Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Coordinamento marchigiano

No description
by

Vincenzo Russo

on 21 June 2010

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Coordinamento marchigiano

La carta dei valori 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Rete di Organizzazioni
Regolamento
Carta dei Valori
Orientamenti comuni e obiettivi condivisi
Rete “leggera”
Massima autonomia delle Organizzazioni. RETE Nuove idee nel settore della solidarietà internazionale.

Servizi: formazione interna ed esterna, raccolta fondi, progettazione. IDEE E SERVIZI Pace: fine da perseguire, mezzo da utilizzare in ogni azione.

Promozione e tutela dei diritti fondamentali degli uomini e delle donne espressi nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Sviluppo umano, vita dignitosa PACE, DIRITTI, SVILUPPO Con diversi approcci ideali e operativi tutti gli aderenti contribuiscono ad un cammino comune

Partenariati per un più coerente e durevole sviluppo CAMMINO COMUNE Al primo posto i bisogni dei partner del sud

Interventi sostenibili RIMUOVERE LE CAUSE DELLE INGIUSTIZIE Dialogo e rispetto

Assicurare che le diverse realtà sociali, politiche ed economiche, si sviluppino in armonia fra loro e che nella comunità non si precludano opportunità a nessuno né alle generazioni future ISTITUZIONI LOCALI Far crescere le comunità locali, valorizzando le loro risorse tecniche, materiali e umane.

Creare una situazione che permetta alla gente di migliorare le proprie condizioni. COMUNITA' LOCALI Particolare attenzione e sostegno ai gruppi svantaggiati delle comunità ed in particolare ai bisogni dei bambini, delle minoranze e delle altre categorie a rischio.

Ridurre le disparità tra i sessi

Creare le condizioni che permettano alle donne di partecipare pienamente e con equità alla vita della loro comunità. QUESTIONI DI GENERE E GRUPPI VULNERABILI Collaborazione paritaria e rispetto reciproco

Trasparenza

Azione sociale rispettosa degli obiettivi delle comunità con cui e per cui si lavora,

Partecipazione popolare nel processo di sviluppo.

Costante dialogo con i partner locali UGUAGLIANZA E TRASPARENZA Sensibilizzare l’opinione pubblica sui concetti di cittadinanza globale, sulla realtà della povertà e sulle strutture che la mantengono

Favorire un cambio di attitudine e di politiche a favore della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Le Organizzazioni dovrebbero utilizzare la loro esperienza nel sud per cercare di influenzare le istituzioni del nord e del sud, ed in particolare tutti i forum internazionali in cui i loro governi hanno voce in capitolo EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO
Full transcript