Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Confronto tra forza elettrica e forza magnetica

No description
by

Chiara Zito

on 30 June 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Confronto tra forza elettrica e forza magnetica

confronto tra campo elettrico e campo magnetico
Bozzali Alessia,
5I
Alunni
Progetto a classi aperte
Fornari
Ilaria,
5G
Zito
Chiara,
5G
Gaetti Stefania,
5G
esperienze in laboratorio












I


-Sono campi di forza cioè campi che descrivono gli effetti di una forza
-Sono descritti da linee di campo
-Esistono due tipi di poli magnetici ed esistono due tipi di cariche elettriche (nord-sud ; positive-negative)
-Come per le cariche elettriche poli dello stesso tipo si respingono e di tipo diverso si attraggono
-Un conduttore scarico può essere elettrizzato da un corpo carico come un oggetto di acciaio può essere magnetizzata da una calamita
-Tutti i fenomeni elettrici e magnetici hanno origine da cariche elettriche
-Il campo magnetico e il campo elettrico sono entrambi grandezze vettoriali.
-Magneti e correnti generano campi magnetici ed entrambi subiscono forze magnetiche.
- Quando si ha l'elettrizzazione per contatto parte della carica elettrica del primo corpo passa al secondo, mentre nella magnetizzazione di un oggetto non si ha alcun passaggio di poli magnetici.
-I corpi carichi possono essere o positivi o negativi, mentre la calamita ha sempre entrambi i poli sud e nord.
- Per definizione, il campo magnetico in un punto è diretto come la tangente alla linea di campo in quel punto. A differenza del campo elettrico, la forza magnetica non ha direzione concorde al campo.
Pirondini
Anna,
5I
Uribe
Gustavo,
5I
Campo elettrico
Con la sua legge, Coulomb è considerato il fondatore della teoria matematica dell'elettricità e del magnetismo: l'unità di misura della carica elettrica, il coulomb, fa riferimento al suo nome.
Campo magnetico
Magliarella
Teresa,
5G
Il campo elettrico è generato da cariche elettriche e dipende dal valore e dal segno delle cariche, oltre che dalla loro distribuzione spaziale. Esso è dato dalla forza di Coulomb diviso per la carica esplorante. Per esso vale il teorema di Gauss, ovvero che il flusso del campo elettrico uscente da una superficie chiusa è pari alla carica contenuta all’interno della superficie. Il lavoro compiuto su una linea chiusa in un campo elettrico è nullo, ovvero il campo è conservativo e per il campo elettrico vale il principio di sovrapposizione.
Differenze
Ogni magnete genera nello spazio che lo circonda un campo magnetico: anche la Terra è considerata un enorme magnete che esercita i suoi effetti su tutti gli altri magneti che si trovano vicino.
Un campo magnetico è invisibile all'occhio umano, ma i suoi effetti sono ben visibili: sposta materiali ferromagnetici e fa attrarre o respingere due magneti.
Cos'è un Coulomb?
"Un coulomb è la carica che attraversa, in un secondo, una sezione di filo in cui è presente una corrente di intesità pari a un ampere."
cos'è un magnete?
Un magnete (o calamita) è un corpo che genera un campo magnetico. Il nome deriva dal greco e significa "pietra di Magnesia".
COME INDIVIDUARE LE LINEE DI CAMPO MAGNETICO
- Porre la limatura di ferro sul foglio di carta e osservare che cosa avviene;
- Porre la calamita sotto al foglio;
- Spargere sopra al cartocino la limatura di ferro e osservare come si dispone la limatura.
LA LIMATURA DI FERRO SI DISPORRA' SECONDO DELLE LINEE ATTORNO ALLA SAGOMA DELLA CALAMITA, SI NOTERA' CHE LE LINEE SONO IN OGNI PUNTO ASSOLUTAMENTE TANGENTI ALLA DIREZIONE DEL CAMPO MAGNETICO E LA LORO DENSITA' E' DIRETTAMENTE PROPORZIONALE ALL'INTENSITA' DEL CAMPO MAGNETICO STESSO.
Coulomb
Campo elettrico
Campo magnetico
aNALOGIE
- Preparare la vaschetta con uno strato di olio di ricino di 8-10 mm e versare in essa i granelli di semolino, agitando con una bacchetta affinché questi siano distribuiti uniformemente.
- Fissare ai bordi della vaschetta i blocchetti porta elettrodi e nel foro serrare i gambi metallici delle diverse coppie di elettrodi.
- Effettuati i collegamenti degli elettrodi con il generatore di Van der Graaff , si regola la tensione con la velocità di rotazione del nastro del generatore e i osserva quel che accade nella vaschetta.
- I granelli di semolino i muovono formando lentamente delle catene che corrispondono alle linee di forza del campo elettrico prodotto.
- Per una migliore visualizzazione delle linee di campo possiamo predisporre un proiettore al di sotto della vaschetta ed una lente con uno specchio orientabile al di sopra; in tal modo sarà possibile esaminare le linee più in dettaglio su uno schermo posto ad una distanza di almeno 1 m e trarre delle informazioni sull’andamento del campo elettrico in alcune regioni e per diverse distribuzioni di cariche, indipendentemente dalle linee di forza immaginate o realizzate sperimentalmente.
Materiale occorrente:
un generatore di Van der Graaff, proiettore, sistema di lente e specchio orientabile su asta, schermo per proiezioni, vaschetta trasparente, serie di elettrodi metallici di varia forma atti a generare diverse distribuzioni spaziali di campo elettrico, cavetti, olio di ricino, semolino, bacchetta di vetro.

Prerequisiti :
Prima di eseguire le esperienze occorre ricordare che:
-una linea di campo elettrico è quella linea che ha per tangente in ogni suo punto il vettore campo elettrico E
-il vettore campo elettrico ha come intensità il rapporto tra l’intensità della forza agente su di una carica posta in un punto dello spazio e il valore della carica stessa ; esso è perciò indipendente dal valore della carica e la sua intensità è calcolabile in ogni punto dello spazio
-per convenzione , le linee di campo hanno verso uscente dalle cariche positive ed entrante in quelle negative .
Le immagini che si ottengono sullo schermo si presentano come delle sezioni piane delle distribuzioni spaziali di conduttori e di cariche. Si osserva che le linee di forza sono sempre perpendicolari alla superficie dei conduttori, fatto che è in accordo con la condizione di equilibrio elettrostatico delle cariche: se infatti le linee di forza non fossero perpendicolari alla superficie dei conduttori, le componenti tangenziali del campo elettrico causerebbero un movimento di cariche elettriche.
Esecuzione
COME INDIVIDUARE LE LINEE DI CAMPO elettrico
osservazioni
Full transcript