Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Il viaggio metafora della vita

No description
by

Isabella Carosso

on 10 January 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Il viaggio metafora della vita

IL FASCISMO
Viaggio del fascismo nella storia
mappa concettuale
CAROSSO ISABELLA 5^ B
Viaggio interiore tra Io interiore e realtà esterna.
Il viaggio metafora della vita
PIRANDELLO
Pirandello si colloca a livello dei grandi innovatori del pensiero e dell’arte del ‘900 europeo per quanto riguarda il rapporto dell’io con se stesso e con la realtà esterna e pone al centro della sua analisi il problema della soggettività: attraverso un attento esame della realtà egli dimostra come l’umanità sia fragile. Dato che il mondo esterno è vissuto da tanti soggetti e visto, di conseguenza, attraverso il filtro della soggettività, è impossibile che la conoscenza di questo sia univoca. È inutile quindi cercare al di fuori di noi una realtà capace di contrastare la fragilità umana, perché la realtà esterna è diversa per tutti e si sviluppa con la diretta esperienza personale.
l nome fascismo deriva da Fasci di combattimento fondati nel 1919 da Benito Mussolini[3] origine etimologica dalla parola fascio (in lingua latina: fascis).
Il riferimento era ai fasci usati dagli antichi littori come simbolo del potere legittimo, e poi passati ai movimenti popolari e rivoluzionari come simbolo di unione dei cittadini (per tale motivo, il fascio è tutt'oggi presente nelle panoplie nazionali americana e francese). L'ascia presente nel fascio simboleggiava il supremo potere di ius vitae necisque, diritto di vita o di morte, esercitato solo dalle massime magistrature romane, mentre le verghe erano simbolo dell'ordinaria potestà sanzionatoria, e materialmente usate dai littori per infliggere la pena (non capitale) della verberatio.


Il fascio littorio
Il richiamo ai fasci va inoltre letto come un esempio dell'innegabile fascino che il mito di Roma esercitava sul fascismo, il quale di fatto tentò una restaurazione degli antichi fasti imperiali romani, e giustificò la sua politica espansionistica alla luce di una missione civilizzatrice del popolo italiano, erede di Roma
VIAGGIO IN INGHILTERRA
ECONOMIA DEI VIAGGI
Il turismo è "il complesso delle manifestazioni e delle organizzazioni relative a viaggi e soggiorni compiuti a scopo ricreativo o di istruzione" (Devoto, Oli, 2011). Al centro dell'esperienza turistica è il "turista" definito dall'Organizzazione Mondiale del Turismo (World Tourism Organization, Agenzia specializzata delle Nazioni Unite) come colui che viaggia in paesi diversi dalla sua residenza abituale e al di fuori del proprio ambiente quotidiano, per un periodo di almeno una notte ma non superiore ad un anno e il cui scopo abituale sia diverso dall’esercizio di ogni attività remunerata all’interno del paese visitato. In questo termine sono inclusi coloro che viaggiano per: svago, riposo e vacanza; per visitare amici e parenti; per motivi di affari e professionali, per motivi di salute, religiosi/pellegrinaggio
Full transcript