Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Tesina terza media sul Teatro

No description
by

Veronica Alcione

on 22 June 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Tesina terza media sul Teatro

EDGAR DEGAS
ARTE
autoritratto (1863)
LA VITA
Parigi, 19 Luglio 1834;

1854-1860 primi approcci con l'arte grazie a Louis Lamothe;

1861 entra a far parte di un gruppo di giovani artisti diventati famosi come impressionisti;

1874-1886 organizza mostre impressioniste;

1886 si chiude in un profondo isolamento;

27 settembre 1917, muore all'età di 83 anni, sepolto a Montmartre

Ero o sembravo duro come tutti, per una specie di impulso alla brutalità che mi veniva dal mio dubitare e dal mio cattivo umore. Mi sentivo così fatto male, così sprovveduto, così fiacco, mentre mi pareva che i miei calcoli d'arte fossero così giusti. Tenevo il broncio a tutti e anche a me stesso.
L'arte non è ciò che vedi tu, ma ciò che consenti agli altri di vedere.
L'ARTE DI DEGAS
Fino agli anni'70 Degas si dedica alla pittura a olio;

gradualmente inizia a dedicarsi alla tecnica a pastello;


il taglio dei suoi dipinti era di tipo fotografico;


il disegno era la solida base dei suoi dipinti;



dal 1881 inizia a dedicarsi all'incisione;


dal 1898 si dedica alla scultura affrontando la scultura polimaterica.
ballerina di quattordici anni
Edgar Degas volle sulla sua tomba questo epitaffio: "Amò molto il disegno". Degas è quindi visto più come il maestro del disegno che della pittura.
I SOGGETTI DI DEGAS
LE CORSE DEI CAVALLI



I LUOGHI PUBBLICI



IL TEATRO DELL'OPÉRA DI PARIGI
donne davanti a un caffè, pastello su carta, 41x60 cm, 1877, Parigi, Musée d'Orsay
l'assenzio, olio su tela, 92x68 cm, 1875-6; Musée d'Orsay, Parigi
Due stiratrici, olio su tela, 76x81 cm, 1884-86; Parigi, Musée d'Orsay
cavalli da corsa in un paesaggio, 1894
Fantini davanti alle tribune, olio su tela, 46x61 cm, 1869; Parigi, Musée d'Orsay
GEOGRAFIA
LA GRECIA
LA CROCE STA PER IL CRISTIANESIMO....
...E LE NOVE STRISCE SIMBOLEGGIANO LE NOVE SILLABE CHE IN GRECO FORMAVANO IL MOTTO "LIBERTÀ O MORTE" DEI PATRIOTI CHE LOTTAVANO PER L'INDIPENDENZA GRECA (1832).
IL TERRITORIO: 1) La morfologia e idrografia
Il territorio: 2) coste e isole
Popolazione e cultura: città
lingua: greco antico
religlione: 92% greco-ortodossa
L'economia
Ginnastica
le olimpiadi greche
dove e quando...?
le prime olimpiadi furono organizzate nel 776 a.C. in grecia, con lo scopo di onorare gli dei.
si svolgevano principalmente in stadi, teatri, nell'ippodromo e il ginnasio.

un vero e proprio "teatro di divertimento"
100.000 cittadini assistevano alle olimpiadi.
tutti potevano partecipare, nudi secondo la leggenda. le donne sposate non potevano assistere ai giochi, a differenza delle donne vergini che potevano anche partecipare.
la sacerdotessa era l'unica donna sposata che poteva partecipare.
tutte le guerre, durante le olimpiadi, venivano interrotte con un armistizio.
i giochi
Dal 776 a.C.
• Stadion
• 724 - Diaulos
• 720 - Dolichos
• 708 - Lotta libera
• 708 - Pentathlon
• 688 - Pugilato
• 680 - Gare equestri
• 648 - pancrazio
• 520 - Hoplitodromos
• Salto con l'asta
Clima
mediterraneo
temperato
continentale
Italiano
Luigi Pirandello
La vita
28 giugno 1867, Girgenti
1886-1891 vocazione lettararia
1903 gli anni più difficili
1924 iscrizione al partito fascista, gesto clamoroso in quanto Pirandello si fosse dichiarato "apolitico"
1925- 1928 assume la direzione nel Teatro d'arte di Roma dove conosce Marta Abba.
1934 premio Nobel per la letteratura
10 dicembre 1936, muore a Roma in
in seguito ad una polmonite.
"Lavoro da mane a sera, e non ho il tempo né di grattarmi la testa."
Opere
1893: "Esclusa", pubblicato nel 1901
1894: inizia a scrivere le prime novelle che andranno a far parte della roccolta "Novelle per un anno"
1898: "L'Epilogo" , primo testo teatrale
1902: "Il turno"
1904: "Il fu Mattia Pascal", primo romanzo innovativo
1908: "L'umorismo"
1921: "Sei personaggi in cerca d'autore"
1922:" Enrico IV "
1926: "Uno, Nessuno e centomila", suo ultimo romanzo
opere postume:" I giganti della montagna" e l'ultimo volume delle "Novelle per un anno".
Le tematiche
1 - Contrasto tra illusione e realtà
2 - Sentimento del contrario
3 - Casualità, imprevedibilità, relatività delle vicende umane
4 - Senso dell'umorismo e dell'ironia


Il mondo è un immenso palcoscenico e l'uomo è una maschera

Il teatro
Prima fase - Il teatro siciliano.

i testi sono scritti interamente in lingua siciliana perché considerata dall'autore più viva dell'italiano e capace di esprimere maggiore aderenza alla realtà.
Seconda fase - Il teatro umoristico/grottesco
intende esprimere la dimensione autentica della vita al di là della maschera.
Terza fase - Il teatro nel teatro (metateatro)
abolisce anche il concetto della quarta parete, cioè la parete trasparente che sta tra attori e pubblico: in questa fase, infatti, Pirandello tende a coinvolgere il pubblico che non è più passivo ma che rispecchia la propria vita in quella agita dagli attori sulla scena.
Quarta frase - Il teatro dei miti
A questa fase si assegnano solo tre opere della produzione pirandelliana.
La nuova colonia
Lazzaro
I giganti della montagna
L'uomo dal fiore in bocca
Anno e contesto sociale
1922, in seguito alla fine della prima guerra mondiale





Esigenza di comunicare direttamente con il pubblico
Struttura
Inizio: dialogo tra l'avventore e l'uomo dal fiore in bocca
Fine: monologo dell'uomo dal fiore in bocca
Linguaggio
Abolito il concetto di "quarta parete", cioè l'ostacolo che si contrappone al pubblico".
Personaggi
L'uomo dal fiore in bocca
Avventore
Moglie dell'uomo dal fiore in bocca
Tematiche
"Il gusto della vita"
la morte insegna vivere
il protagonista diventa "spettatore" della vita degli altri, e non attore involontario della sua stessa vita.
Storia
1919, marzo:
Benito Mussolini fondò un movimento accesamente nazionalista,
i Fasci di combattimento,
che due anni dopo si trasformò in partito: il partito fascista.
fascio littorio: una scure fasciata da verghe che nell'antica Roma indicava il potere di comando dei più alti magistrati.

28 ottobre 1922:
I capi fasciti organizzarono una
marcia su Roma
per costringere il governo alle dimissioni. Il re , Vittorio Emanuele III non intervenne temendo di far scoppiare una guerra civile, e proclamò Mussolini capo del governo
Elezioni del 1924:
il deputato socialista Giacomo Matteotti denunciò in Parlamento le illegalità delle elezioni, per questo venne assassinato dai sicari del duce.
Per protesta i deputati dell'opposizione si rifiutarono di prendere parte al Parlamento. Questa protesta fu detta "secessione dell'Aventino" ed ebbe vita breve.
1925-1926:
promulgazione delle leggi "fascistissime" che diedero tutto il potere a Mussolini, togliendo spazio all'opposizione.
Riforme e Istituzioni del Regime
Il fascismo cambia le istituzioni dello stato
Con una modifica dello Statuto, il governo
era responsabile dei suoi atti di fronte al re.
Venne istituito il Gran consiglio del Fascismo,
composto da dirigenti del partito eletti
direttamente da Mussolini.
Un nuovo corpo di polizia: la Milizia volantaria per la sicurezza nazionale.
I sindaci vengono sostituiti da podestà, eletti dal governo.
I mezzi d'informazione al servizio del regime
leggi che soppressero la libertà di stampa
un'intensa propaganda
La riforma fascista della scuola
Nel 1923 il ministro dell'struzione Giovanni Gentile attuò un'importa riforma del sistema scolastico:
l'obbligo scolastico fu innalzato ai 14 anni d'età
il ginnasio liceo era la scuola per le future classi dirigenti
fu introdotto un libro di testo unico che abituava i ragazzi a vedere il Duce come erede dell'antica Roma
dal 1932 tutti gli insegnanti furono obbligati a iscriversi al partito e a giurare fedeltà al regime
Istruzione e attività sportive erano alla base per creare una gioventù forte e guerriera, perciò tutti i bambini e gli adolescenti italiani furono inseriti in un'operazione chiamata Operazione Nazionale Balilla.
Minoranze etniche penalizzate
fu imposto l'uso della lingua italiana
nelle scuole elementari veniva proibito l'insegnamento della lingua madre
le associazioni culturali slave e tedesche vennero controllate o addirittura proibite
11 febbraio 1929:
Vennero firmati i Patti Lateranensi, con essi il pontefice riconosceva Roma capitale d'Italia e in cambio l'Italia cedeva la Città del Vaticano. Il Concordato regolò i rapporti tra lo stato italiano e la chiesa.
17 settembre 1924:
Pirandello richiede l'iscrizione al partito fascista. Già l'8 maggio dello stesso anno aveva dichiarato di essere "antidemocratico", e nel 1923 aveva esaltato Mussolini.
Il 12 ottobre 1926 dichiara :"Io sono fascista. E non da ora: son trent'anni che faccio il fascista".
I rapporti con Mussolini si indeboliranno dal 4 Aprile 1925, con la rappresentazione al Teatro Odescalchi della Favola del figlio cambiato.
Il distacco dal regime si vedrà solo alla morte del drammaturgo. Fu una morte povera, in solitudine che suonò come un rifiuto di quel mondo con la richiesta di disperdere le sue ceneri nel vento.
Visione Pirandelliana del mondo:
"Noi siamo ciò che costruiamo"

Visione del mondo fascista:
lo stato non è, ma di volta in volta si fa seconda la volontà dei protagonisti della politica.
Gli intellettuali e la cultura fascista:
Giovanni Gentile scrisse il "Manifesto degli intellettuali del fascismo agli intellettuali di tutte le nazioni", nel quale il fascismo era presentato come un movimento politico, morale e religioso che poteva contare sulla maggioranza del paese. Ebbe 250 adesioni, tra cui quella di Luigi Pirandello.
Gentile fondò anche l'Istituto Nazionale Fascista, tentando di respingere l'ideale che il fascismo fosse contrario alla cultura. Nello stesso anno progettò l'Enciclopedia Italiana, riuscendo a raccogliere intellettuali italiani, collaborando con l'opposizione
Contromanifesto di Benedetto Croce
Il contromanifesto pubblicato su "Il Mondo" fu firmato dalla maggioranza del mondo culturale e accademico italiano. Croce ribadiva che "contaminare" politica e letteratura, scienza e letteratura era un errore.
L'ascesa del Fascismo e la sua influenza nella cultura Italiana
SCIENZE
IL SUONO
Che cosa sono i suoni?
Il suono è prodotto dalle oscillazioni di un corpo in vibrazione chiamato sorgente sonora.
Ogni vibrazione genera una compressione delle molecole seguita da un'espansione, che si trasmettono entrambe alle molecole d'aria:
nasce così l'
onda sonora
.
Il ramo di fisica che studia questi fenomeni è chiamato acustica.
Le onde sonore sono
onde longitudinali
, cioè il movimento delle molecole d'aria avviene nella direzione di propagazione delle onde
Se non ci sono ostacoli le molecole si propagano come onde sferiche concentriche
Se non sono presenti molecole, il suono non viene trasmesso.
Le onde si trasmettono nell'aria, liquidi




e solidi
A che velocità si propagano le onde?

La riflessione
Quando le onde incontrano un ostacolo "rimbalzano" e tornano indietro; questo fenomeno è detto riflessione. Quando le onde incontrano un ostacolo esteso tornano verso la sorgente creando un effetto di ECO.
La risonanza
la risonanza si verifica quando una sorgente sonora viene investita da onde sonore della stessa frequenza di quelle che essa stessa è in grado di emettere.
L'ALTEZZA DEI SUONI
L'altezza dal suono dipende dalla frequenza delle onde prodotte dalla sorgente sonora.
Ciò che differenzia l'altezza dei suoni è il numero di oscillazioni compiute nel mezzo in cui l'onda si propaga.
L'INTENSITÀ DEI SUONI
L'intensità dipende dall'ampiezza dell'onda sonora.
L'unità di misura dell'intensità è il decibel (dB).

IL TIMBRO
In un'onda sonora alla vibrazione principale, detta fondamentale, che determina la frequenza di un suono, si aggiungono vibrazioni secondarie di frequenze più elevate, dette armoniche. Le armoniche contribuiscono a dare all'onda sonora un aspetto caratteristico, il timbro.
IL SUONO NEI TEATRI GRECI
Grazie al principio di riverbero delle onde sonore sui materiali, che assorbono una frazione diversa di energia, e l'angolazione dei materiali si crea un'acustica perfetta all'interno dei teatri greco-romani.
INGLESE
THE ELIZABETHAN THEATRE
AND SHAKESPEARE
The Globe theatre was built by Lord Chamberlain’s Men in 1599 in London.
Everybody went to see the plays, from the Queen to the poor people.


Women could not perform in the plays. Female roles were generally performed by young boys in women’s costume.

Shakespeare was part owner of the theatre. The first Globe Theatre burned down in 1613.
SPAGNOLO
BIENIO REFORMADOR
(1931-1933)
Reformas
Reforma agraria
En 1932 se aprobó la Ley de Reforma Agraria. El objetivo primordial de esta
ley era el asentamiento de campesinos en latifundios insuficientemente explotados.
Voto a las mujeres
En 1931 fue reconocido en España el derecho al voto de las mujeres en la Constitución de 1931, y la primera vez que pudieron ejercer ese derecho fue en las elecciones generales de noviembre de 1933.
Reforma educativa
Escuela basada en tres características: laica, obligatoria y gratuita. Se crearon casi 10.000 escuelas y 7.000 plazas para maestros. La reforma se centró sobre todo en la escuela primaria, aunque también se mejoraron la enseñanza secundaria y la universitaria.
Además hubo un gran interés por promover el desarrollo cultural de la población rural, con
iniciativas como las
Misiones Pedagógicas.
Misiones Pedagógicas: LA BARRACA
Fue un grupo de teatro universitario de carácter ambulante y orientación popular, coordinado y dirigido por Eduardo Ugarte y
Federico García Lorca
.
Federico García Lorca
Federico García Lorca (15 de junio de 1898-18 de agosto de 1936) fue un poeta, dramaturgo y prosista español, también conocido por su destreza en muchas otras artes. Es el poeta de mayor influencia y popularidad de la literatura española del siglo xx. Como dramaturgo, se le considera una de las cimas del teatro español del siglo XX. Murió fusilado tras el golpe de Estado que dio origen a la Guerra Civil Española.
MUSICA
IL MUSICAL
Dove e quando...?
Il musical è un genere di rappresentazione teatrale e cinematografica, nato e sviluppatosi negli USA tra l'800 ed il '900. Un suo corrispondente in Italia è la commedia musicale, con cui condivide l'uso di più tecniche espressive e comunicative insieme.

12 settembre 1866 viene messo in scena per la prima volta un musical, "The Black Crook".
Come nasce...?
Il musical è uno spettacolo derivato dall'
opera
e adattato al gusto e al
costume statunitense
. Questo spettacolo è costituito da una commedia, in genere brillante e di ambientazione americana nella quale sono presenti brani che appartengono ai generi della musica leggera, del jazz, o derivano dall'opera lirica e dal balletto. Tutti questi linguaggi sono uniti tra loro grazie a una
orchestrazione elegante e perfetta
.
Musica, canto, danza...
CATS (1981)

Anno scolastico 2015-2016

Esame di Stato conclusivo del Primo Ciclo di Istruzione

IL TEATRO
Veronica Alcione
classe 3^D
Istituto Comprensivo L. Ghiberti

SHAKESPEARE'S LIFE
1564 April William Shakespeare is born in Stratford upon Avon
1582 William Shakespeare marries Anne Hathaway
1583 Anne and William Shakespeare have a baby girl named Susanna
1585 Anne and William have twins, a boy named Hamnet and a girl
named Judith
1588 William Shakespeare leaves his wife and children at home in
Stratford and travels to London to work as an actor and
playwright
1593 Shakespeare gets money for his work
1594 All the theatres in London are closed for a year because of the
plague

1599 William and a group of other actors build The Globe a new
theatre
1603 Queen Elizabeth dies and James I becomes the King of England
1614 The Globe burns down
1616 William Shakespeare retires home to Stratford
1616 April William Shakespeare falls ill and dies
Full transcript