Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Le Signorie e gli altri Stati regionali

No description
by

susanne lenz

on 13 October 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Le Signorie e gli altri Stati regionali

Le Signorie e gli altri Stati regionali
23
Stati e staterelli
1 - Dalla fine di un mondo ne nasce un altro
2 - L ' Italia si organizza in stati regionali ed essi
danno vita al Rinascimento
3 - Nei comuni emerge un " signore " che crea la Signoria

4 - Le Signorie hanno la vocazione della guerra
5 Il Ducato di Milano dai Visconti agli Sforza
6 - La dinastia degli Aragona fonda il Vicereame di Napoli
7 - Anche Venezia diventa uno Stato regionale
8 - Tra Francia e Piemonte si forma il Ducato di Savoia
1 - Dalla fine di un mondo ne
nasce un altro
il tramonto del Medioevo
dal
476
d.C.
al
1492
fine dell' Impero Romano d 'Occidente
scoperta dell ' America
durò poco meno di 50 anni
durante questo tempo
4
generazioni di
uomini e donne
Lavorarono e lottarono per gettare le basi
dell'
Età moderna


Tra il 1348 e il 1492
accanto alla
fede
e alla
guerra

trionfarono valori che il Medioevo
aveva trascurato:
La bellezza
il denaro
il potere
9 - Firenze si crede una repubblica , in realtà è la Signoria dei Medici
10 - Cosimo de' Medici è l' artefice della Pace di Lodi
11 - La " politica dell' equilibrio " è l' opera di Lorenzo e garantisce quarant' anni di pace all' Italia
2 - L' Italia si organizza in
stati regionali ed essi danno
vita al Rinascimento
Italia
L' interprete più prestigiosa
delle grandi ispirazioni
razionalizzò la frammentazione organizandosi
in
STATI REGIONALI
Stati regionali
Governati da un forte potere centrale
Essi furono il più grande fenomeno culturale
dell' epoca e della storia mondiale :
il Rinascimento
3 - Nei Comuni emerge un "signore" che crea la
Signoria
Quando :
le proteste
le rivolte
Divennero
insoportabili
Qualcuno emerse
come :
UOMO FORTE
Impadronendosi del potere
a volte :
con le armi
con l' aiuto del popolo minuto
l' appoggio del popolo grasso
Questo "qualcuno"
poteva essere :
un banchiere
un condottiero
stimato per la sua fama
ben fornito di
truppe mercenarie
. . . , ma cosa sono
le truppe mercenarie
gli eserciti "a mercede" , cioè al soldo dei potenti,
formati da veri e propri
" Professionisti della guerra"
Comunque avesse
preso il potere

"uomo forte"
esiliò le famiglie più
violente

abolì le istituzioni
comunali

ed assunse un
potere assoluto

a quel tempo si chiamava
"tirannide"
All' inizio il
"tiranno"
fu chiamato
signore
Da qui deriva
la parola
Signoria
Poi ottennero un titolo nobile
concesso dal
papa
o dall'
imperatore
allora si fecero chiamare
principi
o
duchi
4 - Le signorie hanno la vocazione della guerra
L' arrivo dei signori
significò fine:
agli scontri per le strade
ritorno all' ordine
prosperità negli affari
Sul versante esterno
i signori si gettavano in

guerre continue
per
ampliare
il proprio territorio
per assicurarsi i
rifornimenti
alimentari
bisognava possedere un
grande
CONTADO.
Che cos'è un contado
campagne
molto estese
Inoltre
bisognava dominare
città minori
per tranne profitto.
Nessuno dei
SIGNORI

ebbe vita

facile:

Essi furono oggetto di attentati da parte delle famiglie sconfitte.
Molti di loro vissero in uno stato di perenne terrore.
5 - Il Ducato di Milano dai
Visconti agli Sforza
Il più aggressivo degli stati regionali fu il territorio dominato da Milano.
Gli iniziatori della politica furono i membri di una potente famiglia ghibellina, i Visconti.
Dopo aver fondato una forte Signoria essi conquis-tarono gran parte della Lombardia e del Veneto.
Francesco Sforza
Era un condottiere.
Ottenne la corona ducale.
6 - La dinastia degli
Aragona fonda il Vicereame di Napoli
Gli Aragonesi di Spagna, padroni della Sicilia e della Sardegna. assediarono nel 1442 Napoli e scacciarono i Francesi dalla casa d'Angiò.
Gli Spagnoli volevano:
dominare saldamente il
Merdione d' Italia.

Il Meridione e le isole furono degradati al rango di
Vicereame di Spagna
e ricevettero il compito di rifornire di prodotti agricoli la
penisola iberica
.
Il timore di rivolte indusse il re di Spagna a:
lasciare intatti i
feudi dei baroni,
lusingandoli
con incarichi prestigiosi, ma
privi di valore.
(Dall' età romana alle dominazioni araba , normanna e poi sveva)
Questo portò al
declino del Mezzogiorno e delle isole.
Così gli Aragonesi si allearono con il Ducato di Milano
costituendo una Italia divisa in
3
stati :
della Chiesa
del Centro-Nord
del Centro-Sud
7 - Anche Venezia diventa
uno stato regionale

Intanto preoccupata dell' alleanza tra Aragonesi e Visconti, Venezia , he aveva sempre trascurato la terraferma, entrò in guerra con Milano e gli sottrasse:
Bergamo
Padova
Verona
Brescia
8 - Tra Francia e Piemonte si forma il Ducato di Savoia
Un altro Stato regionale stava nascendo, con una dinastia destinata a coprire un ruolo fondamentale in Italia:
i Savoia
famosi in tutta Europa come ottimi comandanti, ottennero il titolo di duchi:
Si formò così il
Ducato di Savoia
Avevano un :
Signore di origine feudale
e
un territorio vitale per le
comunicazioni tra Francia e Italia.

9 - Firenze si crede una
repubblica; in realtà è la Signoria
dei Medici
Anche Firenze riuscì a diventare la città di un dominante
Stato regionale
, che comprese il porto di
Pisa
e
Livorno
.
Da tempo questa città era dominata da 4 grandi famiglie circondate da "clienti" armati. dalle quali emerese l'uomo più potente d'Europa:
Cosimo fu:
Proprietario di una rete bancaria
Finanziatore di principi e re
Banchiere del papato.
Nel
1434
instaurò a Firenze un potere molto simile a quello della Signoria.
10 - Cosimo dé Medici : l' artefice della Pace di Lodi
A Firenze Cosimo indusse ai cittadini a riporre le armi e si propose come:
mediatore
tra:
Francesco
Sforza
La Repubblica
Veneziana
Nel
1454
il
doge
e
Francesco Sforza
firmarono la:
PACE di LODI
fissando il fiume Adda come confine
dei reciproci Stati
11 - La "politica dell' equilibrio": opera di Lorenzo che garantisce 40 anni di pace all' Italia.
La Pace di Lodi inaugurò la cosidetta politica dell'equilibrio:
"Ogni Stato si impegnò
a non espandersi
ulteriormente".
La politica dell' equilibrio mantenne
la pace fino al 1492.
Alla morte di





segue il nipote di Cosimo.
Lorenzo dé Medici

Bibliografia
Calvini V. ,
Storyboard, Mondadori ,
2014, Varese, vol. 1-
www. wikipedia .it
www. repetita .org
Grazie per l'attenzione
Cosimo dé Medici
la Signoria dei Visconti durò fino al 1450, quando se ne impadronì Francesco Sforza .
Full transcript