Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

MOZAMBICO

No description
by

Genny Gabardi

on 20 February 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of MOZAMBICO

Popolazione: 25,2 milioni di abitanti
Densità: 31,5 ab./km²
Superficie: 801 590 km²
ISU: 0,393 al 178 posto
Capitale: Maputo
Moneta: Metical mozambicano
Lingua: Portoghese
Ex-colonia portoghese, indipendente dal 1975.
Paese in via di sviluppo; metà della popolazione vive nella povertà assoluta.


Il Paese è diviso in due aree principali:
a Nord la regione degli altopiani, qui vi si trovano anche massicci isolati, come il Monte Namuli
la parte centrale e meridionale del paese è in maggioranza pianeggiante e attraversata da numerosi fiumi, tra cui lo Zambesi (fiume più lungo del Paese).
Economia
Image by Tom Mooring
MOZAMBICO
Città principali
La città più popolosa del paese è la capitale Maputo.
I primi abitanti del Mozambico furono i San. Gli Arabi successivamente convertirono gran parte della popolazione locale all'Islam. I portoghesi giunsero sulle coste del Mozambico alla fine del XV secolo.
Il Portogallo mantenne il controllo sul territorio, la cui amministrazione fu affidata a privati di diverse nazionalità. Nel periodo della decolonizzazione, i gruppi indipendentisti del Mozambico si coalizzarono nel movimento armato FRELIMO (Fronte di Liberazione del Mozambico), che dopo dieci anni di guerriglia con il potere coloniale portò il paese all'indipendenza nel 1975.
L'economia del paese si basa essenzialmente sull'agricoltura, che occupa circa l'83% della popolazione. L'industria è poco sviluppata anche a causa della guerra civile; si tratta per lo più di industria di trasformazione dei prodotti alimentari, fonderie ed acciaierie, raffinerie e industrie tessili. Il Mozambico non appartiene alle mete turistiche tradizionali a causa della carenza di adeguate infrastrutture; oggi però questo settore è in continua crescita.

Il Mozambico è una democrazia pluripartitica.
Esso è suddiviso in 11 province, le quali sono a loro volta suddivise in 128 distretti.
Dal punto di vista geografico
Storia
Clima
Il Mozambico gode di un clima di tipo tropicale con una stagione calda e piovosa da novembre a marzo e una stagione secca da maggio a ottobre, il periodo più fresco si registra dalla metà di maggio fino alla metà di agosto.

Politica del Paese
Altre città importanti sono: Beira, Nampula e Xai Xai.
Presentazione di Genny Gabardi

Informazioni ricavate da: https://it.wikipedia.org//wiki
Isole
Il Mozambico non presenta isole di superficie estesa. L'sola più famosa è quella di Mozambico.
Etnie
I gruppi Neri costituiscono il 99,5% della popolazione.

Religioni
Culti locali 50%;
Cristiani 30%;
Musulmani 20%
Full transcript