Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

ADRIANO OLIVETTI

No description
by

Paolo Paciello

on 6 November 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of ADRIANO OLIVETTI

ADRIANO OLIVETTI
Olivetti imprenditore illuminato
Iniziò l'apprendistato come operaio nella fabbrica omonima
Diede molta importanza al ruolo "sociale" della ditta
Ridusse le ore di lavoro settimanali
Introdusse biblioteche, asili nido, quartieri confortevoli e spazi piacevoli dove lavorare e diventare dei "buoni cittadini" per i suoi operai. Tutto gratuito.....
Introdusse, per i suoi operai, quei diritti che i sindacati garantiranno negli anni settanta.
Aveva una grande passione e culto per il "bello", per il "design". Si avvalse dei migliori designer per migliorare l'estetica dei suoi prodotti
Olivetti sfida gli americani: le grandi invenzioni
Nel 1950 mette sul mercato la macchina da scrivere "LETTERA 22"
Nel 1957 esce l'ELEA 9003, il primo calcolatore a Transistor italiano che osa sfidare i colossi dell'IBM
Nel 1964 viene presentato il primo pc portatile: la PROGRAMMA 101, solo una decina di anni dopo uscirà l'APPLE1
Il primo computer a transistor: l'ELEA 9003
Il primo pc portatile: la PROGRAMMA 101 O "Perottina"
Biografia (l'imprenditore visionario....)
Nasce a Ivrea nel 1901
Si laurea in INGEGNERIA CHIMICA a Torino nel 1924
Fu ingegnere, imprenditore, editore, politico, scrittore.....
Nello stesso anno inizia a lavorare come OPERAIO all'OLIVETTI
Nel 1932 diventa DIRIGENTE
nel 1938 diventa PRESIDENTE
Muore di infarto nel 1960 sul treno Milano-Losanna

La mitica macchina da scrivere portatile: "LA LETTERA 22"
LE INVENZIONI
STORIA DELL'OLIVETTI
esce nel 1959 ed è il primo calcolatore elettronico a transistor
il monopolio era in mano alle grandi aziende americane, prima fra tutte la IBM
fu il primo computer europeo
era un calcolatore che occupava 200 mq di superficie!
le impostazioni andavano impartite in linguaggio macchina da personale qualificato
si trattava comunque di macchine destinate ai grandi enti: militari, universitari, statali....sicuramente non per uso personale!
fu presentata a New York nel 1965
fu il primo pc portatile
pesava 35 kg!
costava circa 400 dollari
non aveva microprocessori
la sua memoria era circa un quarto di kilobite!
le istruzioni erano impresse su cartoline magnetiche (l'equivalente dei nostri dischi odierni)
il brevetto costò 1 dollaro e fu rivenduto per 900000 dollari!
venne usata in ogni campo
uscì nel 1950
pesava circa 4 kg
vinse svariati premi internazionali di design
era interamente in alluminio
la tastiera era di tipo qzerty, non qwerty come quelle dei pc odierni
era la macchina di Enzo Biagi e Montanelli
fu prodotta sino al 1965
Camillo
Roberto
Adriano
Fu fondata dal padre Camillo nel 1908
Nel 1911 esce la prima macchina da scrivere la T1, costa 500 lire
Negli anni '20 Adriano comincia a lavorare ai vertici dell'azienda, ma siamo negli anni del fascismo: Olivetti era guardato e controllato come personaggio pericoloso per il Regime
Olivetti la porta ai vertici mondiali negli anni '50
In quegli anni ha ormai quasi 40000 dipendenti in tutto il mondo
nel 1960 acquista la Underwood
Parte 1
Roberto diventa amministratore delegato nel 1962
nel 1964 fu costretta a vendere la divisione elettrica, verrà tenuto solo il team dell'ingegner Perotto
nel 1978 Carlo De Benedetti è nominato amministratore delegato ed esce la ET101, prima macchina da scrivere elettronica
Negli anni '80 e '90 si assisterà alla fondazione della Omnitel, alla collaborazione con Canon per la produzione di stampanti, alla fusione con Telecom Italia
nel 2008 Olivetti- TIM lanciano i loro nuovi pc (OLIBOOOK)
l'Olivetti conta ora più di 100000 dipendenti tra tutte le fabbriche sparse in giro per il mondo.
Parte 2
Full transcript