Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Copy of Mappa esame

No description
by

Totorito totorito

on 6 December 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Copy of Mappa esame

Nelle Arti Carraro Tommaso
3^ A
Esami 2013
Scuola Secondaria
Istituto "G. Zanellato" Universo Tecnologia Nelle Scienze Storia Geografia Arte e immagine Italiano Musica Spagnolo Scienze Inglese Movimento e sport ccv http://www.fusione.enea.it/multimedia/animated/emiliaBarbato/index.htm Corea del Sud Confini Territorio Clima Economia Città nord: Corea del Nord
est: Mar del Giappone
sud: Mar Giallo e Mar del Giappone
ovest: Mar Giallo Centro-Est: montuoso
Ovest-Sud: pianure
Coste: articolate con tante isole Continentale (freddo d'inverno, caldo e afoso d'estate) ma temperato grazie all'influsso marino Agricoltura:
riso, soia, patate, ortaggi, frutta.
pesca importante.
risorse minerarie: carbone e tungsteno.
Industria: dal 1970 si è sviluppata moltissimo per investimenti esteri degli U.S.A. e Giappone (manodopera a basso costo) Densità elevatissima per l'arrivo dei profughi della Corea del Nord (Seul ha più di 10 ml di abitanti)
1960: politiche di pianidicazione per controllare le nascite Dati Capitale: SEOUL
Ordinamento: Repubblica
Densità della popolazione: 486 ab/km²
Lingua: Coreano
Religione: Buddista, Protestante, Cattolica, culti Animisti Corea del Nord Confini Economia Territorio Dati Capitale: Pyongyang
Ordinamento: Repubblica Socialista
Densità della popolazione: 196 ab/km²
Lingua: Coreano
Religione: Animismo e religioni tradizionali Nord: Cina
Est: Mar del Giappone
Sud: Corea del Sud
Ovest: Mar Giallo A Nord: montuoso con foreste
A Ovest: aree pianeggianti
Clima: continentale antiquata a causa della dittatura comunista
produzione di missili nucleari che oggi aumentano le tensioni con U.S.A. Chimney climbing Muri di grandi dimensioni Free-climbing Climbing statico Dynamic range L'arrampicata E' necessario molto coordinamento, perché vengono praticati: lanci verticali, salti, ecc. Il fondamento di tutto è la forza che serve per superare gradualmente punto per punto. In questa tipologia di arrampicata, lo sportivo affronta la progressione solo con l’utilizzo del proprio corpo: oppure appoggiando e incastrando il proprio corpo alla parete. Non ci si può riposare e, se si cade bisogna ricominciare dal principio. Essa può essere fatta sulla roccia, sul ghiaccio o misto. L'arrampicata viene fatta su fessure di diverse larghezze. gli ancoraggi vengono fissati alla parete, in tal modo si riduce il rischio dello scalatore. Una riproduzione tale e quale di una parete da arrampicata. La scalata dura diversi giorni ed è quindi necessario portare con se rifornimenti. Arrampicata sportiva Scalata naturale Non si utilizzano corde, o qualsiasi altro materiale da protezione, tutto ciò comporta ovviamente elevati rischi. Arrampicata artificiale Si utilizzano diversi materiali per la progressione, anche se è un tipo di arrampicata lenta e laboriosa. Tecnica di adesione E' utilizzato se nel cammino della scalata non vengono incontrate prese per mano e piedi. Bouldering Viene ridimensionato ad un'altezza non troppo elevata, perché la caduta è assicurata. Vi è un materasso per terra o in acqua (tecnica Psicobloc) al fine di evitare grave lesioni allo sportivo. http://classe2as.wordpress.com/
http://www.naturopataonline.org/articoli/32-inquinamento-e-salute/1720-l-altra-faccia-del-nucleare-le-scorie-radioattive/1.html
www.scuolaconcomenius.altervista.org
Help from Google traslate Bibliographies Pollution in Monselice INDUSTRIAL: nuclear power plants are allowed to reject in the environment
                               radioactive material in quantities determined by the components.

MILITARY: experiments of atomic bombs but also wrecks of tanks abandoned in
the deserts.

ACCIDENTAL: malfunctions and accidents of nuclear power plants
                              (Fukushima, Chernobyl, etc..), Discharge of waste from a
                                 landfill, the risk of an accident during the transport of radioactive
                             waste. VIA PANISPERNA BOYS Enrico Fermi Are there any solutions to pollution? Nuclear waste cannot be destroyed and the only solution for the moment seems to be its storage for thousands of years in geological repositories.
The search for a safe deposit is one of the main objectives of the EU and U.S.A.
It takes years of study and major investments for the identification of storage solutions for hundreds of thousands of years. Radio active waste: WHAT IS IT?They are materials inside or near the reactors, exposed for a long time to a continuous emission of radiation.
Waste waters are dispersed into rivers because they are not considered dangerous for the environment.
These materials are different according to the level of radiation:
high activity (waste of 3 rd degree)
medium activity (waste of 2 nd degree)
low activity (waste of 1 st degree)

WHERE DOES IT COME FROM?
NUCLEAR POWER PLANTS: they are allowed to throw in the environment  radioactive materials in quantities determined by the components.
MILITARY: experiments of atomic bombs but also wrecks of tanks abandoned in deserts.

ACCIDENTAL: -malfunctions and accidents of nuclear . power plants   (Fukushima, Chernobyl, etc..),
- discharge of waste from a  landfill,
- the risk of an accident during the . . transport of radioactive  waste. Pollution of nuclear energy His studies In particular, he studied Phisics and Mathematics.
He enrolled at the Pisa Normal University and graduated after 4 years on July 7th, 1922. The life Enrico Fermi was born on September 29th, 1901 in Rome. His discoveries He developed the Fermi-Dirac Statistical Theory.
He made discoveries in the field of alpha radioactive decay of nuclei.
In 1942 he built the first nuclear reactor. LA RAPPRESENTAZIONE DELLA FIGURA UMANA NELLA STORIA Il ritratto di Francesco Castellin In questo esercizio mi sono impegnato a riprodurre il busto di Francesco. I miei esercizi In questo esercizio mi sono impegnato a riprodurre la faccia di Michael Jordan con tutte le regole. Le proporzioni della testa: Griglie Autoritratto con cappello di feltro, Vincent Van Gogh Storie della Genesi, Wiligelmo Perseo e Medusa, Benvenuto Cellini La venere di willendorf D
E
F
O
R
M
A
T
O L’altezza dell’
avambraccio è di una testa A ½ dell’asse ci sono le spalle Le proporzioni del corpo: Griglie Larghezza delle spalle: 2 teste Disegnare il viso Le soppraciglia poggiano sulla linea dell 1/3 Il labbro inferiore poggia sulla linea della metà dell’ 1/3 Nell’occhio tutto è 1/3 Incendio di Borgo, Raffaello Sanzio Amore e Psiche, Antonio Canova Discobolo, Mirone Nascita di Venere, Botticelli I
D
E
A
L
I
Z
Z
A
T
O Storie della Vera Croce, Piero della Francesca Lo specchio, Paul Klee Io e mia moglie, Fortunato Depero Les demoiselles d‘Avignon, Pablo Picasso Ragazzo con il panciotto rosso, Paul Cèzanne G
E
O
M
E
T
R
I
Z
Z
A
T
O
E
A
S
T
R
A
T
T
O Ettore e Andromaca, Giorgio de Chirico Crocifisso ligneo, Maestro dei crocifissi francescani Masaccio, Maestà in trono INCISIONI NEOLITICHE Buoi al carro, Giovanni Fattori KOUROI, Grecia arcaica ARTE EGIZIA S
T
I
L
I
Z
Z
A
T
O
S
E
M
P
L
I
F
I
C
A
T
O LOPEZ GARCIA, GIORNO E NOTTE CATTELAN, HITLER CARAVAGGIO, LA VOCAZIONE DI SAN MATTEO LEONARDO, L’UOMO VITRUVIANO, CODICI ARTE ROMANA, AUGUSTO OTTAVIANO R
E
A
L
I
S
T
I
C
O Misure
parte del corpo                                                lunghezza
 
dall’inguine alla base del collo                      3 teste
dall’anca al tallone                                     4 teste
mano con le dita distese                       ¾ di testa (dal mento a linea
dei capelli)
dalla spalla al polso                                    2 teste
larghezza delle spalle                                  2 teste (in orizzontale)
lunghezza del piede                                   lunghezza dell'avambraccio La figura del corpo umano è comunemente divisa in 8 parti uguali, che corrispondono alla misura che va dal cranio al mento, questa divisione ‘ideale’ era stata raggiunta con degli studi approfonditi nel Rinascimento.
La testa corrisponde ad una di queste parti e si deve considerare come modulo base Disegnare il corpo umano TAUROCATAPSIA HAYEZ, A. MANZONI MAGRITTE, FILLS DE L’HOMME REMBRANDT, RITRATTO DELLA MADRE MICHELANGELO, DAVID MASACCIO, IL TRIBUTO DI PIETRO N
A
T
U
R
A
L
I
S
T
I
C
O LA FIGURA UMANA
ROMANTICISMO
Scuole nazionali: nascono nelle nazioni che nell’800 non hanno sviluppato delle tradizioni musicali.
Si ispirano alla cultura della propria nazione(autoctona).
Sono:
•Norvegia
•Finlandia
•Russia: Ciaikovski si ispira alla musica del suo paese e alla musica degli altri paesi (Italia, Germania, Francia).
•Spagna
•Boemia: Bedrich Smetana, principale esponente. Ha scritto una raccolta intitolata “La moldava” che parla della propria patria; è un poema sinfonico: sinfonia a carattere descrittivo, è una musica a programma.
Musica a programma: musica a carattere descrittivo (solo musica, non con le parole) cioè che descrive qualcosa. Wagner:

Fondatore opera romantica tedesca.
Novità:
1)È in lingua tedesca.
2)Parla dei miti e delle leggende dei Nibelunghi: che sono le prime popolazioni che abitarono il nord Europa, riscoperta cultura autoctona: cultura del proprio paese.
3)Aumenta l’orchestra: aggiungendo gli ottoni e le percussioni.
4)Colloca l’ orchestra nel golfo mistico. (nasconde gli artisti)
5)Introduce il finale tragico (wagneriano).
6)Abolisce l’aria a favore del recitativo. ( aria = la parte più importante dell’opera italiana) rende il canto meno melodico. Verdi:
È il più famoso artista romantico. Dato che gli erano morti i figli e la moglie e gli era fallita un’ opera buffa alla Scala di Milano, torna al suo paese e non vuole più comporre musica. Però i suoi amici e il suo benefattore lo convincono a musicare il libretto di un opera il Nabucco, soprattutto nel coro “ Va pensiero”.
Claude Debussy:
Anticipa il ‘900.
Abbandona la scala tonale, introduce la scala esatonale: ha 6 toni interi, non dà l’idea che la musica termina.
Scrive il titolo del brano alla fine del tema. 1966 Tra il 1968 e il 1969 1965 6 maggio 1943 1974 James Turrel Nasce a Los Angeles; cresce a Pasadena e, nel 1961, si diploma presso la Pasadena High School Consegue il Bachelor of Arts in "Psichology and Mathematics" presso il Pomona College di Claremont (CA), istituto dove frequenta anche corsi di chimica, astronomia, storia dell'arte e scultura Turrell affitta nei sobborghi di Los Angeles il Mendota, un albergo dimesso (Ocean Park, California) che trasforma rapidamente nel suo studio e nella sua personale galleria espositiva per ospitare le prime Cross Corner projections Abbandona lo studio di Ocean Park, il luogo prescelto per continuare i suoi studi, dopo sette mesi di ricerche, è il Roden Crater, situato nel Painted Desert (Arizona) L'artista realizza le sue prime Shallow space constructions He was one of the most active members of the called “Via Panisperna Boys”. It was a group of young scientists. In Rome in 1934, they made the famous discovery of slow neutrons which later made possible the nuclear reactor and then the construction of the first atomic bomb. On the theoretical side, the work of Ettore Majoranaand Fermi enabled theunderstanding of the structureof the atomic nucleus and the forces acting in it. Nei suoi lavori Turrell scopre lo spazio che sta tra noi e gli oggetti, l’invisibile che permette la percezione del mondo,
la LUCE.
Questa diviene per la prima volta oggetto concreto, una esperienza tra sogno e realtà, uno stato di coscienza. Disegni solari presenti sulle steli 1 e 2 di Bagnolo, presso Malegno (Val Camonica) Artist Leo Villareal has opened a window into the Cosmo above the Johnson Museum of Art's Mallin Sculpture Court on Cornell's campus. Consisting of 12,000 energy-efficient light-emitting diodes (LEDs) wired in a grid, Villareal's"Cosmos" is an awe-inspiring light installation two years in the making.  The artist—along with the project architect, Walter Smith, and donors Lisa and Richard Baker—chose the site specifically for its high visibility on Cornell's campus and from various parts of West Hill and downtown. Villareal programmed and wired each LED with his own computer software to allow for various formations and shapes to take place.
The "Cosmos" is open to public October 22, 2012 – September 29, 2013 (more info). Leo Villareal Opens a Window into the Cosmos at Cornell . October 2012 Nella parte alta, i due angeli dalle ali nere , posti sulle nuvole,
stanno arrotolando
a sinistra il Sole: Cristo
a destra la Luna: Maria che riflette i raggi del sole
ad indicare
la fine del mondo Il Giudizio universale, Cappella degli Scrovegni
Padova Lampada ad arco,
1909-1911 Il futurista Giacomo Balla nelle sue opere si dimostra molto attento alla luce e alla ricerca della durata del dinamismo. Mercurio passa davanti al sole visto da un cannocchiale, 1917
Centro Georges Pompidou
(Parigi), 1914 La Notte Stellata sul Rodano Olio su tela; 72,5 x 92 cm , 1888 Musée d'Orsay, Parigi Notte stellata
Olio su tela, 1889, M.O.M.A.New York lI dio Ra viaggiava attraverso il cielo durante il giorno e percorreva il mondo sotterraneo di notte. Questo dipinto, risalente ad una tomba del 1200 a.c., mostra Ra con un disco solare sulla testa L'Occhio di Ra, anche chiamato Occhio di Horus, divenne una potente immagine che simboleggiava la regalità, la prosperità, la forza, la purificazione, la protezione, il potere regale e la buona salute La Mandorla Mistica è anche simbolo delle fasi
dinamiche che intercorrono fra l’inizio e la conclusione di un’eclissi solare: se prima abbiamo infatti due corpi celesti separati, due "cerchi" distinti, ad eclissi conclusa non vediamo ormai che una sfera soltanto, nata dalla perfetta sovrapposizione di Sole e Luna. È quindi metafora dell’opera, cosmica ma anche umana ed interiore, di unione di ciò che sembra inconciliabile: luce ed ombra, bene e male, maschile e femminile, alto e basso, spirito e materia, movimento e quiete... La Trinità nella Mandorla
da una miniatura medievale Giotto, Giudizio Universale La Mandorla Mistica, è un simbolo molto diffuso nell’arte, soprattutto nel Medioevo europeo. Essa costituisce uno di
quei tracciati di base su cui si fondano le complesse architetture dell’universo e l’anatomia degli esseri viventi.
Fra i simboli artistici, quello che forse subisce maggiormente l’influenza della Mandorla Mistica è quello del pesce stilizzato, molto usato nell’arte paleocristiana come simbolo del Redentore. Troviamo quasi universalmente la Mandorla Mistica anche come rappresentazione della vulva, e quindi della Magna Mater (Grande Madre). Sky Space, Kielder in Scozia Roden Crater, (Arizona, USA) Sguardo alle stelle passando per la Terra,
Kunsthalle di Brema
Full transcript