Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Itaca

No description
by

Ephraim Pepe

on 27 September 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Itaca

Itaca
La genesi
Itaca
nasce sulla scia emotiva del progetto (Portale per l'Inclusione di Studenti e Alunni Disabili) progetto che purtroppo non ha mai visto la luce per mancanza di continuità amministrativa da parte del committente.
La nascita Itaca
Parlando tra amici che conoscevano ...
ITACA
A chi è dedicato
Itaca nasce per offrire un supporto telematico per le persone disabili che vogliono organizzare viaggi o avere informazioni per partecipare a eventi sportivi o artistici per disabili, ma non solo...
...un po' di numeri e di altre informazioni
in viaggio oltre le barriere
L'idea piaceva ma...
Parlando con chi si confronta quotidianamente con il
mondo della disbilità, emergeva la sterilità del progetto,
cercando un aiuto su come migliorare la fruibilità del
portale, era emerso che non era di nessuna utilità!
Cosa doveva fare

Portale divulgativo e informativo per gli studenti disabili e le loro famiglie, per permettere di scegliere un percorso educativo senza barriere, trovare ausilii e servizi adatti alle necessità del ragazzi.
PRO
CONTRO
Burocraticizzazione delle informazioni immesse
Portale legato a concetti web 1.0
Complessità di navigazione
Operatori esclusi dalla vita del portale
Interazione col portale limitata (solo via email)
Mancanza di progettualità per mantenere in vita il portale
Target limitato
Chi ha ideato
...

... è bravo, ma non si applica!
PRO
Utilità sociale
Formazione di un importante punto di riferimento istituzionale per le famiglie
CONTRO
Perché porre
barriere anche sul web?
L'idea di lavorare a un portale per i disabili che non li aiuta nemmeno a livello informativo, non è entusiasmante... ma l'idea realizzare un "prodotto" socialmente utile è forte!
Un progetto informatico
per l'integrazione dei disabili
Se sul territorio, un portatore di disabilità ha già tutte le informazioni necessarie per condurre una vita normale...
Mission
Al contrario di quello che comunemente si possa
pensare, i portatori di disabilità hanno una vita
movimentata, viaggiano e fanno i turisti e sport come
tutti i normodotati.
SI
PUÒ
FARE!
Cosa serve?
Acquisizione delle conoscenze
Confronto con chi vive e opera nel mondo della
disbilità (portatori di disabilità e associazioni)
Studio degli strumenti e delle tencologie necessarie
Analisi progettuale
Progettazione dei sistemi e delle tecnologie
Sviluppo dei software
Diffusione alle associazioni
Redazione
Chi vive a contatto con il mondo della disabilità, conosce già tutto quello che può offrire il territorio in cui vive!
... le stesse informazioni non ce le ha se si deve spostare dalla sua città!
Cosa può portare una persona disabile a muoversi dalla sua città?
Studio e Lavoro
Parenti e Cure
TURISMO
Restava da farsi una domanda, quella che non si erano fatti chi avava ideato
Un portale per sostenere il turismo accessibile, con possibilità di interagire tramite applicazioni
smartphone e sociali, dove scambiarsi
esperienze sui luoghi visitati
L'idea!:
Sono molte cose, ma..
REST
sarà il cuore del
progetto
Server
WEB
Interfaccia principale
Ricerche geolocalizzate
su mappa di alberghi
musei e strutture
accessibili
Spazio Associazioni
dove trovare informazioni
utili sul territorio
Forum e Social
Segnalazioni disservizi
e discriminazioni
Redazione per curare comunicazione, web news,
censimento strutture
e moderazione
Eventi sportivi
MOBILE
Replica la maggior parte dei servizi WEB
Android
iPhone
Verrà particolarmente curata la versione per Galaxy IV essendo uno smartphone particolarmente adatto a molti portatori di disabilità grazie alle funzionalità di navigazione assistita grazie allo sguardo e i gesti senza interazione tattile
... e non solo!
ONLUSS
& Associazioni
Potranno usufruire gratuitamente dei servizi del portale, tra cui diffusione news, eventi e presentazione progetti. Avranno un mini-sito interno a ITACA, dove (oltre a divulgare le attività dell’associazione) sarà possibile inserire informazioni riguardanti le sedi dislocate sul territorio italiano (referenti, orari, contatti). Ogni sede avrà un proprio account e potrà gestire la propria pagina in modo autonomo.
Disabili
e famiglie con disabili

Sarà possibile reperire facilmente i contatti di associazioni e strutture sanitarie della città visitata, adeguate alle necessità che persone disabili possono incontrare in una città diversa da quella dove risiedono. Inoltre potranno usufruire di un motore di ricerca innovativo per organizzare al meglio un viaggio, tramite cui sarà facilmente possibile trovare alberghi, ristoranti, musei e altre strutture attrezzate ad ospirare disabili.
Infine grazie alle attività online delle associazioni e
della redazione, potranno essere aggiornati sulle
novità normative, progressi medico-tecnologici
e attività associative.
Strutture turistiche, sportive e culturali
Alberghi, ristoranti, villaggi turistici, campi di atletica,
di tennis, piscine, musei, cinema, teatri e altre strutture di interesse locale, avranno una scheda informativa gratuita, dove saranno disponibili orari, contatti e informazioni sull'accessibilità di tale struttura. Ogni scheda potrà ospitare i commenti di chi è stato ospite della struttura.
Strutture
sanitarie e pubbliche
Ospedali, farmacie, uffici del turismo, e altre strutture pubbliche di interesse, avranno una scheda informativa, dove poter ospitare orari e contatti.
Circa 2.600.000 di disabili in Italia
880 000 uomini
1 720 000 donne
2 400 000 vivono in famiglie
190 000 vivono in istituti
10 000 vivono da soli
220 000 difficoltà visive, auditive o di parola
700 000 difficoltà motorie
380 000 difficoltà nelle funzioni
1 300 000 è portatore di almeno 2 disabilità
2 000 000 ha più di 65 anni
80 000 ha meno di 15 anni
645 000 sono abili al lavoro
178 000 sono alunni (materna-superiori)
10 000 studenti universitari
380 000 usano mezzi pubblici
Fra 15 e 44 anni, il 40% ha una laurea o un diploma, mentre fra 45 e 64 anni solo il 19%
fra 6 e 64 anni
il 18% va a teatro
il 44% va al cinema
il 27% visita musei e mostre
l'8% va a concerti di musica classica
il 15% va a concerti di altro genere
il 17% va a eventi sportivi
il 18% va in luoghi dove si balla
il 23% visita monumenti e siti archeologici
il 42% usa Internet
il 18% usa autobus
il 12% usa treni
il 9% usa pullman
dati ISTAT 2004-2005 pubblicati nel 2009
(in media con la popolazione italiana)
Portali di riferimento
http://www.disabili.net/ (Testata giornalistica specifica per la Disabilità)
http://www.asphi.it/ (Associazione per lo Sviluppo di Progetti Informatici per gli Handicappati)
http://handitecno.indire.it/ (Tecnologie per disabili nella scuola)
http://www.disabiliamo.it/ (Portale dedicato alle disabilità)
http://www.turismosenzabarriere.it/ (Operatori turistici specializzati in pacchetti per disabili)
http://www.fisdir.it/ (Federazione Sportiva Paralimpica)
http://www.disabiliabili.net/ (E-zine sul mondo dei disabili)
http://www.edf-feph.org/ (European Disability Forum)
Nello studio sono stati esclusi siti di ONLUSS e Associazioni
... e in Europa?
Le stime parlano di 80 000 000 di disabili!
Per contatti e informazioni
Project Director
dr. Luca Salemmi
luca.salemmi@gmail.com

Project Manager
Ephraim Pepe
ephraim.pepe@gmail.com
Itaca
in viaggio oltre le barriere
Itaca
in viaggio oltre le barriere
Itaca
Full transcript