Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

L'incoronazione di Napoleone

autore: Jacques-Louis David
by

Stefania Dimartino

on 12 December 2012

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of L'incoronazione di Napoleone

Jacques-Louis David L'incoronazione di Napoleone è un dipinto
ad olio su tela

di cm 610 x 970

realizzato
tra il 1805 e il 1807 È conservato al
Musée du Louvre di Parigi. Il dipinto rappresenta
l'incoronazione
di Napoleone Bonaparte
e di Giuseppina di Beauharnais

il 2 dicembre 1804

nella Cattedrale di Notre Dame a Parigi Napoleone era intenzionato
a rompere ogni legame con la
tradisione delle monarchie dell' "ancient regime"
e questo lo si può notare da due dettagli: Storia dell'opera Il classicismo dell'ambiente,
i decori e la corona d'alloro,
riflettono il fascino di Napoleone
per i fasti e le glorie
dell'Impero romano. Nella scena ci sono
ben ottanta invitati,
tutte persone
realmente esistite.
Questo è stato studiatissimo
da David,
per mostrare
la nuova aristocrazia.
di Tutti gli sguardi si concentrano sulla corona,
che Napoleone tiene alta nelle mani
e sta per posare sulla testa della moglie Giuseppina. C'è una grande attenzione e minuzia nella realizzazione di tutti i particolari e nella esaltazione dei simboli imperiali. Il lavoro viene ordinato oralmente da Napoleone nel settembre 1804 a David il quale iniziò i lavori il 21 dicembre 1805 nella cappella del College de Cluny, vicino all'attuale Sorbona, che fungeva da suo laboratorio. Assistito dal suo allievo Georges Rouget, pone gli ultimi ritocchi nel novembre 1807 e dal 7 febbraio al 21 marzo 1808, l'opera viene esposta presso il salone annuale di pittura; la tela, ad ogni modo, rimase sino al 1819 di proprietà di David, data nella quale l'opera venne trasferita al Louvre ove rimane nei magazzini sino al 1837 per espressa volontà di Luigi XVIII e Carlo X di Francia. Per ordine del nuovo sovrano Luigi Filippo, il quadro viene spedito al museo del palazzo di Versailles ove rimane sino al 1889 quando l'opera viene nuovamente inviata al museo del Louvre. a differenza di tutte le altre incoronazioni di re francesi realizzate nella Cattedrale di Reims, questa si svolge nella cattedrale di Notre Dame di Parigi;

Napoleone di autoincorona, col papa Pio VII seduto sulla destra benedicente e quasi impotente di fronte al gesto dell'Imperatore. ..analizziamoli più da vicino... Napoleone (1769-1821)
è in piedi al centro della scena in abito di incoronazione. Appare in atteggiamento quasi sacrale in quanto è monarca della legge divina ed egli stesso deve obbedienza a Dio. Giuseppina di Beauharnais (1763-1814): è in ginocchio. Ha ricevuto la corona dalle mani di suo marito e non dal Papa. Il vestito è decorato con seta da disegni di Jean-François Bony. Maria Letizia Ramolino (1750-1836), madre di Napoleone, fu posta nella scena volutamente dal pittore. In realtà la madre di Napoleone non fu presente alla cerimonia d'incoronazione come protesta personale verso il matrimonio del monarca con Josephine. Fu Napoleone stesso che, visitando il laboratorio del pittore, gli impose di rappresentare anche la madre assente asserendo che i posteri non avrebbero compreso la sua assenza in un momento così fondamentale per l'Impero. Luigi Bonaparte, (1778-1846); all'inizio dell'Impero ricevette il titolo di Gran Connestabile. Re d'Olanda nel 1806, sposò Ortensia di Beauharnais, figlia di Josephine. Giuseppe Bonaparte (1768-1844): dopo l'incoronazione, egli ricevette il titolo di principe imperiale. Fu poi re di Napoli nel 1806 e re di Spagna nel 1808. Il giovane Napoleone Carlo (1802-1807), figlio di Luigi Bonaparte e di Ortensia de Beauharnais. Le sorelle di Napoleone (Elisa, Paolina, Carolina) Charles-François Lebrun (1739-1824): terzo console al fianco di Napoleone Bonaparte e Cambacérès. Sotto il primo impero, occupò il posto di principe-arcitesoriere. Tiene tra le mani lo scettro da recare all'Imperatore. Jean-Jacques-Régis de Cambacérès (1753-1824): principe-arcicancelliere dell'Impero. Tiene tra le mani lo scettro con la mano della giustizia da recare all'Imperatore. Papa Pio VII (1742-1823), semplicemente benedicente l'incoronazione. Egli è circondato da numerosi dignitari ecclesiastici. È affiancato da Giovanni Battista Caprara, cardinale e arcivescovo di Milano, una delle principali città dell'Impero. Il pittore Jacques-Louis David in un autoritratto Caratteristiche tecniche dell'opera colori piatti linea e
forma
"pura" stile severo,
essenziale Si basa sulle linee verticali che slanciano l'opera. per saperne di più ... http://www.louvre.fr/
Full transcript