Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La comunicazione didattica con la LIM

No description
by

Elena Pacetti

on 26 February 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La comunicazione didattica con la LIM

Elena Pacetti
Università di Bologna la comunicazione didattica con la LIM scambio di informazioni, intenzionalmente orientate, da un emittente ad un ricevente Modello emittente – messaggio - ricevente
Un emittente codifica idee e sentimenti in un messaggio che viene spedito attraverso un canale ad un ricevente
Modello interattivo
Si introduce il concetto di feedback (risposta del ricevente) che trasforma il ricevente in emittente e sancisce la comunicazione come processo dinamico e circolare
Modello dialogico
L‘attenzione si sposta sulla relazione, sullo scambio che emittente e ricevente instaurano durante la relazione “occorre dissipare alcuni fraintendimenti purtroppo diffusi: […] che l’uso dei media causi automaticamente apprendimento, mentre in realtà sono i processi, cioè i modi di utilizzare i media a determinare i risultati dell’apprendimento; […] che un medium sia superiore ad un altro (quasi sempre il nuovo tecnologicamente rispetto al vecchio), mentre in realtà sono le modalità di strutturazione del programma e di interazione con l’allievo a causare una diversa qualità dell’istruzione” (Galliani, 2000) primato della didattica comunicare comunicare come? didattica dimensione relazionale relazione insegnante <-> studente
le relazioni comunicative possono essere simmetriche e asimmetriche

Grado di flessibilità nella gestione della dinamica relazionale e comunicativa in un rapporto che è comunque asimmetrico
-> Comunicazione non direttiva comunicare in classe Dimensioni affettive, emotive, relazionali
In un messaggio consideriamo
Contenuto (cosa si dice)
Relazione (come si dice)
Autorappresentazione (l’immagine di sé)
Appello (scopo, intenzione del messaggio)
Reazione al messaggio

comunicazione assertiva, ma costruttiva
ascolto attivo
problem solving LIM
per
comunicare strumento di mediazione didattica che
1. è per tutti (visivamente e come documentazione)
2. utilizza caratteri più grandi (chiarifica e/o semplifica)
3. utilizza diversi formati (anche per salvataggio)
4. ri-utilizza contenuti
5. consente modifiche dello scritto: integrabile, spostabile, ingrandibile, colorabile, evidenziabile
6. consente salvataggio delle modifiche
7. consente un continuo aggiornamento
8. permette l'interazione con il web
9. utilizza l'ipertestualità e diversi media
10. consente di archiviare
approccio problematico alla LIM tiene conto della complessità della relazione educativa
chiede all'insegnante di integrare nell'insegnamento le differenti strategie e tecniche didattiche in ordine alle specificità degli obiettivi formativi dichiarati e perseguiti
una prospettiva educativa capace di attivare negli allievi, considerati sia nella loro individualità, sia come componenti del gruppo classe, differenziate tipologie di apprendimento, nonché corrispondenti competenze cognitive e di socializzazione scaturenti da differenti modelli d'uso della LIM
bottom up e top down La LIM come strumento di istruzione in grado di garantire una maggiore qualità nella presentazione dei contenuti La LIM come ambiente di acquisizione delle capacità di interpretare le informazioni secondo modalità che valorizzano l’avventura cognitiva e la creatività La LIM come ambiente di elaborazione costruttiva del sapere anche attraverso la costruzione sociale delle conoscenze in forma cooperativa contenuti aperti
contenuti per stimolare la discussione
utilizzare la multimedialità
stimolare l'uso da parte degli alunni (peer education)
dare spazio alla reticolarità (non un solo percorso)
pianificare/bilanciare accuratamente l'uso (chi e per cosa)
valorizzare la scrittura e la manipolazione da parte degli studenti ambiente di apprendimento da nativi digitali vs immigrati digitali
alla saggezza digitale (Prensky)

Residents vs Visitors (White-Le Cornu)
Full transcript