Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

PROFESSIONE? SPIA!

No description
by

giulia guilizzoni

on 25 February 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of PROFESSIONE? SPIA!

add logo here
PERSONAGGI
Arianna......
SPORT:il migliore amico di Harriet io me lo sono immaginato sportivo simpatico, gentile (ogni tanto). ha i capelli corti e neri, è magro e di media altezza. Quando litigò con Harriet mi è sembrato che ci teneva ma allo stesso tempo non le parlava e la evitava.
Bianca.......
OLE GOLLY:

PROFESSIONE? SPIA!
Di Louise Fitzhugh

TRAMA.......
Harriet è una bambina di 11 anni che scrive tutti i suoi pensieri sulle persone nel suo taccuino ( ne ha già 14). Ha 2 migliori amici e una Balia.
Pian piano scopre la vita di tutte le persone che la circondano spiandole in qualsiasi momento. Ma la sua vita cambierà quando i suoi compagni troveranno il suo taccuino?
I NOSTRI PREFERITI
Giulia....
HARRIET: è  una ragazzina che ha 11 anni da grande, inizialmente, vuole fare la scrittrice ma poi scopre che il suo vero mestiere e la spia. Scopre questa sua passione grazie al suo taccuino dove scrive delle annotazioni su le persone che incontra: i vicini come ad esempio i Robinsons, una coppia molto salutare ma davvero noiosa oppure i compagni di classe come Peter Matthews che era uno nuovo studente soprannominato " il ragazzo con le calze viola" un tipo noioso . Harriet ha una specie di tata che si occupa di lei fin da piccola che si chiama Ole golly e 2 grandi amici sport e janie. La caratteristica che mi sorprende più di lei è il suo carattere perché anche quando scoprono tutto quello che scrive nel suo taccuino non si dà per vinta e continua a scrivere sul quaderno e " spiare" le persone
Annalisa.......
LA MADRE DI OLE GOLLY:è la madre di ole golly. Da quando avevo iniziato a leggere la parte della mamma di ole golly mi ero immaginata una persona anziana e cicciottella, con un abito strano, spelacchiata,con la dentiera messa in un modo che non era giusto,e pazza ma allo stesso tempo simpatica.
IL NOSTRO EPISODIO PREFERITO
Il nostro episodio peferito è quando Harriet va dallo psicologo perchè i suoi genitori credono che non gli dica quello che le succede a scuola e va dal dottore wanger che con dei test come giocare a monopoly o scrivere su un foglio scopre che il problema di Harriet è che li manca Ole Golly che era andata via perchè harriet non aveva più bisogno della balia
i NOSTRI COMMENTI
Giulia:
A me il libro mi è piacito molto perchè mi ha ricordato quando eropiccola che scrivevo annotazioni su un taccuino....
Ma la fine mi ha letteralmente sconvolto anche se molto convincente mi ha fatto rimanere a bocca aperta

Annalisa
Arianna
Bianca:
SPORT
MADRE DI OLE GOLLY
OLE GOLLY
LA COPERTINA....
IL FILM....
Nel 1996 è stato realizzato Harriet, la spia con Michelle Trachtenberg, mentre nel 2010 è stato prodotto un nuovo adattamento, Harriet the Spy, diretto da Ron Oliver e con protagonista Jennifer Stone
5 buon motivi per leggere il libro
per gli appassionati dello spionaggio è una storia diversa dalle solite di avventura
- è molto utile per immedesimarsi nell vita di qualcun altro e per farti capire i comportamenti degl'altri
- fa capire l' importanza dell' amicizia
- è molto convincente e pieno di imprevisti sopratuttola fine
Per chi ha tanta immaginazione offre tante scene da immaginare anche nel gioco città
A me di questo libro mi è piaciuto sopratutto quando sport, Harriet e Olle golly sono andati a trovare la madre di Ole ma la fine mi ha sconvolto
A me il libro è piaciuto molto soprattutto quando Harriet andava a spiare gl'altri ma mi aspettavo un finale diverso
Catherine Golly chiamata Ole golly da harriet è la balia fin da quando era piccola di Harriet che è molto importante per lei. Mi piace perchè è l'unica ad incoraggiare harriet a spiare gl'altri e seguire i suoi sogni
A me il libro è piaciuto molto anche se un po' complicato.
mi è piaciuto sopratuttuo il gioco città che mi ha permesso di utilzzare l'immaginazione
Però il finale mi ha sconvolto e stupito
Full transcript