Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

L'Impressionismo

No description
by

Sara Parenti

on 9 January 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of L'Impressionismo

L'Impressionismo
Edouard Manet
- rappresenta la realtà andando oltre il realismo di Courbet, può essere definito "padre" dell'Impressionismo
- dipinge luoghi e personaggi della Parigi del tempo
- usa pennellate veloci, contrasti di colore anzichè il chiaroscuro per rendere la tridimensionalità delle forme, non usa la prospettiva

Edgard Degas
- Condivide l'interesse di rappresentare la realtà della vita moderna, usando anche l'inquadratura di tipo fotografico
- Preferisce lavorare in studio e ritrarre figure umane, che prima disegna dal vero
- Frequenta assiduamente i teatri, per questo i suoi soggetti preferiti sono le ballerine, che ritrae in modo spontaneo ed espressivo
- Nell'ultima parte della sua vita utilizza molto i pastelli


Pierre-Auguste Renoir
- I suoi soggetti più ricorrenti sono: feste, luoghi pubblici, momenti di incontro e di svago della borghesia parigina, volti femminili
- Molto amico di Monet, dipinge come lui soprattutto
en plein air
-
usa colori vivaci e accesi, pennellate vaporose che fanno "vibrare" le immagini
Claude Monet
Bar alle Folies-Bergère
Gli impressionisti vogliono rappresentare sulla tela l'impressione momentanea della realtà
colta in un preciso istante
origine del nome
Il critico d'arte Leroy, visitando la mostra dove era esposto il quadro di Monet "Impressione, sole nascente", definì "impressionisti" i pittori del nuovo movimento, usando il termine presente nel titolo in modo dispregiativo, per descriverne il modo di dipingere, a suo parere approssimativo.
Contesto:
- La Rivoluzione Industriale cambia il volto dell'Europa: la Parigi della
Belle Epoque
è la città più importante anche per l'arte
- L'uomo guarda alla realtà con ottimismo e fiducia nel progresso
- L'artista è totalmente indipendente, ognuno si esprime secondo la sua sensibilità
e i suoi interessi
- Con l'introduzione dei colori a olio in tubetto si afferma la pittura
en plein air
-
Il diffondersi della fotografia influenza in modo decisivo la pittura
- Nel vivace ambiente cittadino di Parigi, pieno di nuovi stimoli, nasce un nuovo movimento artistico chiamato
Impressionismo
La classe
di danza
Ballo al Moulin de la Galette
La pittura impressionista, molto innovativa rispetto a quella accademica, all'inizio non viene apprezzata dai critici. I quadri non venivano esposti nelle mostre ufficiali. La prima mostra impressionista avviene nel 1874 presso lo studio del fotografo Nadar
- Maggior esponente della pittura
en plain air
- Dipinge prevalentemente paesaggi e persone immerse nella natura
- Per tutta la vita si interessa degli effetti della luce sulle cose
- Studia le variazioni di luce nei vari momenti del giorno, delle stagioni e in diverse condizioni atmosferiche sui medesimi soggetti
Papaveri
Full transcript