqua raggiunge in tutti i vasi lo stesso livello
passaggi di stato
fenomeni fisici
acqua allo stato
liquido
solido
gassoso
l'importanza dell'acqua
alla base di tutte le forme di vita conosciute
origine della vita e indispensabile nell'uso civile, agricolo e indistriale
profondo valore simbolico
LUCE E COLORE VERI SOGGETTI DEI LORO QUADRI
Trascorre la sua adolescienza a Le Havre
Si trasferisce in Inghilterra, poi torna a Parigi
e poi si stabilisce ad Argenteuil
pali appuntiti di legno conficcati nel
caranto
sopra le teste dei pali fissati
tavoloni di legno
fondazioni vere e proprie con
muri a plinto
in pietra d'Istria
sopra i muri di fondazione erette le
colonne o i muri dell'edificio
fondazioni degli edifici veneziani
fondazione indiretta
il legno a contatto con la fanghiglia
si mineralizza
fondazioni veneziane efficaci
limite di peso sostenibile
1902: il Campanile di S. Marco
è crollato
il MOSE
MO
dulo
S
perimentale
E
lettromeccanico
opera di ingegneria civile, ambientale e idraulica finalizzata a difendere Venezia e la laguna dalle acque alte
Opera avviata nel 2003
Esecuzione dei lavori affidata al Consorzio Venezia Nuova
4 giugno 2014: inchiesta anticorruzione
(35 arresti e 100 indagati)
scienze:
- linea scienze A -
la materia e l'energia
- scuola.feltrinelli.it - le proprietà dell'acqua
- presentazione acqua - liceo
tecnologia:
- fondazioni degli edifici veneziani

sito ufficiale
-
MOSE- Wikipedia

google immagini: tutte le immagini dell'elaborato
seconda guerra mondiale nel Pacifico
Full transcript