Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Il Classicismo Musicale

No description
by

Clarissa Sudano

on 15 September 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Il Classicismo Musicale

Il Classicismo
Il Classicismo musicale
Franz Joseph Haydn
1732-1809
L'elemento più costante, nello stile di Haydn, fu quello che riguardava il discorso musicale sempre governato dalle leggi della
simmetria
, della
proporzione
, dell'
economia nelle idee musicali
e nel loro trattamento. Al compositore si devono la struttura della sonata e della sinfonia, che saranno ampiamente usate da Beethoven. Haydn diede grande impulso all'evoluzione della musica strumentale, utilizzando i diversi settori dell' orchestra. Si osserva che nell'orchestra classica la sezione degli archi viene ampliata e gli strumenti a fiato assumono un ruolo stabile.
Wolfgang Amadeus Mozart
1756 - 1791
Mozart è considerato, con Bach e Beethoven, il più grande musicista di tutti i tempi. Prima di saper leggere e scrivere, Mozart imparò a suonare il clavicembalo e a comporre minuetti, che il padre trascriveva. A sei anni iniziò a tenere concerti come clavicembalista in tutta l'Europa. Conseguì una straordinaria
libertà nel trattare le forme
e fu autore di
626 composizioni
, che abbracciano tutti i generi musicali dell'epoca, rivelando sempre
grazia, nitidezza ed eleganza.
Ludwig van Beethoven
1770 - 1827
Il compositore aveva assimilato i principi illuministi all'Università di Bonn e li utilizzò nella sua musica, che fu concepita da lui in maniera del tutto nuova. In quanto arte, doveva essere destinata a
migliorare l'umanità e a indicare alti ideali
. La sua musica fu per quei tempi
musica d'avanguardia
, una
creazione nuova ed appassionata
, che segnò il passaggio dal periodo classico a quello romantico. Beethoven non ebbe mai un rapporto di dipendenza né verso il pubblico né verso i potenti, come hanno avuto i musicisti del passato. Ha determinato una nuova libertà e indipendenza dell'artista.
È uno stile che si afferma nella seconda metà del Settecento e che dura fin verso il 1830.
Il
Classicismo
si contrappone allo stile barocco, che lo ha preceduto, per
l´equilibrio, la chiarezza e la maggior semplicità delle forme
.

È basato sull´
ordine
e sulla
razionalità
e ha le sue origini nello stile galante del Settecento, che tendeva alla
leggerezza
e all´
eleganza
.
Si introducono elementi pre-romantici come risorse espressive (princilpalmente con Beethoven) , con l'obiettivo di creare maggior
espressività e drammaticità
.
Il termine CLASSICISMO indica il perfezionarsi delle forme musicali che sono state create nella seconda metà del Settecento, grazie a Haydn, Mozart e Beethoven.
Full transcript